-1°

animali

Miro, il cane che abbaiava troppo, è tornato a casa

Dissequestrato dal Tribunale ha riabbracciato la padrona . Per la sua "liberazione" sono state raccolte 24mila firme

Miro, il cane che abbaiava troppo, è tornato a casa

Il cane Miro

Ricevi gratis le news
7

Ha riabbracciato i padroni ed è tornato a casa Miro, il pastore maremmano finito in canile a Rovereto su decisione della magistratura perchè accusato da un vicino di abbaiare troppo. Un caso che ha commosso tutta l'Italia e ha mobilitato animalisti e amanti dei cani i quali, con una petizione, hanno raccolto per la sua liberazione oltre 240.000 firme.

Oggi la proprietaria di Miro, Eva Munter, è andata a prenderlo al canile di Rovereto, dove era rinchiuso da circa due settimane dopo il sequestro disposto dal Tribunale di Trento. Miro, liberato dal recinto, le è andato incontro scodinzolando e facendole grandi feste. I volontari del canile si erano già affezionati a questo cagnone bianco che - a loro dire - rispetto a tanti altri ospiti a quattro zampe ha fatto raramente sentire la sua voce. Semmai qualche volta - dicono - si lamentava mugolando, comportamento dovuto però quasi sicuramente alla nostalgia di casa.

Già da questo pomeriggio Miro è tornato a Roverè della Luna, al confine fra le province di Trento e Bolzano. Qui, secondo quanto deciso dai giudici sarà in "libertà vigilata": nelle ore notturne dovrà infatti stare in casa e non nel giardino. Cosa che peraltro, secondo la coppia proprietaria del cane, già avveniva. La coppia che si è vista sequestrare Miro era già stata raggiunta da due decreti penali, uno a ottobre scorso e un altro a gennaio, rispettivamente con 154 e 70 euro di multa. Poi però per l’animale è arrivato il decreto di sequestro da parte del Tribunale di Trento, nonostante i tentativi dei carabinieri di calmare gli animi. La coppia si è difesa dicendo che il vicino è a 300 metri di distanza e che nessuno, oltre a lui, si era lamentato.

Il sequestro e la reclusione di Miro non ha lasciato insensibile il popolo del web. In pochi giorni è partita la mobilitazione con una petizione su change.org. Infine la decisione del Tribunale del riesame di Trento, che ha accolto l'istanza dei proprietari, e la liberazione del cane. Torna a casa Miro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele E

    13 Aprile @ 10.02

    Quoto ogni parola di federicot, e vedo che finalmente altri escono dal coro ed hanno il coraggio di dire qualcosa di SENSATO! Venendo poi al confronto coi bambini siamo all'apoteosi dell'arroganza, ed è verissimo che danno fastidio, specie quelli maleducati, ma si possono educare e magari crescendo ci pagheranno le pensioni, a differenza dello status-symbol peloso del vicino, che rompe solo i c...

    Rispondi

  • Clipper

    13 Aprile @ 00.15

    Bisogna notare che è stata sentita una sola campana, inoltre le 240.000 firme sono state raccolte fra gente che NON abita vicino; sarebbe bene sentire anche l'altra campana, giusto per par condicio.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    12 Aprile @ 23.48

    la rivolta di atlante

    LA CONVIVENZA CIVILE É UNA CONQUISTA DEL MONDO MODERNO E NON SI RAGGIUNGE SENZA COMPROMESSI E AUTOLIMITAZIONI ... PRIMA DI ANDARE A COMPRARE UN CANE DI 80 KG SI DEVE PENSARE A SPAZI E IMPATTO AMBIENTALE NEL POSTO DOVE SI ABITA. HO AVUTO UN VICINO CON CANE LUPO CANTANTE .... NOTTE E GIORNO ... MI SONO MESSO A SENTIRE LA TELEVISIONE A VOLUME CINEMA ..... SOFFRO DI INSONNIA ...IL CANE NEL GIRO DI TRE MESI SI È AMMUTOLITO E I VICINI DI CASA NON SONO PIÙ VICINI.

    Rispondi

  • Bastet

    12 Aprile @ 20.12

    Sembra uno scherzo! I cani abbaiano, i gatti miagolano e i cavalli nitriscono! Questo vicino deve essere uno di quelli che i bambini in cortile giocano e danno fastidio! ( anche se giocano negli orari stabiliti dal regolamento condominiale). È aberrante allontanare una bestiola dalla propria famiglia, per rinchiuderla in un canile!

    Rispondi

    • Giovanni

      13 Aprile @ 08.01

      è aberrante che una persona si arroghi il diritto di tenere un cane in un condominio per poi lasciarlo in casa da solo o sul balcone ad abbaiare. I bambini ,i gatti, e cavalli non c'entrano nulla con questa storia. Chi si arroga un diritto senza curarsi degli altri è un arrogante.

      Rispondi

    • federicot

      12 Aprile @ 20.50

      federicot

      Appunto un cane abbaia, se voglio un cane me lo compro . Ho il diritto di non sopportare i rumori, specie quello del cane che abbaia? Ma la testa dove ce l'avete, ma si può essere più egoisti??? Te prendi il cane io la batteria! Sia chiaro che non ce l'ho col cane, ma con quegli egoisti dei padroni. Il sabato pomeriggio alle 14 io dormo ...posso ??? NO perché puntualmente alle 14 i vicini escono e lasciano il cane solo a casa ad abbaiare. Ahhh una cara bestiola, si ma sta a casa da sola.

      Rispondi

      • xxl

        13 Aprile @ 11.00

        OHMIOODDIOOO per la prima volta mi trovo d'accordo con federicot!!!

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Queen: "We will rock you", nuova data a Parma l'11 aprile

Foto d'archivio

Teatro Regio

"We will rock you": nuova data a Parma giovedì 11 aprile

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola deifamosi

Ghezzal quando giocava nel Parma (foto d'archivio)

Canale 5

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola dei famosi

Quasi 6 mln e 21.9% per 1/a parte Adrian

ASCOLTI TV

Quando c'è il Molleggiato in scena quasi 6 milioni di spettatori per "Adrian"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nino Frassica a Roccabianca, Amanda Sandrelli a Fidenza, aspettando Flashdance al Regio

VELLUTO ROSSO

Attesa per Flashdance al Regio

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Ladri-vandali devastano la sede della squadra di calcio del Felino

12tgparma

Ladri-vandali devastano la sede della squadra di calcio del Felino Video

12tgparma

Parma facciamo squadra: 227mila euro per i bambini più fragili Video

carabinieri

Sorpreso a spacciare in stazione e arrestato (dopo colluttazione)

GOVERNO

Il Viminale sblocca fondi per edifici pubblici e strade: 2,6 milioni di euro a 42 Comuni del Parmense

bardi

Fiamme in un'abitazione: due intossicati da fumo e casa parzialmente inagibile Foto Video

fidenza

Violenza sessuale sulla figlia dell'ex compagna: operaio finisce in carcere

MALTRATTAMENTI

Nasce la figlia e lui diventa violento: condannato

SPACCIO

Due anni e mezzo allo studente che teneva in casa quasi 2 chili di marijuana

incidente

Eia, tamponamento nella notte: due feriti

Romagnosi

«La mia civetta? Un simbolo dell'antica Grecia»

BALI LAWAL

Da top model a operatrice culturale: «Insegno ai giovani ad essere liberi»

Borgotaro

È morto Marco Terroni, il prof cercatore di funghi

BERCETO

Addio al consigliere comunale Roberto Ablondi

LUTTO

Maria Gorreri stroncata da una malattia rarissima a 60 anni

Teatro Due

RezzaMastrella, l'adrenalina in scena

immigrazione

"Caso Cara", Pizzarotti: "Pagina nera del governo"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il ritorno di Berlusconi. La sua sfida più difficile

di Luca Tentoni

LA BACHECA

Ecco 78 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Le offre un passaggio, poi la porta in un appartamento e la violenta: arrestato 45enne

TRAGEDIA

Incidente stradale tra un furgone e un tir sulla A1: due morti e un ferito

SPORT

12tgparma

Un nome nuovo per l'attacco del Parma: Iturbe, ex Roma Video

calciomercato

E' fatta, Piatek va al Milan (per 40 milioni)

SOCIETA'

buone notizie

Onlus cerca un'ostetrica (senza retribuzione) per l'Uganda: si offrono in 60

WASHINGTON

Le cascate del Niagara ghiacciate Video

MOTORI

MOTORI

Ecotassa: quanti paradossi. Ecco chi vince e chi perde

ANTEPRIMA

Toyota, il nuovo Rav4 arriva a marzo