17°

30°

BOLOGNA

Violenza sessuale: il fermato è un maniaco seriale

Cesarin Roberto Tivadar

Cesarin Roberto Tivadar

Ricevi gratis le news
0

L’uomo fermato dalla squadra mobile per l’aggressione sessuale di una studentessa è Cesarin Tivadar, romeno, un maniaco seriale che nel 2014 seminò paura nella zona universitaria di Bologna. Conosciuto anche come il 'palpeggiatore di Bolognà, aveva aggredito numerose donne. L’ identikit con il suo volto dai capelli biondi fu affisso in tutta la città e fece il giro del web, prima della sua cattura in Danimarca. In tribunale si scusò e patteggiò due anni, con pena sospesa. E’ rimasto quindi in libertà, fino a ieri sera.
Cesarin Roberto Tivadar, 30 anni, difeso dall’avvocato Ercole Cavarretta, fu arrestato a fine gennaio 2014 con mandato d’arresto europeo e poi fu giudicato per due sole aggressioni sessuali di un paio di settimane prima, nonostante all’inizio gli accertamenti fossero su numerosi episodi di cui era sospettato. Bologna infatti in quei giorni visse un periodo di forte preoccupazione e allarme, con segnalazioni che si moltiplicavano e alcuni gruppi social che avevano preso a ironizzare sul biondino palpeggiatore (di cui era stato diffuso un disegno/identikit che alla fine si rivelò non essere poi così simile al vero) che risultava inafferrabile.
La vicenda processuale si chiuse in pochi mesi, a luglio, dopo l’interrogatorio davanti al procuratore aggiunto Valter Giovannini, in cui l’indagato aveva ammesso le proprie responsabilità per due episodi e chiesto scusa, alle vittime e alla città.
Cesarin Roberto Tivadar, 30 anni, difeso dall’avvocato Ercole Cavarretta, fu arrestato a fine gennaio 2014 con mandato d’arresto europeo e poi fu giudicato per due sole aggressioni sessuali di un paio di settimane prima, nonostante all’inizio gli accertamenti fossero su numerosi episodi di cui era sospettato. Bologna infatti in quei giorni visse un periodo di forte preoccupazione e allarme, con segnalazioni che si moltiplicavano e alcuni gruppi social che avevano preso a ironizzare sul biondino palpeggiatore (di cui era stato diffuso un disegno/identikit che alla fine si rivelò non essere poi così simile al vero) che risultava inafferrabile.
La vicenda processuale si chiuse in pochi mesi, a luglio, dopo l’interrogatorio davanti al procuratore aggiunto Valter Giovannini, in cui l’indagato aveva ammesso le proprie responsabilità per due episodi e chiesto scusa, alle vittime e alla città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

gossip

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

1commento

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era   Fotogallery

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Colpo nella notte al Mercatone uno di via Mantova

PARMA

Ladri nella notte al Mercatone Uno di via Mantova: rubata la cassaforte

Sfondata una finestra nel retro dell'edificio

1commento

calestano

Cade da una scarpata: un 40enne motociclista è grave al Maggiore

evento

Una suggestiva (senza auto) piazza Garibaldi pronta per la Notte del Terzo Giorno Video

calciomercato

Balotelli al Parma? Qualcosa di più concreto del fantacalcio

LANGHIRANO

In fila sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada Foto

Una giornata di iniziative a Langhirano

1commento

CARABINIERI

Banda del caveau: ecco come i malviventi si orientavano nel sottosuolo di Parma Video

2commenti

weekend

Tra fiori, cavalli e la Notte del Terzo giorno: l'agenda del sabato

PARMA

Rissa con feriti: la questura sospende per 20 giorni l'attività di un circolo

VIA CALATAFIMI

Rubata la borsa lasciata in auto: dentro un tablet e 300 euro

1commento

Violenze alla materna

Una mamma: «In un video ho visto mio figlio maltrattato»

CALCIO

I calciatori del Parma in municipio. Domani arriva Lizhang Video

Il ds Faggiano: "I big? Solo se hanno voglia"

GAZZAREPORTER

Auto in fiamme: l'intervento in viale Vittoria Video

Ecco un video sull'emergenza di ieri pomeriggio

FIDENZA

Camion perde una barriera «new jersey», tragedia sfiorata

PARMA

Anziana truffata da un finto addetto Iren in via Furlotti Video

E' intervenuta la polizia: ecco la notizia del 12 TgParma

OLTRETORRENTE

Premio da 10mila euro con un "gratta e vinci" in via D'Azeglio

CARABINIERI

Traffico di droga: sequestrati beni per 500mila euro a un 45enne agli arresti domiciliari a Parma

Leonardo Losito, pregiudicato, è accusato di essere l'organizzatore di un traffico di droga nella zona di Andria, in Puglia

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Conte in mezzo a un braccio di ferro

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

Il ristorante: «Il buonumore» - Il «pescato» del giorno nel piatto

ITALIA/MONDO

Il caso

Rossella fu abusata per settimane dalla banda di Izzo

nasa

E' morto Bean, il quarto uomo a sbarcare sulla Luna

SPORT

Calcio

Il Real batte il Liverpool e vince la Champions per la terza volta consecutiva

formula uno

F1, Gp Montecarlo: una "pole" che cambia il mercato piloti

SOCIETA'

studenti

Il FabLab in una manciata di secondi Video

LIBRI

Fra blues, avventure noir e... Bollywood: serata parmigiana con Massimo Carlotto Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional