20°

32°

BOLOGNA

16enne suicida, i pm: "Condannare il padre e la madre"

La ragazzina in un video denuncia i genitori: "Mi avete odiata"

Toghe

Toghe

Ricevi gratis le news
0

Un video girato col telefonino e una lettera. Disperato grido di dolore e allo stesso tempo atto di accusa diretto e durissimo. Per la Procura di Forlì costituiscono un 'testamento-denuncià, inequivocabile nei contenuti, affidato alle forze dell’ordine da una ragazza di 16 anni, Rosita Raffoni, prima di buttarsi dal tetto di una scuola.
Pugno nello stomaco impossibile da ignorare per i magistrati inquirenti, che ha portato a processare e oggi a chiedere la condanna per i due genitori: sei anni per Roberto Raffoni, per istigazione al suicidio e maltrattamenti fino alla morte. Due anni e mezzo per la moglie Rosita Cenni, accusata del reato di maltrattamenti, davanti alla Corte di assise che nelle prossime settimane dovrà esprimersi sulle responsabilità di padre e madre.
Verso la fine della requisitoria del pm Sara Posa, che ha coordinato l’accusa con il collega e procuratore reggente Filippo Santangelo, è stato fatto sentire, a porte chiuse, un estratto del lungo filmato girato dall’adolescente col suo telefonino, fino a quando la batteria non si scaricò, poco prima del gesto estremo, il 17 giugno 2014. Dalla sua voce, spesso rotta dalle lacrime, i giudici hanno potuto ascoltare le accuse.
Rosita dice ai genitori di averla odiata e aggiunge che, proprio per questo, il suo suicidio a loro non dispiacerà tanto. Non piangeranno, insomma, perchè di lei non è mai importato nulla. Rosita, anche nello scritto, usa spesso la parola 'odiò, come quando invita padre e madre a chiedersi se una parte dell’odio che lei, uccidendosi, rivolge su di sè, non possa essere quello ricevuto da loro.
Soprattutto verso il padre. C'è anche tanto rimpianto per la vita e i sogni interrotti, ma la convinzione che così è impossibile andare avanti. Rosita ribadisce che i genitori non l'hanno mai capita, conosciuta, nè accettata per quello che era e che la sua ultima volontà è quella di lasciare un segno. Ma dice anche che le dispiace lasciare la vita, che avrebbe voluto fare tante cose, andare all’estero, avere un ragazzo, rendere felice qualcuno. E poi che non ce la fa più a continuare a vivere in quel modo, come 'segregatà.
Rosita sembra consapevole che i suoi messaggi potrebbero portare problemi, forse una denuncia, per i genitori. Ma forse solo così, lascia intendere, potranno capire le ragioni della sua decisione. Ragioni che la ragazza sembra comporre, filmandosi prima di uccidersi.
Un gesto che ricorda la discussa serie tv statunitense '13 reasons why', dove un’adolescente registra in audiocassette i 13 motivi che l’hanno spinta al suicidio, rivolgendosi agli amici. Come sottolineano i pm nell’atto di accusa, in questo caso i destinatari dei messaggi di Rosita sono invece i genitori e le forze dell’ordine. Ai primi cerca, per l’ennesima volta, con disperazione e rabbia, di far capire quanto si sia sentita sola, incompresa, ignorata, privata della possibilità di vivere relazioni ed esperienze proprie dell’età; agli altri, gli investigatori, chiede di far luce su quello che è successo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grave tamponamento in A4, coinvolto l'attore Marco Paolini

L’attore Marco Paolini

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, indagato l'attore Marco Paolini

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Portata con l'inganno in Italia e costretta a prostituirsi: minorenne salvata dai vigili

parma

Portata con l'inganno in Italia e costretta a prostituirsi: minorenne salvata dai vigili

Il caso

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

15commenti

CALCIO

L'amministratore delegato del Parma Luca Carra: "Siamo fiduciosi e lavoriamo per la serie A" Video

Ecco l'intervista del 12 Tg Parma

Processo sms

La Procura picchia duro

9commenti

12 tg parma

"Sì al divertimento sicuro": l'alcoltest davanti a locali e ingressi di feste Video

BORGOTARO

Si sente male dopo la puntura di un calabrone: paura per una 55enne

Soragna

E' morto il professor Demaldè, una vita per i campi e per l'Università

Funerale

A Collecchio l'ultimo saluto a Filippo, morto a 32 anni nell'incidente di Stradella

SPACCIO

Affari d'oro con i ragazzini: condannati i baby pusher di piazzale Borri

5commenti

scuola

Via libera al trasferimento di 4 presidi

12 tg parma

Migranti: numeri in calo nel Parmense, chiuso l'hub di Baganzola Video

Varano

Addio a Villani, una vita per l'agricoltura

TRIBUNALE

La insegue e quando lei scende dall'auto la molesta: condannato

il caso

E' morto il 66enne che ha tentato di uccidere la moglie a Martorano

LA BACHECA

Ecco 20 offerte per chi cerca lavoro

PARMA

Quella 600 d'epoca che colleziona multe davanti al ristorante Foto

Parla il proprietario Andrea Bindani, appassionato di oggetti del passato

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Va in scena «Il processo» di Kafka

di Francesco Monaco

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento di Claudio Rinaldi

di Claudio Rinaldi

2commenti

ITALIA/MONDO

PALERMO

Pitbull stacca a morsi il braccio a una ragazza nel Palermitano

3commenti

TORTONA

Precipita dal terzo piano: 11enne grave nell'Alessandrino

1commento

SPORT

12 tg parma

D'Aversa: "Ritiro positivo, la squadra si sta ben comportando" Video

calcio

Serie A e B: estate rovente, calendari in alto mare

SOCIETA'

GAZZAFUN

Giochi sotto l'ombrellone: divertiti con i quiz sul dialetto

BLOG

Cosa fa Babbo Natale dopo Natale?

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani