13°

20°

CARABINIERI

Traffico di droga: sequestrati beni per 500mila euro a un 45enne agli arresti domiciliari a Parma

Leonardo Losito, pregiudicato, è accusato di essere l'organizzatore di un traffico di droga nella zona di Andria, in Puglia

Traffico di droga: sequestrati beni per 500mila euro a un 45enne agli arresti domiciliari a Parma
Ricevi gratis le news
1

Beni per un valore complessivo di 500mila euro sono stati sequestrati dai carabinieri a un presunto trafficante di droga, Leonardo Losito, 45enne con precedenti penali, conosciuto come «Leo ù gruss» o «Panzù». Losito attualmente è agli arresti domiciliari a Parma.
Fra i beni sequestrati ci sono un appartamento di lusso, completo di arredi, impianti tecnologici e suppellettili, in una zona nel centro di Andria, un conto corrente bancario e un’auto di grossa cilindrata. I militari dell'Arma hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro emesso dal Tribunale di Bari (in funzione di Tribunale della prevenzione) su richiesta della Dda di Bari. Losito, in particolare, secondo la magistratura, è accusato di essere l’organizzatore del mercato del narcotraffico andriese, per cui risulta attualmente imputato.

Il 21 aprile dello scorso anno è stato condannato alla pena di 14 anni di reclusione con sentenza emessa del gup del Tribunale di Bari. Il sodalizio di cui il Losito faceva parte - secondo quanto accertato dagli investigatori - è stato attivo in tutto il nord-barese tra gli anni 2008-2012, riuscendo ad ottenere introiti dal mercato della droga «di assoluto riguardo», al punto che ogni sodale riceveva uno stipendio fino ad anche 11mila euro al mese. Il gruppo criminale, specializzato nello smercio di cocaina e marijuana, di cui il Losito faceva parte, è stato sgominato dai militari del Comando Provinciale dei carabinieri di Bari nell’ottobre 2015, quando 13 persone - tra cui anche lo stesso Losito - finirono in carcere. Dall’analisi del casellario giudiziario e dalle informazioni di polizia, di fatto, è emerso che l’unica attività e fonte di lucro a cui il proposto si dedicava con dedizione e costanza era stato lo smercio di sostanze stupefacenti. Significativo - secondo gli investigatori - il ritrovamento, nel soggiorno dell’abitazione, di una gigantografia di Al Pacino tratta dal film «Scarface». Gli accertamenti patrimoniali avviati nei confronti di Losito hanno evidenziato come l’uomo avesse un tenore di vita sproporzionato al reddito dichiarato, al limite della sopravvivenza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gianfranco

    26 Maggio @ 10.22

    Se il reddito degli spacciatori potesse venire tassato, la situazione economica del nostro paese migliorerebbe e si potrebbero fare molte cose utili per gli italiani.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

gossip

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

Giallini: "Facciamo un mestiere bellissimo, perche' essere seri?"

SPETTACOLI

Giallini: "Facciamo un mestiere bellissimo, perche' essere seri?" Video

Sabato latino al New York: ecco chi c'era - Foto

GAZZAREPORTER

Sabato latino al New York: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Glaxosmithkline, da Parma innovazione per il mondo

TV PARMA

Glaxosmithkline, da Parma innovazione per il mondo

Lealtrenotizie

video questura

polizia

Quattro rapine e altrettanti scippi ad anziane, arrestati in tre Video

parma e provincia

Incidenti stradali, aumentano i decessi: +122%. Tra le vittime, triplicati i pedoni

ALLARME DROGA

Aumentati del 20% i parmigiani che chiedono di essere curati

classifica

Le città italiane più smart: Milano sempre in testa, Parma è ottava

Lutto

San Leonardo piange Nazaria Vecchi, medico di base del quartiere

1commento

IL CASO

Corale Verdi, Iren stacca la luce

2commenti

TRIBUNALE

Picchia il figlio sotto casa, ma un passante lo denuncia: condannato a 3 mesi

2commenti

CULTURA

Edoardo Tresoldi, l'arte della materia assente. E il legame speciale con Parma

GOVERNO

Numero chiuso a Medicina? Il governo riapre il dibattito

CALCIO PARMA

Un Inglese da Nazionale

CALESTANO

Addio alla madre della Mariella di Fragno

12 tg parma

Smog, un'altra giornata nera. E c'è rischio concreto di blocco del traffico Video

1commento

interviste

Parlare di sessualità ai figli: come rompere i tabù Video-interviste

12Tg Parma

Traversetolo, cambia viabilità in centro anche per gli autobus Video

Bassa

Sissa Trecasali, sì alla pista ciclopedonale

12Tg Parma

Disagi in via Europa, gli esercenti: "Incassi dimezzati" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Aspettavamo meno tasse, è arrivato un condono

di Aldo Tagliaferro

WORLD CAT

Ecco la Top10 dei gatti più votati. Mandate le vostre foto

ITALIA/MONDO

russia

Crimea, esplosione al Politecnico: 13 morti e 50 feriti. Ipotesi terrorismo

correggio

Pestata per gelosia all’uscita di scuola: denunciate due bulle

SPORT

sport

Conosciamo Alessandro Magnani, un parmigiano ai Mondiali juniores di judo Video

volley

Mondiali donne; primo ko (irrilevante) dell'Italia, la Serbia vince 3-1

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Biscotti di castagne e cioccolato

hi-tech

YouTube ko per oltre un'ora in tutto il mondo: mistero sulle cause

MOTORI

RESTYLING

Nissan rinnova qashqai. ecco il 1.3 benzina

NOVITA'

Nuova Kia Ceed: 5 porte e wagon lanciano la sfida