19°

31°

ROMA

Conte rimette il mandato al presidente Mattarella. Salvini: "Ora al voto"

Conte rimette il mandato al presidente Mattarella. Salvini: "Ora al voto"
Ricevi gratis le news
10

Il presidente incaricato Giuseppe Conte ha rimesso l’incarico al presidente Mattarella. Lo ha annunciato il segretario generale del Quirinale Ugo Zampetti.

SALVINI: "ORA AL VOTO". «Prima gli italiani, il loro diritto al lavoro, alla sicurezza e alla felicità. Abbiamo lavorato per settimane, giorno e notte, per far nascere un governo che difendesse gli interessi dei cittadini italiani. Ma qualcuno (su pressione di chi?) ci ha detto No. Mai più servi di nessuno, l'Italia non è una colonia. A questo punto, con l’onestà, la coerenza e il coraggio di sempre, la parola deve tornare a voi!». Lo scrive il leader della Lega Matteo Salvini dopo che Giuseppe Conte ha rimesso l’incarico di formare il nuovo governo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    28 Maggio @ 13.00

    Giorgio R.

    Savona non è contro l'Europa ma per un'Europa più equa ma i politici fino ad ora ci hanno svenduto a Germania e Francia e altri ancora noi dobbiamo solamente subire, pagare e tacere! Ecco perché hanno fatto di tutto per remare contro prima ancora che partissero. Una vergogna e dalla stampa estera i soliti che sparano per motivi di interesse. L'Italia fa comodo così e infatti abbiamo rubato a tanti giovani il futuro facendoli andare via. Il pd che ha perso le elezioni per ovvi motivi fin dal primo giorno ha fatto capire che ha i poteri forti dalla sua e quindi è contro gli italiani senza vergogna. Pd e berlusca in compagnia andatevene!

    Rispondi

  • ab9pr

    28 Maggio @ 09.05

    alberto_bianco@alice.it

    in tempi non sospetti avevo scritto che in Italia andare a votare, purtroppo, non serve a nulla e che il voto della popolazione non è sovrano, come invece dovrebbe essere (è uno dei principi fondamentali della costituzione). Come volevasi dimostrare, dato che a Roma vanno sempre come gli pare a loro.

    Rispondi

  • giorgiop

    28 Maggio @ 08.11

    giorgiop

    Era inevitabile che Mattarella bloccasse la nomina di Savona, che non avrebbe poturo rappresentare l'Italia da contestatore della moneta unica. Forse ha anche preso l'occasione per dire di no ad un governo nel quale l'icaricato aveva la palese fattura di testa di legno agli ordini dei due cosiddetti leader politici e che avrebbe probabilmente consegnato nelle mani sbagliate un paio o tre ministeri chiave. Da un p.d.v. etico la politica Italiana esce a pezzi ma Mattarella non ha incrinato la propria figura; ha fatto quello che doveva fare nel nome di una situazione che non poteva vedere attribuzioni sbagliate e potenzialmente molto più dannose di un suo rifiuto a riconoscere. Ora sta a lui decidere se mandare avanti il suo governo - con Cottarelli - oppure mandarci di nuovo a votare più o meno alla svelta. Nel frattempo Di Maio e Salvini tengano per loro le uscite isteriche delle ultime ore, non pensino di riottenere (sondaggi farlocchi) i voti di prima e sperino che Mattarella non si stanchi e se ne vada altrimenti la faccenda, per loro dapprima e per noi subito dopo, si farebbe veramente seria.

    Rispondi

    • leoprimo

      28 Maggio @ 11.41

      Consiglio vivamente di rileggere le affermazioni del prof. Savona in tema di Ue e di eventuale uscita dall'euro, diffidando dei parolai della politica e degli articoli dei trombettieri della carta stampata, si farà una idea diversa della situazione. Il Presidente Mattarella ne esce su questo sono d'accordo, ma ne esce e basta, lasciando un po' di amaro in bocca a tutti senza dimenticare che la chiamata del prof. Cottarelli richiama alla memoria che egli è "un uomo " di Renzi ahinoi!!

      Rispondi

  • giorgiop

    28 Maggio @ 08.10

    giorgiop

    Era inevitabile che Mattarella bloccasse la nomina di Savona, che non avrebbe poturo rappresentare l'Italia da contestatore della moneta unica. Forse ha anche preso l'occasione per dire di no ad un governo nel quale l'icaricato aveva la palese fattura di testa di legno agli ordini dei due cosiddetti leader politici e che avrebbe probabilmente consegnato nelle mani sbagliate un paio o tre ministeri chiave. Da un p.d.v. etico la politica Italiana esce a pezzi ma Mattarella non ha incrinato la propria figura; ha fatto quello che doveva fare nel nome di una situazione che non poteva vedere attribuzioni sbagliate e potenzialmente molto più dannose di un suo rifiuto a riconoscere. Ora sta a lui decidere se mandare avanti il suo governo - con Cottarelli - oppure mandarci di nuovo a votare più o meno alla svelta. Nel frattempo Di Maio e Salvini tengano per loro le uscite isteriche delle ultime ore, non pensino di riottenere (sondaggi farlocchi) i voti di prima e sperino che Mattarella non si stanchi e se ne vada altrimenti la faccenda, per loro dapprima e per noi subito dopo, si farebbe veramente seria.

    Rispondi

    • Dino broker

      28 Maggio @ 12.41

      Roba da matti! Adesso ditemi se dopo 90 giorni dal voto è normale non avere ancora un governo perchè il Presidente della Repubblica non vuole un Ministro dell'economia "euroscettico" quando in Italia ci sono stati e ci sono ministri corrotti, ladri, mafiosi, incapaci che ci hanno portato alla situazione in cui siamo. Quindi il messaggio è: "meglio criminale ma a favore dell'euro che onesto ma euroscettico". Gli italiani si sono espressi con il voto e i due partiti che hanno vinto le elezioni hanno fatto un grande lavoro per unirsi e cambiare insieme l'italia (volutamente scritto in minuscolo) e hanno diritto di gestire il nostro paese se democrazia significa "governo del popolo"...

      Rispondi

  • Medioman

    28 Maggio @ 07.57

    L'Asse Roma-Berlino non ci ha mai portato nulla di buono. Ma c'è ancora qualcuno che crede che a Roma rispettino la "volontà popolare"??

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

E' morta Aretha Franklin

STATI UNITI

E' morta Aretha Franklin

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Crollo ponte: tedesco disperso telefona a prefettura

genova

Crollo del ponte, Albert telefona: "Sono vivo". Solo Mirko, originario di Monchio, resta disperso

carabinieri

Arriva anche a Parma la droga etnica: due arresti in via Cenni

parma

Il minuto di silenzio in piazza Garibaldi per le vittime del crollo del ponte Video

forte dei marmi

Parmigiano pestato dai buttafuori della Capannina: mascella rotta

3commenti

INCHIESTA

I «nostri» ponti sul Po: vecchi e ammalati

WEEKEND

Finale della fiera a Felino, cene sull'aia e visite a castello: l'agenda del sabato

CALCIOMERCATO

Parma: Gervinho, Sprocati e Deiola gli acquisti "last minute" di Faggiano

Sfumate in extremis le trattative per Edera, Di Gennaro e Karamoh

3commenti

Calcio

Tifosi, piace il nuovo Parma

Sorbolo

Addio ad Andrea Battilocchi, infermiere per passione

IL '68 A PARMA

Duomo occupato, le tre ore che sconvolsero la Chiesa parmigiana

IL CASO

Quattro decreti d'espulsione, ma rubava ancora: condannato

2commenti

PANOCCHIA

La storia di Fiorello, un cavallo adottato da tutto il paese

AVEVA 59 ANNI

Annunziata Squitieri, una vita ad aiutare i più deboli

COLORNO

I cittadini: "I parchi sono in situazione disastrosa". E mostrano le foto

bolzano

Uccisa in albergo in Val Gardena: Zoni tace davanti al giudice. E resta in carcere

viabilità

Ponti e gallerie parmensi, Serpagli: "Per ora nessuna necessità di chiusura" La situazione

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Genova, il governo fa demagogia sui morti

di Domenico Cacopardo

5commenti

EDITORIALE

Ma Autostrade ha colpe molto gravi

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

Genova

Funerali di Stato per 18 vittime del crollo del ponte. Il lungo applauso ai vigili del fuoco Foto

Guastalla

"Agguato" sulla pista ciclabile per rubarle la borsa, arrestato

SPORT

Calcio

L'addio di Marchisio alla Juventus Video

MOTORI

Alex Zanardi torna in pista dopo tre anni a Misano

SOCIETA'

Meteo

Weekend fra sole e temporali, risalgono le temperature

Alopecia

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert