Regioni

Il ministro Erika Stefani: "Realizzerò l'autonomia di Veneto e Lombardia". Bonaccini: "E l'Emilia?"

La leghista Erika Stefani, ministro agli Affari regionali, è stata determinatissima nelle sue prime dichiarazioni alla stampa: «Il primo punto che intendo realizzare è l’autonomia soprattutto del Veneto e della Lombardia. Mattarella - racconta sorridente - ci ha detto che ha fiducia: dopo 90 giorni abbiamo tanto da fare».

Ma le sue prime dichiarazioni non sono piaciute Stefano Bonaccini, presidente dell'Emilia-Romagna e della Coferenza Stato-Regioni.  «Se la neo ministro agli Affari regionali, Erika Stefani, ha dichiarato che la prima cosa che realizzerà sarà l’autonomia, in particolare di Lombardia e Veneto, cominciamo male. Perché chi per prima firmò con il Presidente Gentiloni, lo scorso ottobre, il percorso che portò alla pre-intesa di febbraio tra le tre regioni ed il Governo fu l'Emilia-Romagna. Non ho dubbi si correggerà subito».

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.