Giustizia

Trattativa Stato-mafia: condannati Mori, Dell'Utri e Ciancimino. Assolto Mancino

Il pm: "Sentenza dedicata a Borsellino"

Trattativa Stato-mafia: condannati Mori, Dell'Utri e Ciancimino

L'ex ministro Nicola Mancino in una foto d'archivio

Ricevi gratis le news
1

La Corte di Assise di Palermo ha condannato a pene comprese tra 8 e 28 anni di carcere per al cosiddetta trattativa Stato-Mafia gli ex vertici del Ros Mori, Subranni e De Donno, l’ex senatore Dell’Utri, Massimo Ciancimino e i boss Bagarella e Cinà.

Gli ex vertici del Ros Mario Mori e Antonio Subranni sono stati condannati a 12 anni per minaccia a corpo politico dello Stato. A 12 anni, per lo stesso reato, è stato condannato l’ex senatore di Forza Italia Marcello Dell’Utri, a 28 anni sempre per minaccia a corpo politico dello Stato, è stato condannato il capo mafia Leoluca Bagarella. Per lo stesso reato dovrà scontare 12 anni il bosso Antonino Cinà.

L’ex ufficiale del Ros Giuseppe De Donno, per le stesse imputazioni, ha avuto 8 anni. Massimo Ciancimino, accusato in concorso in associazione mafiosa e calunnia dell’ex capo della polizia De Gennaro, ha avuto 8 anni.

Assolto, invece, l'ex ministro Nicola Mancino. Era stato accusato di falsa testimonianza.  «Sono sollevato - ha detto Mancino - E’ finita la mia soffrenza anche se sono sempre stato convinto che a Palermo ci fosse un giudice. La sentenza è la conferma che sono stato vittima di un teorema che doveva mortificare lo Stato e un suo uomo che tale è stato ed è tuttora».

Prescritte le accuse nei confronti del pentito Giovanni Brusca. 

«Questo processo e questa sentenza sono dedicati a Paolo Borsellino, a Giovanni Falcone e a tutte le vittime innocenti della mafia». Lo ha detto il Pm del pool che ha istruito il processo sulla trattativa Stato-mafia Vittorio Teresi, dopo la lettura del dispositivo.
«E' stata confermata - ha aggiunto - la tesi principale dell’accusa che riguardava l’ignobile ricatto fatto dalla Mafia allo Stato a cui si sono piegati pezzi delle istituzioni». «E' un processo - ha concluso - che andava fatto ad ogni costo».

«La trattativa Stato-mafia c'è stata. Con le condanne di oggi muore definitivamente la Seconda Repubblica. Grazie ai magistrati di Palermo che hanno lavorato per la verità». Lo scrive il capo politico del M5S Luigi Di Maio in un tweet.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto

    21 Aprile @ 05.19

    Ciancimino senior avrebbe riferito al figlio che nella realizzazione di Milano 2 sarebbero stati investiti soldi anche dagli imprenditori mafiosi Buscemi e Bonura. A fare da tramite tra Berlusconi, i costruttori palermitani e l'ex sindaco potrebbe essere stato Marcello Dell'Utri, senatore del PdL.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Pronti per l’ultima stagione del Trono di spade? Ecco come prepararsi all’evento tra mappe interattive e le location della serie di culto_got

HI-TECH

Trono di spade: come prepararsi all’evento fra mappe interattive e le location della serie

Alseno: festa al Colle San Giuseppe. Ecco chi c'era: foto

feste pgn

Alseno: festa al Colle San Giuseppe Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Locanda del culatello

CHICHIBIO

«Locanda del culatello» C'è del nuovo e del buono nella Bassa

Lealtrenotizie

Il senegalese Diakite: «Insulti razzisti? Io non ho sentito nulla»

IL MATCH DELLA FOLLIA

Il senegalese Diakite: «Insulti razzisti? Io non ho sentito nulla»

Tribunale

Collecchio, condannato per stalking

L'anniversario

La mamma di Filippo Ricotti: «Sono passati due anni. Ma per mio figlio nessuna giustizia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Sentenza

Guerra dell'acqua, Montagna 2000 deve 600mila euro a Berceto

INTERVISTA

Amanda Sandrelli: «La seduzione secondo Mirandolina»

Intervista

Giulia ce l'ha fatta: «Vado a Oxford a studiare matematica»

Zibello

È morto Corrado Tencati: preparò lo strolghino record del November Porc

TRIBUNALE

San Giovanni, entra in sagrestia e tenta di rapinare due monaci: condannato

PARMA

Aeroporto Verdi, siglato l'accordo con Bologna per il rilancio e nuovi voli  Video

1commento

JUNIORES

Insulti razzisti e rissa sugli spalti: 75 euro di multa per Marzolara e Fontanellato e fino a 6 turni di squalifica

FATTO DEL GIORNO

La "partita della vergogna", Brambilla: "Abbiamo un attaccamento esagerato per i figli: gli siamo troppo addosso"

1commento

Triste record

41enne parmigiana arrestata tre volte in dieci giorni

pablo

Polizia allertata dai consiglieri di quartiere: e i pusher scappano abbandonando le dosi

1commento

TEP

Dal fine settimana 9 nuovi bus sulle strade di Parma. Novità sul fronte filobus

3commenti

IL CASO

Pur di mettere nei guai l'amante della moglie, si autodenuncia e viene condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

May, sconfitta devastante. Ma non c'è alternativa

di Paolo Ferrandi

ITINERARI VINTAGE

Il viaggio e l'avventura: l'età dell'autostop

di Italo Abelli

ITALIA/MONDO

BREXIT

La May ottiene la fiducia del Parlamento

MISTERO

Sequestrato un 45enne nel Bresciano: ricerche in corso

SPORT

CALCIO

1-0 al Milan, la Juventus vince la Supercoppa italiana

FORMULA 1

Ferrari, l'uomo giusto è il parmigiano Almondo?

SOCIETA'

catania

L'aspetta all'aeroporto col palloncino "Mi vuoi sposare". Lei lo lascia

TRIBUTO

Il bollo auto senza segreti: quando, come, dove si paga

MOTORI

IL VIAGGIO

Citroën: la C5 Aircross scalda i motori andando... al Polo Nord

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross