-0°

10°

BOLOGNA

16enne suicida, i pm: "Condannare il padre e la madre"

La ragazzina in un video denuncia i genitori: "Mi avete odiata"

Toghe

Toghe

Ricevi gratis le news
0

Un video girato col telefonino e una lettera. Disperato grido di dolore e allo stesso tempo atto di accusa diretto e durissimo. Per la Procura di Forlì costituiscono un 'testamento-denuncià, inequivocabile nei contenuti, affidato alle forze dell’ordine da una ragazza di 16 anni, Rosita Raffoni, prima di buttarsi dal tetto di una scuola.
Pugno nello stomaco impossibile da ignorare per i magistrati inquirenti, che ha portato a processare e oggi a chiedere la condanna per i due genitori: sei anni per Roberto Raffoni, per istigazione al suicidio e maltrattamenti fino alla morte. Due anni e mezzo per la moglie Rosita Cenni, accusata del reato di maltrattamenti, davanti alla Corte di assise che nelle prossime settimane dovrà esprimersi sulle responsabilità di padre e madre.
Verso la fine della requisitoria del pm Sara Posa, che ha coordinato l’accusa con il collega e procuratore reggente Filippo Santangelo, è stato fatto sentire, a porte chiuse, un estratto del lungo filmato girato dall’adolescente col suo telefonino, fino a quando la batteria non si scaricò, poco prima del gesto estremo, il 17 giugno 2014. Dalla sua voce, spesso rotta dalle lacrime, i giudici hanno potuto ascoltare le accuse.
Rosita dice ai genitori di averla odiata e aggiunge che, proprio per questo, il suo suicidio a loro non dispiacerà tanto. Non piangeranno, insomma, perchè di lei non è mai importato nulla. Rosita, anche nello scritto, usa spesso la parola 'odiò, come quando invita padre e madre a chiedersi se una parte dell’odio che lei, uccidendosi, rivolge su di sè, non possa essere quello ricevuto da loro.
Soprattutto verso il padre. C'è anche tanto rimpianto per la vita e i sogni interrotti, ma la convinzione che così è impossibile andare avanti. Rosita ribadisce che i genitori non l'hanno mai capita, conosciuta, nè accettata per quello che era e che la sua ultima volontà è quella di lasciare un segno. Ma dice anche che le dispiace lasciare la vita, che avrebbe voluto fare tante cose, andare all’estero, avere un ragazzo, rendere felice qualcuno. E poi che non ce la fa più a continuare a vivere in quel modo, come 'segregatà.
Rosita sembra consapevole che i suoi messaggi potrebbero portare problemi, forse una denuncia, per i genitori. Ma forse solo così, lascia intendere, potranno capire le ragioni della sua decisione. Ragioni che la ragazza sembra comporre, filmandosi prima di uccidersi.
Un gesto che ricorda la discussa serie tv statunitense '13 reasons why', dove un’adolescente registra in audiocassette i 13 motivi che l’hanno spinta al suicidio, rivolgendosi agli amici. Come sottolineano i pm nell’atto di accusa, in questo caso i destinatari dei messaggi di Rosita sono invece i genitori e le forze dell’ordine. Ai primi cerca, per l’ennesima volta, con disperazione e rabbia, di far capire quanto si sia sentita sola, incompresa, ignorata, privata della possibilità di vivere relazioni ed esperienze proprie dell’età; agli altri, gli investigatori, chiede di far luce su quello che è successo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello Vip: vince Walter Nudo

Walter Nudo

televisione

Grande Fratello Vip, eliminata Benedetta Mazza, vince Walter Nudo (15 anni dopo)

Premio Nobel per la Pace, spunta una signora in rosso: Amal

moda

Premio Nobel per la Pace, spunta una signora in rosso: Amal

Intervista a Emanuele Valla e Dario D'Ambrosio

INTERVISTA

Twelve Conversations, a Traversetolo la "prima": ne parlano Emanuele Valla e Dario D'Ambrosio Ascolta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sfoglia di lamponi: Buonissimo e d'effetto e anche facile da fare

LA PEPPA

La ricetta  - Sfoglia di lamponi

Lealtrenotizie

Oltre alla cassa derubato anche un cliente

Rapina in banca

Oltre alla cassa derubato anche un cliente

LUTTO

È morto Renzo Fornari, fondatore della Scic

in mattinata

Incidente in tangenziale sud all'altezza di via Montanara: coda

economia

Boccia: «La manovra non funziona e la Tav è necessaria». Intervista esclusiva

CASA DELLA SALUTE

Un pezzo di soffitto crolla sulla sala d'attesa

Caritas

Sono 2000 le domande di cittadinanza

Fidenza

Indicazioni sbagliate: gli strani cartelli di Castione

LUTTO

Addio a Ercole Marvisi, una vita per le scarpe

A Monticelli

Senza patente e ubriaca provoca un incidente

NOCETO

La strage dei visoni

via Emilia Est

Rapina in banca: minacciano l'impiegata con un cutter e scappano con poche centinaia di euro

1commento

MISTERO

Esce dal lavoro e scompare a Reggiolo. Unico indizio: è passato da Traversetolo

Davide Ploia, 48 anni, vive nel Mantovano ed è scomparso da giovedì. Del caso si è occupato "Chi l'ha visto?"

PARMA

Migliora la qualità dell'aria, niente più stop per i diesel Euro4

Stop alle misure di emergenza da domani (martedì 11 dicembre)

CONSIGLIO

Reddito solidarietà comunale: assistite 89 famiglie. Piazzale Bertozzi: 12 multe al bar in due anni

Il gruppo Pd passa a 4 consiglieri. Caterina Bonetti entra al posto di Scarpa

SCUOLE

Marcia della pace a Parma: gli studenti sfilano in centro Foto

Celebrata la "Giornata mondiale d'azione per i diritti umani"

ILLUMINAZIONE

Luci a led, fioccano le lamentele

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La lezione di Parma a un Paese sfiduciato

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Necessario un giro di vite verso i ciclisti indisciplinati

di Domenico Cacopardo

4commenti

ITALIA/MONDO

italia/mondo

Corona aggredito durante reportage in boschetto della droga

NELLA NOTTE

Incendio a Reggio: 2 morti, 38 intossicati. Migliorano due bimbe e altre 7 persone

SPORT

Football americano

Leggendaria giocata dei Dolphins a 7" dalla fine per la vittoria contro i Patriots Video

FIORENTINA

Due medici indagati per la morte di Davide Astori

SOCIETA'

PARMA

Quando i reggiani "rubarono" il pigiama di Guareschi... Dietro le quinte del Mondo Piccolo Video

roma

Ubriaco scende con l'auto la scalinata di Trinità dei Monti: denunciato

MOTORI

SUV

Renault Kadjar: restyling dopo tre anni

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco