strage di erba

Addio a Carlo Castagna: aveva perdonato Rosa e Olindo

E' morto Carlo Castagna: perse la moglie, la figlia e il nipote nella strage di Erba

Carlo Castagna

Ricevi gratis le news
0

Aveva perso la sua forza, saldamente poggiata sulla fede, in una sola occasione Carlo Castagna, morto all’ospedale di Como a 75 anni la notte scorsa: era il 27 marzo del 2008 quando nell’aula della Corte d’assise di Como, aveva affrontato a muso duro Olindo Romano, che con la moglie Rosa Bazzi fu poi condannato all’ergastolo per la strage di Erba.
In una pausa dell’udienza, Carlo, che nell’eccidio dell’11 dicembre del 2006 perse la moglie, la figlia e il nipotino di poco più di due anni, aveva guardato Olindo in gabbia e l’ex netturbino l’aveva insultato. «Assassini, 50 anni, dovete prenderli e passarli separati», aveva risposto Castagna, adirato. Poi però si era pentito di quello sfogo, fedele ad una linea che, col tempo, lo aveva portato a perdonare gli assassini della moglie Paola Galli, della figlia Raffaella e del nipotino Youssef, uccisi a sprangate e a coltellate. Con loro morì anche la loro vicina di casa, Valeria Cherubini, che era intervenuta con il marito Mario Frigerio, sopravvissuto al massacro nonostante una profonda ferita alla gola e deceduto solo qualche anno fa, perchè nell’appartamento di Raffaella era scoppiato un incendio.
Quell'appartamento Castagna e la famiglia avevano poi deciso di donarlo alla Caritas.
Pietro e Giuseppe Castagna, i figli dell’imprenditore, lo hanno voluto ricordare sui social. «Ne abbiamo passate tante insieme, ma tu eri per noi sempre una guida, un esempio da seguire e ammirare, e pur sapendo che adesso sarai felice perchè hai ritrovato la tua Polly, Raffaella e il piccolo Fefè. A noi lasci una voragine immensa e ci mancherai infinitamente. Riposa in pace, papà».
Tra le «tante cose passate insieme», oltre all’atroce dolore per l’assassinio di tre famigliari, difficile non pensare all’atteggiamento ondivago del marito di Raffaella, il tunisino Azouz Marzouk, che dopo la condanna dei coniugi Romano in primo grado, in alcune interviste aveva espresso dubbi sulla colpevolezza di Olindo e Rosa e la tesi, proposta da qualche trasmissione innocentista, della pista familiare che aveva portato i Castagna a una presa di posizione netta.
«Non credo e non riuscirò mai a credere che esista una qualsiasi persona che a vario titolo abbia seguito questa vicenda realmente convinta dell’innocenza di Olindo e Rosa», aveva scritto alla stampa.
Anche se Carlo Castagna non aveva dubbi sulla colpevolezza dei coniugi, si era detto disposto a incontrarli. «Anche un misero come me - aveva detto - è riuscito a trovare la via dell’amore e a uscire dal massimo del dolore. Nella fede ho trovato il crick, il pilastro su cui appoggiarmi per trovare sostegno». Perdonando, aveva spiegato, «non ho fatto nulla di straordinario: ho messo in atto la legge del perdono, era doveroso farlo». E aveva aggiunto: «Bisogna pregare perché anche le persone che mi hanno colpito un patrimonio affettivo insostituibile trovino la strada del pentimento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

gossip

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Langhirano: i bellissimi delle feste alla Taverna Ponte

PGN

Langhirano: i bellissimi delle feste alla Taverna Ponte Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Locanda del culatello

CHICHIBIO

«Locanda del culatello» C'è del nuovo e del buono nella Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arrivano i ladri in villa, 81enne si nasconde sotto le coperte

Medesano

Arrivano i ladri in villa, 81enne si nasconde sotto le coperte

PARMA 2020

Alinovi: «Riqualifichiamo il Palazzo ducale»

CARABINIERI

Il cittadino eroe che ha aiutato i militari a bloccare il pusher violento

BEDUZZO

Furto notturno nel bar, i ladri sullo smartphone della titolare

PALLACANESTRO

Cska, un baluardo in Valtaro

Gup

Minacciava l'ex, condannato a un anno e 4 mesi

Intervista

Il ministro Centinaio: «I cinghiali sono troppi. Ora basta»

Tribunale

Sdoganò un prototipo di Formula Sae, assolto il presidente del Cepim

AUTOSTRADA

Un'auto si ribalta in A1: grave un giovane. Per ore code a Terre di Canossa

Autocisa: pioggia tra Fornovo e Pontremoli

via della Repubblica

Benedizione degli animali in Sant'Antonio: tradizione che si ripete (con successo) Foto

PARMA

Controlli antidroga: sequestrato mezzo chilo di hashish al parco Falcone e Borsellino Video

1commento

Viarolo

Cercano di far esplodere il bancomat della Cassa Padana ma il colpo fallisce Video

1commento

anteprima gazzetta

3 milioni per Parma 2020, l'assessore Alinovi fa il punto

L'anniversario

La mamma di Filippo Ricotti: «Sono passati due anni. Ma per mio figlio nessuna giustizia»

rugby

Zebre in crescita, sabato contro la terza potenza del Top 14 Video

PARMA

Il pusher fugge e fa resistenza con violenza: un cittadino aiuta i carabinieri ad arrestarlo Video

La cronaca del 12TgParma

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

C'ERA UNA VOLTA

Il viaggio e l'avventura: l'età dell'autostop

di Italo Abelli

EDITORIALE

Come cambia la nostra vita in mezzo agli umanoidi

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

IL DECRETONE

Reddito di cittadinanza, così cambia il sostegno alle famiglie

Inghilterra

Incidente alla guida per Filippo d'Edimburgo (97 anni): illeso è sotto choc

SPORT

calcio

Anche Mayweather alla festa nello spogliatoio della Juve per la Supercoppa

FORMULA 1

Ferrari, l'uomo giusto è il parmigiano Almondo?

SOCIETA'

20 GENNAIO

Torna la domenica ecologica: limitazioni al traffico all'interno delle tangenziali Mappa

la storia

Il piccolo migrante annegato con la pagella cucita addosso (reso noto da una vignetta)

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai