17°

'NDRANGHETA

Minacce a un pentito in una località protetta: nuovo episodio dopo il caso del parmigiano Signifredi

Il collaboratore di giustizia è Giuseppe Liperoti. Il fatto è emerso durante l'appello del processo Kyterion alla cosca Grande Aracri

Minacce a un pentito in una località protetta: nuovo episodio dopo il caso del parmigiano Signifredi
Ricevi gratis le news
7

Una lettera di minacce è stata ricevuta, nella località protetta in cui vive, da Giuseppe Liperoti, collaboratore di giustizia ed ex tesoriere della cosca Grande Aracri. L’episodio - di cui parla oggi il Quotidiano del Sud - è emerso ieri durante l’udienza del processo d’appello scaturito dall’inchiesta Kyterion condotta contro le cosche di 'Ndrangheta del Crotonese.
Liperoti, collegato in video conferenza, ha detto di non sentirsi più sicuro nella località protetta in cui vive, senza aggiungere altro. L’udienza è stata quindi sospesa. Il suo legale, l’avvocato Arnaldo Celia, ha poi informato dell’esistenza della lettera - in cui si intima al collaboratore di ritrattare le sue dichiarazioni - la Direzione distrettuale antimafia catanzarese che ha avviato accertamenti.
Nelle scorse settimane, un altro collaboratore di giustizia legato alla cosca Grande Aracri, Paolo Signifredi, commercialista parmigiano, ritenuto dagli investigatori uomo di fiducia del boss Nicolino Grande Aracri, era stato aggredito nella località protetta in cui vive e la circostanza emersa nel processo, che si svolge a Reggio Emilia, su una frode fiscale da 130 milioni di euro, che ha come imputato Massimo Ciancimino, figlio di Vito, ex sindaco di Palermo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto

    16 Maggio @ 19.05

    Ok , io non son partito da nessun presupposto, non sei neanche intervenuto se non a causa della risposta data a digiuno. Simone che come al solito fosse data Abbastanza crudelmente. Quanto poi alle organizzazioni citate (ho dimenticato camorrrs) sono tutti delinquenti e non dobbiamo certo stare disquisire come si comporti l'una o l'altra, sono con gli stessi fini ,

    Rispondi

  • simone

    16 Maggio @ 14.08

    Molto semplicemente c'è uno dei servizi di protezione che da indirizzi e località ai mafiosi su dove si nascondono i collaboratori di giustizia. Ma che scriviamo e parliamo a fare. Questo è un paese senza speranze.

    Rispondi

    • 16 Maggio @ 15.08

      (dalla redazione) Sono accuse molto gravi. Se ha elementi denunci. Oppure si astenga dal fare insinuazioni.

      Rispondi

      • Roberto

        16 Maggio @ 17.36

        Scusate, ma voi avete un'altra idea su come possano rintracciare i pentiti? Chiaramente non si hanno prove, ma un sospetto puo' sorgere a meno che non si mandino da soli delle lettere. Vedi sentenza processo di Palermo, e altro Sig. Montante che ha detto che i documenti erano nel nascondiglio a casa a sua insaputa.

        Rispondi

        • 16 Maggio @ 17.43

          (dalla Redazione) Il problema è che lei non esprime ipotesi, ma certezze. E poi ci scusi, ma cosa c'entra Montante? Tra l'altro stiamo parlando di 'ndrangheta.

          Rispondi

        • Roberto

          16 Maggio @ 17.51

          Scusate, ma avete sempre risposte piuttosto acide Io Ho chiesto a Voi quale potrebbe essere un'altra idea su come possa accadere e a questo non avete dato risposta. Montante c'entra perche' sia che sia mafia o 'ndrangheta o sacra corona o come volete chiamarla, abbiamo gia' avuto, mi sembra svariati esempi che anche apparati dello stato o di chi preposto , vedi antimafia coinvolti, quindi non sarebbe la prima volta che qualcun da dentro parla.o sono tutti immacolati.

          Rispondi

        • 16 Maggio @ 18.01

          (Dalla redazione) Non tutti sono immacolati ci mancherebbe, ma lei sembra partire dal presupposto che tutti siano corrotti. E la 'ndrangheta non è la mafia che non è la Sacra Corona Unita. Anche qui non si può fare d'ogni erba un fascio. I motivi per cui un testimone sotto protezione viene individuato possono essere molteplici. Forse il più semplice è la pressione che viene fatta dalla criminalità organizzata su familiari e amici. Il fatto è che in questo caso non lo sappiamo. E non tiriamo ad indovinare.

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gli amici di Santa Maria del Piano alla "Vecchia volpe": ecco chi c'era - Foto

feste pgn

Gli amici di Santa Maria del Piano alla "Vecchia volpe"  Ecco chi c'era: foto

Elisa Adorni correrà nel deserto israeliano

Elisa Adorni e le sue compagne di avventura Arianna Bianchini, Eleonora Suizzo, Francesca Valassi, Federica Verdoya insieme al direttore di Donna Moderna Annalisa Monfreda

SPORT

Elisa Adorni correrà per 80 chilometri nel deserto israeliano Foto

Grande Fratello: Benedetta Mazza e Stefano Sala sempre più vicini nella "Casa" - Foto e video

GRANDE FRATELLO

Nella Casa e in piscina, Benedetta Mazza e Stefano sempre più vicini Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

Lealtrenotizie

Stupro Pesci esce dal tribunale (Incidente probatorio): "Rovinate qualcun altro" Le foto

Violenza

Stupro Pesci esce dal tribunale (Incidente probatorio): "Rovinate qualcun altro" Le foto

Schianto

Auto si ribalta a Tortiano, perde la vita una 16enne di Traversetolo

Lutto

Olga, morta improvvisamente a soli 39 anni

TIZZANO

Fatte brillare le tre bombe a mano trovate in una casa: il video dell'esplosione

VIA EMILIA EST

Giovane colpito da infarto salvato da un passante

12 TG PARMA

Finge di cercare lavoro e tenta di derubare una coppia di anziani Video

PARMA

Tifoso laziale trovato senza vita: sarà effettuata l'autopsia Video

12 TG PARMA

Indice di criminalità: Parma tredicesima in Italia Video

1commento

PARMA

Via Garibaldi, cade mentre arriva il bus: paura per un anziano

PARMA

Accordo fra Università e Fondazione Cariparma: un milione di euro per la ricerca

SISSA

Lite fra due anziani per il diserbante finisce a badilate

BASSA

Cade da una scala: negoziante ferito in via Gramsci a Sorbolo

FONTANELLATO

Addio a Luisa, docente di francese e di vita

Tep

Un pulmino per gli orfani bielorussi di Babici: viaggio di due parmigiani del gruppo "Moto Tep"

Il nuovo mezzo consentirà ai bambini di sottoporsi alle cure mediche

Carabinieri

Uomini violenti contro le ex, quattro denunce e un arresto

LAGRIMONE

Addio a Maria, la negoziante che aiutava tutti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Oltretorrente: la forza straordinaria delle persone

di Anna Maria Ferrari

"PACE FISCALE"

Nuovo condono: "saldo e stralcio" e sanatorie. Tutto quello che c'è da sapere (per ora)

di Corrado Chiominto

ITALIA/MONDO

Roma

Cucchi: inchiesta sul falso, indagato un maggiore dei carabinieri

piacenza

Risse 'su appuntamento' a Piacenza, 63 giovani identificati

SPORT

SERIE A

Il Parma tiene. Ma solo per 80'

1commento

FORMULA 1

Trionfa Raikkonen. Hamilton rimanda la festa. Quarto Vettel

SOCIETA'

POLEMICHE

Nella pubblicità non si vedono Paola Egonu e Miriam Sylla: proteste sui social contro Uliveto

PARMA

Terranova a passeggio dal Parco Ducale a piazza Duomo: le foto del raduno

1commento

MOTORI

MOTORI

Ford, la Focus «migliore di sempre»? Questione di connettività e sicurezza

ANTEPRIMA

X7, il Suv di lusso di Bmw Fotogallery