20°

32°

Il caso

Pompei: sdegno social per un turista sopra una colonna degli scavi

La Denuncia dopo la foto su Fb. "Mai guardia bassa contro imbecillità"

Pompei: sdegno social per  un turista sopra una colonna degli scavi

Il post che ha scatenato la bufera

Ricevi gratis le news
0

Un giovane turista francese si fa scattare una foto mentre è seduto su una delle colonne della Basilica negli scavi archeologici di Pompei e il post scatena sdegno e critiche sui social, soprattutto tra le guide e gli addetti ai lavori.  A segnalare l’immagine ai funzionari del Parco Archeologico è stato Vincenzo Marasco, del Centro Studi Storici Nicolò D’Alagno. Marasco ha anche fondato un gruppo sul social network a cui sono iscritti alcuni studiosi di storia locale, residenti nel Vesuviano.

«Mai abbassare la guardia contro l’imbecillità», scrive nel post in cui c'è anche la foto del giovane francese. «Il nostro patrimonio culturale - sottolinea - va preservato in modo incondizionato e coloro che sono deputati a farlo in modo diretto, quando necessario, vanno anche coadiuvati dai tanti volontari e studiosi che dedicano il proprio tempo a quanto di più importante e prezioso la storia italiana ci ha riservato. Sinergici contro chi deturpa e non tiene conto del valore dei nostri monumenti!!».


Il comportamento «troppo disinvolto» del turista francese nella spettacolare e bi-millenaria città romana non è un caso isolato. Basta fare un giro sui social e se ne trovano tantissimi.  Lo scatto del francese fa il paio con un altro episodio. Diverso sito, ma stessa mancanza di tatto. Quella volta, a scatenare l’indignazione, fu la foto di un gruppo di ragazze sedute sul trono nel Palazzo Reale di Napoli. Anche quest’immagine è finita sul web, lo scorso maggio. Ritraeva quattro partecipanti a una rassegna che si stava tenendo nel monumento partenopeo sedute sul trono, con tanto di tacco 12 poggiato sugli antichi tappeti, ben oltre i cordoni di demarcazione. Un selfie che innescò una vecchia questione: quella dell’opportunità, o meno, di aprire i monumenti di grande valore storico agli eventi mondani.

Ma è sempre Pompei - dove ultimamente sono state diverse le scoperte straordinarie portate alla luce - a guidare la triste classifica dei comportamenti scorretti compiuti dai visitatori. E' lunghissima la lista dei turisti che hanno allungato le mani, incapaci di resistere alla bellezza di una città rimasta quasi intatta grazie alle ceneri del Vesuvio in eruzione nel 79 d.C.
L’ultimo caso risale allo scorso 11 maggio: nello zaino di un visitatore francese vennero trovati, durante un controllo, 13 frammenti di cocci di terracotta prelevati dagli scavi. A bloccare l’uomo, un 52enne, fu il tempestivo intervento degli uomini della vigilanza che lo avevano avvistato nei pressi della «Casa Loreto Tiburtino». L’uomo venne successivamente arrestato dai carabinieri, insieme con una donna di 50 anni, con l’accusa di furto. Anche la donna aveva prelevato un ricordino dagli scavi: un frammento di marmo di epoca romana della dimensione di 17 centimetri per 7, che aveva nascosto nella sua borsa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Furto in casa Gassmann: rubati anche i cimeli di papà Vittorio

Alessandro Gassmann in una foto d'archivio

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Mirko, morto sotto il ponte per lo zelo per il lavoro

Monchio

Mirko, morto sotto il ponte per lo zelo per il lavoro

PIAZZA GHIAIA

Fotografa un gruppo di immigrati: minacciato e aggredito

VIABILITA'

Via Pontasso, riparte il cantiere del sovrappasso

WEEKEND

Trota e torta fritta, castelli e cavalli: è l'agenda della domenica

Intervista

Maxx Rivara: «Gli Emotu a Deejay on stage»

FIDENZA

Da via Illica al sottopasso di via Mascagni: la mappa dei cantieri

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Collecchio

«Perché via Verdi è così trascurata?»

Corniglio

La chiesa di Graiana riaperta dopo 10 anni

IL PERSONAGGIO

Mazzadi, l'Indiana Jones della Valtaro

genova

Trovato il corpo di Mirko: originario di Monchio era l'ultimo disperso. Muore un ferito: le vittime sono 43

carabinieri

Arriva anche a Parma la droga etnica: due arresti in via Cenni

terremoti

Scossa di 2.4 nella zona di Borgotaro: avvertita da diverse persone

parma

Il minuto di silenzio in piazza Garibaldi per le vittime del crollo del ponte Video

1commento

Lago Santo

Allarme per un bimbo disperso. Ma era al rifugio con i genitori

parma calcio

Parma, mercato ricco ma poche uscite. Voci su Marchisio Video

Ma la società crociata per ora smentisce

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Manovra finanziaria tra equilibrismo e magia

di Marco Magnani

1commento

COMMENTO

La Freccia di Ferragosto e Parma «interconnessa»

di Francesco Bandini

3commenti

ITALIA/MONDO

Svizzera

Rifiutano la stretta di mano. Niente cittadinanza

genova

Crollo del ponte, l'ad di Autostrade Castellucci: "Mi scuso profondamente"

2commenti

SPORT

Serie A

Parte a rilento l'avventura di DAZN

Serie A

La Juve batte il Chievo, Ronaldo, 90 minuti senza gol

SOCIETA'

Pietrasanta

Struttura in legno in riva al Twiga, il capogruppo Pd chiede spiegazioni

1commento

Alopecia

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert