20°

33°

Milano

Usa il cellulare in classe, il Tar annulla il 7 in condotta

Usa il cellulare in classe, il Tar annulla il 7 in condotta
Ricevi gratis le news
4

Aveva tirato fuori il telefonino in classe, senza l’autorizzazione dell’insegnante, per fare un video che poi è finito anche sui social network e così alla studentessa di terza media di una scuola di Carugate (Milano), l'istituto scolastico ha deciso di applicare un richiamo scritto, ossia una sanzione disciplinare, e soprattutto un 7 in condotta. Decisioni, però, tutte annullate dal Tar della Lombardia dopo il ricorso dei genitori dell’adolescente perchè, in sostanza, gli insegnanti, a detta dei giudici, non hanno sentito la versione della ragazzina.
L’istituto scolastico, in pratica, scrivono i giudici (presidente Ugo Di Benedetto) nella sentenza, non hanno rispettato il «principio del contraddittorio» non avendo «inviato all’interessata alcuna contestazione degli addebiti e non avendo, a maggior ragione, provveduto ad acquisire, nel corso del procedimento, le ragioni dell’incolpata». Anche la valutazione della condotta, spiega la terza sezione del Tar, è «affetta da illegittimità in quanto basata, a quanto risulta e in mancanza di ulteriori specificazioni da parte dell’Amministrazione intimata, su un unico episodio peraltro neppure adeguatamente ricostruito».
Per «resistere» al ricorso presentato dai genitori della ragazzina su quel fatto, avvenuto nell’anno scolastico 2016-2017, si è costituito nel procedimento anche il Ministero dell’Istruzione. I giudici chiariscono, però, che nel «regolamento recante lo statuto delle studentesse e degli studenti della scuola secondaria» si dice espressamente che «nessuno può essere sottoposto a sanzioni disciplinari senza essere stato prima invitato ad esporre le proprie ragioni». L'alunna «è stata sentita» dall’insegnante che era in classe ma solo in via «informale» e non è stato nemmeno accertato se la studentessa fosse consenziente o meno «alla successiva pubblicazione del video» sui social.
Così i giudici hanno annullato la sanzione inflitta nel febbraio 2017 e pure il verbale del Consiglio di classe che diede il 7 in condotta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto

    14 Giugno @ 15.37

    Dopo ci si lamenta per quello che accade nelle scuole, insegnanti malmenati, poi bullismo e avanti cosi'. Senza poi contare le spese inutili che si sopportano per ricorsi al Tar, legali etc. etc. Non c'e' piu' limite alla decadenza, come dice Michele E. ci meritiamo di essere diventati la bassa manovalanza dell'Europa.

    Rispondi

  • Michele E

    14 Giugno @ 09.48

    Va ancora bene se l'insegnante non è stata condannata a risarcire danni morali e materiali, per la povera piccola turbata da cotanta severità! Ma l'insegnante in classe non è un pubblico ufficiale? Se mi fermano i Vigili e dicono che scrivevo al cellulare mentre guidavo, è la mia parola contro la loro o devono dimostrarmelo? Allora a cosa servono i Pubblici Ufficiali? Che educazione, che autorevolezza... Siamo proprio destinati al declino e a diventare la bassa manovalanza dell'Europa...

    Rispondi

  • Dario

    13 Giugno @ 18.32

    rdsdario@gmail.com

    Che mondo disastrato che è diventato il nostro, ai miei tempi oltre al 7 in condotta mi beccavi un saco di botte da mio padre e/o da mia madre eppure non sono cresciuto turbato ma sono contento ed ho una bela famiglia. Addirittura ricorso al TAR è assurdo, siamo messi sempre peggio !!!

    Rispondi

  • Clipper

    13 Giugno @ 18.15

    Il mestiere del futuro è l'avvocato; se si arriva oggi ad andare in tribunale per un sette in condotta, i giovani di oggi ricorreranno in futuro all'avvocato per qualunque cosa.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Furto in casa Gassmann: rubati anche i cimeli di papà Vittorio

Alessandro Gassmann in una foto d'archivio

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Il Parma pareggia con l'Udinese al Tardini (2-2) il giorno del ritorno in  A

SERIE A

Il Parma pareggia con l'Udinese al Tardini (2-2) il giorno del ritorno in A

incidente

Tragico schianto a Martorano: muore una 28enne

viabilità

Controesodo, traffico in intensificazione sull'A1-raccordo A15 Tempo reale

Anteprima Gazzetta

Parmigiano nascondeva clandestini sul camion. Arrestato in Croazia

Monchio

Mirko, morto sotto il ponte per lo zelo per il lavoro

citerna

L'auto finisce in un canale di scolo: tre feriti

PIAZZA GHIAIA

Fotografa un gruppo di immigrati: minacciato e aggredito

7commenti

LA LETTERA

"Punto dal calabrone al bar e salvato dal cliente che sapeva fare il massaggio cardiaco"

eurosia

Ruba, si barrica nel bagno del fast food e poi prova a picchiare i vigilantes

VIABILITA'

Via Pontasso, riparte il cantiere del sovrappasso

5commenti

WEEKEND

Trota e torta fritta, castelli e cavalli: è l'agenda della domenica

LETTERA AL DIRETTORE

"Abbonamento Tep: perché adesso anche l'obbligo di convalidare sempre?"

3commenti

calcio

"Ti ricordo piccolo a Parma": lo scambio di maglia tra Buffon e Thuram jr

1commento

FIDENZA

Da via Illica al sottopasso di via Mascagni: la mappa dei cantieri

animali

Il piccolo della coppia di Aquila reale di Riana soccorso in un cortile: le foto

Collecchio

«Perché via Verdi è così trascurata?»

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La colonna sonora della strage di Genova

di Michele Brambilla

COMMENTO

La Freccia di Ferragosto e Parma «interconnessa»

di Francesco Bandini

4commenti

ITALIA/MONDO

La Spezia

Levanto, due cadaveri trovati in un appartamento

GENOVA

Domani primi alloggi agli sfollati. Dal Governo 28,5 milioni per l'emergenza. Ma su Autostrade si va avanti con la revoca

SPORT

nuoto

Giulia Ghiretti , oro nei 50 delfino agli europei di Dublino

SERIE A

L'Inter stecca malamente la prima. Roma con le grandi

SOCIETA'

animali

Gli ibis eremita non sanno più migrare: in volo dal Nord dietro a un aereo

Pietrasanta

Struttura in legno in riva al Twiga, il capogruppo Pd chiede spiegazioni

2commenti

ESTATE

capoliveri

Tartatughine fuori dal nido tra i bagnanti all'Elba

ausl

Punture di insetti, meduse, pesci, vipere: ecco cosa fare (e gli errori più gravi)