14°

24°

PROSCIUTTO

Inchiesta sui prosciutti Dop, sospesi i certificatori. Il Consorzio del Prosciutto: "Produttori parte lesa"

Decisione del ministero: stop per 6 mesi e impegno a correzioni

Prosciutto di Parma

Prosciutto di Parma: foto d'archivio

Ricevi gratis le news
2

Sospensione di sei mesi per i certificatori di qualità di numerosi prosciutti, salami e formaggi Dop. E’ il primo risultato dell’inchiesta aperta nei mesi scorsi dalla Procura di Torino sulla non conformità di numerosi maiali al disciplinare del Prosciutto di Parma e del San Daniele. In particolare, alcuni allevatori del Nord Italia avrebbero utilizzato maiali di razza Duroc danese, più redditizia, per inseminare interi allevamenti, in violazione appunto delle stringenti disposizioni del disciplinare.
E' arrivata così la sospensione delle autorizzazioni concesse a Ifcq per la certificazione di diverse produzioni, fra cui Prosciutto di San Daniele, Cinta Senese, Pecorino Romano e Sarso, Mortadella di Bologna e Cotechino di Modena. La sospensione scatterà dal primo maggio e prevede che i certificatori rimuovano le cause che hanno portato al provvedimento, anche tramite «la rigorosa applicazione dei piani di controllo» tramite «la verifica del tipo genetico dei verri" e «della corretta esecuzione delle operazioni di classificazione delle carcasse».

Nell’inchiesta sui prosciutti Dop «non c'è nessun tipo di aspetto rilevante per quanto riguarda la sicurezza alimentare». Lo sottolinea il direttore di Assica, Davide Calderone, in merito alla sospensione per sei mesi degli enti di certificazione di numerosi prodotti Dop e Igp, fra cui i prosciutti di Parma e San Daniele.
Si tratta, spiega, «una misura di controllo rinforzato, gli enti continuano a certificare anche se si può dire che siano in un certo senso 'commissariatì, avendo una serie di adempimenti da osservare», ma, prosegue Calderone, «non è in discussione la fiducia verso i certificatori», che «vengono ora dotati di strumenti più adeguati».
Quello che è certo è che, comunque, ora è «complicato stabilire quando si è rispettosi del disciplinare o meno, perchè i criteri di non incompatibilità non sono solo legati alla razza, ma anche a diverse performance», ad esempio la perdita di peso durante la stagionatura, aggiunge Calderone.

IL CONSORZIO DEL PROSCIUTTO DI PARMA: "I PRODUTTORI SONO PARTE LESA, LA VICENDA NON RIGUARDA LA SICUREZZA ALIMENTARE". Stefano Fanti, direttore del Consorzio del Prosciutto di Parma, commenta in una nota: 

"In riferimento all’indagine, tuttora in corso, che vede indagati allevamenti e centri di genetica con l’ipotesi di frode in commercio aggravata per l’utilizzo di tipi genetici non ammessi dal Disciplinare dei principali prosciutti DOP italiani, i produttori di Prosciutto di Parma si dichiarano parte lesa e auspicano che si faccia presto chiarezza punendo severamente i colpevoli. Tale vicenda non riguarda in alcun modo aspetti di sicurezza alimentare".
Il Consorzio precisa inoltre che "nessuna coscia dei maiali provenienti dagli allevamenti coinvolti è diventata né diventerà Prosciutto di Parma ed eventuali cosce in stagionatura sono state facilmente indentificate e, se del caso, distolte dal circuito.
Il provvedimento adottato da ICQRF consiste sostanzialmente in un controllo rinforzato sugli Istituti IPQ e IFCQ nell’ambito di una procedura ministeriale mirata all’implementazione e al rafforzamento del sistema dei controlli in particolare nella fase di allevamento. L’obiettivo finale è quello di dotare gli Istituti di controllo di strumenti moderni per rendere più efficace la prevenzione delle frodi. In tal senso il Consorzio accoglie favorevolmente ogni tipo di misura atta a garantire il pieno rispetto del Disciplinare a tutela dei produttori e dei consumatori".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    19 Aprile @ 08.59

    federicot

    Lo dico da un pezzo che mangiamo un prodotto che NON e' il Prosciutto di Parma.

    Rispondi

  • Roberto

    18 Aprile @ 21.27

    No.commenti?Sei di Parma se............,ma è mai possibile che non ci sia niente di serio in questo paese?? Tutto il giorno non si fa che menarla col mare in Italy e poi...,...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Bore il party di primavera al Maxi Bar

PGN

Al Maxi Bar il party di primavera: ecco chi c'era

Modelle, stilisti e influencer "popolano" Cannes: foto

FESTIVAL DEL CINEMA

Modelle, stilisti e influencer "popolano" Cannes: foto

«Ballando con le stelle 2018»: i vincitori sono Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

televisione

«Ballando con le stelle 2018», vincono Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Ristorante Giovanni», una tappa-culto per gourmet e appassionati

CHICHIBIO

«Ristorante da Giovanni», una tappa-culto per gourmet e appassionati

di Chichibio

Lealtrenotizie

Bimbo scappa dalla materna. Trovato dopo mezz'ora

Spavento

Bimbo scappa dalla materna. Trovato dopo mezz'ora

Polemica

Ubriachi in via D'Azeglio. Protesta dei residenti

In strada

Ciclisti e automobilisti, convivenza difficile

Band

I Nomadi venerdì a Salso, intervista a Carletti

FIDENZA

Addio all'ex consigliere comunale Denti

Colorno

Lo stalker insiste ma finisce ai domiciliari

Borgotaro

Addio a Francesco Peluso, carabiniere pluridecorato

L'INTERVISTA

L'ad Carra: «Parma in A con merito e sofferenza»

carabinieri

Lite in via Europa: accoltellato un 21enne dominicano

2commenti

GAZZAREPORTER

Forte temporale in Valceno

ANTEPRIMA GAZZETTA

Movida, protestano gli abitanti. E un bar "colleziona" 13 multe in un mese e mezzo...

1commento

Sant'Ilario d'Enza

Si intesta un rimorchio rubato nel Parmense e gestisce un'attività con dati falsi: denunciato

Un 33enne salernitano, pregiudicato, è accusato di ricettazione, truffa e falsità in scrittura privata

PARMA

Gag, giochi e tanti sorrisi: la giornata dei clown Vip in piazza Garibaldi Foto

GAZZAREPORTER

Un lettore: "Discarica galleggiante nel torrente sotto il Ponte di Mezzo"

PARMA

Se n'è andato Giovanni Molossi: aveva 57 anni

festa

"BentornAto in A": esplode la gioia sui social di tutto il mondo Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Non solo calcio. Così Parma in tre anni ha vinto tutto

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta Crostatine alle pesche, dolci che fanno gola a tutti

ITALIA/MONDO

Anniversario

Terremoto: 6 anni fa la prima scossa che ha ferito l'Emilia Foto

india

Stupra la figlia 13enne per 6 mesi dicendole che "è normale"

SPORT

Serie A

L'inter batte la Lazio e va in Champions

Frosinone-Foggia

Non solo Floriano: guardate la parata di Noppert al 91'

1commento

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

Sudafrica

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più