21°

Cremona

Mangiare le nutrie per ridurne il numero? Surreale dibattito tra sindaci

La bizzarra proposta partita dal primo cittadino di Gerre de' Caprioli

Mangiare le nutrie per ridurne il numero?  Surreale dibattito tra sindaci

Una nutria in una foto d'archivio

Ricevi gratis le news
5

E’ nato un dibattito, fra alcuni sindaci della provincia di Cremona, sull'ipotesi di mangiare le nutrie per ridurne il numero.
Il primo cittadino di Gerre de' Caprioli, Michel Marchi, lancia l’idea di mangiare la carne di nutria per ridurne il numero. Ma la sua proposta non trova riscontro presso gli altri sindaci.

Il sindaco di San Daniele Po, Davide Persico: «A Marchi ho subito scritto che io continuo a preferire la trippa. Ma al di là dell’uscita goliardica va detto che, in effetti, all’estero è ormai una pietanza abituale. In Italia c'è già chi la mangia e se dovesse diffondersi potrebbe essere una soluzione per il problema idrogeologico. Basti pensare che fino a qualche tempo fa eravamo invasi dai cosiddetti 'gamberi killer', poi si è scoperto che sono buoni da mangiare e il numero è sceso».

Il primo cittadino di Bonemerse, Oreste Bini, la pensa diversamente: «Non credo che dando via libera alla somministrazione della carne di nutria si arriverebbe ad una drastica riduzione degli esemplari. Le lepri si mangiano da tempo eppure sono numerosissime».

Né Bini né il collega di Stagno Lombardo Roberto Mariani intendono seguire l’esempio di Marchi: «Non abbiamo nessuna intenzione di assaggiare la nutria», dicono. Il sindaco di Isola Dovarese Gianpaolo Gansi non esclude invece di farlo in futuro, «al massimo per curiosità», ma trova poco praticabile la proposta di Marchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Enrico

    03 Maggio @ 22.28

    Evidentemente il sig. Bini non sa che le lepri vengono ripopolate per permetterne la caccia, altrimenti non ve ne sarebbero più

    Rispondi

  • Roberto

    03 Maggio @ 16.50

    Si e non solo, anche in Nigeria (vedere 15 gg. fa' a Torino che facevano lo 'street food'') - ci vuole un bello stomaco e occhi chiusi a pensare di poterle mangiare (erano in compagnia anche di topi allo spiedo) - cosi' oltre agli insetti, scarafaggi e co. mangeremo anche questi. Forse la cultura del cibo nei paesi occidentali, e' un po' diversa anche perche' possiamo scegliere , non ditelo troppo in giro altrimenti non esportiamo piu' neanche i prodotti ''made in Italy'' e ci becchiamo un'altra botta economica.

    Rispondi

  • Pasquale

    03 Maggio @ 16.12

    In alcuni stati USA gia' le cacciano e mangiano

    Rispondi

  • Francesco

    03 Maggio @ 12.12

    brundofrancesco@libero.it

    Tra un po con questa crisi che attanaglia andrà bene anche la carne di nutria, in tempo di guerra mangiavano i gatti, presto arriveremo alla nutria, i nostri politici sono ben abili dispensarci di consigli.

    Rispondi

  • corra

    03 Maggio @ 09.04

    è la volta che diventerò vegetariano,provo ribrezzo solo a vederla.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La  'sexyprof' si candida alle Europee  in lista Popolari

elezioni

La 'sexyprof' si candida alle Europee in lista Popolari

1commento

Charlize Theron

Charlize Theron

usa

Charlize Theron confessa, mio figlio Jackson è una bambina

Corona: giudici, per lui carcere soluzione adeguata

gossip

Corona, i giudici: "Per lui il carcere è la soluzione adeguata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

IL DISCO

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

di Michele Ceparano

1commento

Lealtrenotizie

Pasqua in città: foto-cronaca di una giornata tra arte e relax

a passeggio

Pasqua in città: foto-cronaca di una giornata tra arte e relax

a Sanguigna

Paura per un ciclista caduto: trasportato al Maggiore dall'elisoccorso

il messaggio

Il Vescovo Solmi: "Le croci di tanti sono le nostre: che sia una Pasqua collettiva"

solidarietà

Parma fa squadra e vince: cena per 1500 a San Patrignano Foto

COMUNE

Come vengono spesi i soldi delle multe

2commenti

MEMORIA

23 aprile '44: la guerra arriva dal cielo

WEEKEND

Tra cacce al tesoro, castelli e... vintage: l'agenda di Pasqua e Pasquetta

Fidenza

Raffica di razzie: il ritorno dei ladri di polli

CATTEDRALE

Adrielle e gli altri: «Il nostro sogno di diventare cristiani si è avverato»

COLLECCHIO

«Il centro è sporco per la maleducazione dei padroni dei cani»

1commento

INIZIATIVA

Balli, market e food truck: com'è vintage la Ghiaia Le foto

serie A

Un bel Parma ferma il Milan

gazzareporter

Se il parco Ferrari diventa orinatoio per tifosi maleducati Foto

1commento

PREVIDENZA

Tagli alle pensioni. È scontro fra Pizzarotti e i 5 Stelle

TURISMO

«I cinesi amano cibo e cultura: Parma investe sulla promozione»

berceto

Cade da due metri mentre fa lavori in casa: ferito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La battaglia di Greta contro la nostra folle idea di sviluppo

di Vittorio Testa

IL CINEFILO

Dalla Cortellesi 007 al Campione: tutti i film di Pasqua - Il video

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

attentati

Otto esplosioni in Sri Lanka: 207 morti e almeno 450 feriti. La Farnesina verifica la presenza di italiani

il caso

Bimbo colpito dallo scorbuto a Rimini: era la malattia di marinai

SPORT

baseball

Il Parma Clima fa il bis: 2-7 a Godo

SERIE A

Juve, finalmente lo scudetto - Le foto

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

I concerti di Pasqua, aspettando Mogol e il "Requiem"

lutto nella capitale

E' morto Massimo Marino, re delle notti romane e idolo dei giovani. Aveva 59 anni

MOTORI

IL SALONE

New York, news e curiosità dagli stand

MOTORI

Arona, Ibiza e Leon a tutto gas: il senso di Seat per il metano