-1°

politica

Nuovo Parlamento: le prime votazioni finiscono con la fumata nera

Niente di fatto sia alla Camera che al Senato

Parlamento, aggiornamento ore 11.40
Ricevi gratis le news
0

Al via la XVIII legislatura con l'insediamento del nuovo Parlamento. Ma è buio sulla trattativa per eleggere i presidenti del Senato e della Camera. E in entrambe le camere le prime votazioni si sono conclude con la classica fumata nera: tente scene bianche e nulla di fatto.

'Servono rispetto del voto e fiducia nel Colle" per affrontare la fase del dopo-elezioni, dice il presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano, aprendo la seduta a Palazzo Madama come senatore anziano. Il risultato delle elezioni 'ha mostrato quanto poco avesse convinto l’auto-esaltazione di governi e partiti di maggioranzà, aggiunge parlando di fronte al neosenatore Matteo Renzi (che promette: 'Ora starò zitto per due anni)', ma non a Matteo Salvini (che 'arrivera», ha assicurato Roberto Calderoli).
'Ha contato molto che i cittadini abbiano sentito i partiti tradizionali lontani e chiusi rispetto alle sofferte vicende personali di tanti e a diffusi sentimenti di insicurezza e di allarme. Il voto ha determinato un netto spartiacque, a inequivocabile vantaggio dei movimenti e delle coalizioni che hanno compiuto un balzo in avanti clamoroso nel consenso degli elettori e che quindi di fatto sono oggi candidati a governare il Paesè, mentre 'il partito che nella scorsa legislatura aveva guidato tre governi ha subìto una drastica sconfitta ed è stato respinto all’opposizionè, ha detto l’ex capo dello Stato prima di convocare la Giunta provvisoria per la verifica dei poteri e sospendere la seduta.
Alla Camera l’apertura è toccata a Roberto Giachetti, deputato del Pd, vicepresidente anziano tra gli uscenti rieletti, che suscita l’applauso unanime dell’Aula con la condanna dello 'scempiò alla lapide di via Fani e il saluto 'deferentè a Sergio Mattarella come 'garante del rispetto della Costituzionè. Poi conclude con una citazione di Marco Pannella: 'Dobbiamo essere pronti a testimoniare l’amorè.
La giornata si annuncia lunga, ma interlocutoria. Saltato il tavolo della trattativa M5s-centrodestra, i gruppi vanno al buio alle prime votazioni sui presidenti (alla Camera le operazioni sono appena cominciate, mentre il Senato attende la riunione della Giunta). I Cinquestelle rivendicano la poltrona più alta di Montecitorio, ma rifiutano di parlarne con Silvio Berlusconi e respingono, perchè 'condannatò in attesa dell’ultimo grado di giudizio, la candidatura dell’azzurro Paolo Romani per il Senato. Salvini punta all’incarico per formare il governo, ma deve anzitutto tenere unito in centrodestra, con Berlusconi che insiste su Romani e chiede di essere legittimato come leader dall’incontro con Luigi Di Maio. 'Niente ricatti, non riabiliteremo il Cav', chiude il capogruppo del M5s al Senato Danilo Toninelli. Mentre Di Maio promette: 'Non porterò mai M5s a un Nazareno bis', cioè a un accordo con Berlusconi.
Quindi? Per ora, nulla di fatto. E anche il 'cambiamentò che il leader dei 5Stelle vuol far partire dalla presidenza della Camera resta appeso ai voti del centrodestra oppure della sola Lega, ma scontando in questo caso una clamorosa rottura nella coalizione che ha vinto le elezioni. 'Uno stallo per impuntature infantilì, allarga le braccia Giorgia Meloni.
Intanto, nel centro di Roma spuntano due murales: il primo è un bacio Salvini-Di Maio, che ricorda quello famoso di Berlino tra Leonid Breznev e Eric Honecker, ispirato alla foto del fraterno bacio socialista durante i festeggiamenti del trentesimo anniversario del regime della Germania Est nel 1979; l'altro raffigura una Meloni con in braccio un bimbo africano. Tutti e due portano la tag di Tvboy, artista di strada palermitano esponente del movimento NeoPop.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dopo il Grande Fratello: Benedetta Mazza torna in studio con Stefano Sala. E a Milano ritrova Veronica Ruggeri

TELEVISIONE

Benedetta Mazza torna in studio con Stefano. E a Milano ritrova Veronica Ruggeri Foto

Bagno di folla per Laura Pausini in piazza Duomo a Milano: foto

MUSICA

Bagno di folla per Laura Pausini in piazza Duomo a Milano Foto

Sanremo Giovani: esclusa Laura Ciriaco, troppe somiglianze con una canzone di Jason Mraz

Foto dalla pagina Facebook di Laura Ciriaco

MUSICA

Sanremo Giovani: esclusa Laura Ciriaco, troppe somiglianze con una canzone di Jason Mraz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

WORLD CAT

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

Lealtrenotizie

Sirene spiegate e adrenalina: una notte sulla volante a caccia di ladri

REPORTAGE

Sirene spiegate e adrenalina: una notte sulla volante a caccia di ladri

CENTRO STORICO

Furti e pedinamenti ai danni delle commesse di via Mistrali

LO SFOGO

«Parma non sa gestire l'accesso alle ztl in modo intelligente»

Personaggio

Matteo Vezzani, lo stilista delle supercar

Provocazione

Quel cartello con le corna

Colorno

Dobermann attaccano la colonia felina: un gatto morto, 2 feriti e 5 spariti

Sorbolo

Demolita la casa abusiva di Bogolese

ATTENTATO

I colleghi parmigiani del giornalista ucciso: «Antonio, uno di noi»

MUSICA

Mario Biondi al Regio con i Quintorigo Foto Guarda chi c'era

PARMA

Legionella, controlli serrati dopo i nuovi 5 casi in città Video

carabinieri

Il gestore della palestra si insospettisce: incastrato il ladro seriale degli spogliatoi

12tgparma

Meteo, arriva la neve. Notte con gelate e minime sotto lo zero Video

vincita

La dea bendata fa una super tappa in via Monsignor Colli: "grattati" 500.000 euro

incidenti

Due auto fuori strada a pochi minuti di distanza: due feriti, uno è grave

FIDENZA

Scontro sulla via Emilia: tre feriti

Formaggio

Un «regalo» al Grana Padano danneggia il Parmigiano Reggiano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ma in famiglia il nemico è lo smartphone, non i compiti

di Patrizia Ginepri

NATALE

Due mesi di Gazzetta digitale con lo sconto del 50%

ITALIA/MONDO

Austria

Triplice omicidio in un castello: arrestato un conte

RETROSCENA

Brexit, e adesso? Ecco i 6 scenari possibili

SPORT

SERIE A

Il derby di Torino alla Juve. Decide CR7 su rigore

SONDAGGIO

La punizione più bella della storia recente del Parma? E' quella di Bruno Alves Video

SOCIETA'

TECNOLOGIA

Regali di Natale: ecco quelli smart

CURIOSITA'

La cometa di Natale oggi "sfiorerà'' la Terra: tutti a naso all’insù

MOTORI

SUV

Audi Q3, 5 stelle (e 4 nuovi motori)

IL TEST

Honda CR-V diventa ibrida E cambia le regole