-2°

Milano

Usa il cellulare in classe, il Tar annulla il 7 in condotta

Usa il cellulare in classe, il Tar annulla il 7 in condotta
Ricevi gratis le news
4

Aveva tirato fuori il telefonino in classe, senza l’autorizzazione dell’insegnante, per fare un video che poi è finito anche sui social network e così alla studentessa di terza media di una scuola di Carugate (Milano), l'istituto scolastico ha deciso di applicare un richiamo scritto, ossia una sanzione disciplinare, e soprattutto un 7 in condotta. Decisioni, però, tutte annullate dal Tar della Lombardia dopo il ricorso dei genitori dell’adolescente perchè, in sostanza, gli insegnanti, a detta dei giudici, non hanno sentito la versione della ragazzina.
L’istituto scolastico, in pratica, scrivono i giudici (presidente Ugo Di Benedetto) nella sentenza, non hanno rispettato il «principio del contraddittorio» non avendo «inviato all’interessata alcuna contestazione degli addebiti e non avendo, a maggior ragione, provveduto ad acquisire, nel corso del procedimento, le ragioni dell’incolpata». Anche la valutazione della condotta, spiega la terza sezione del Tar, è «affetta da illegittimità in quanto basata, a quanto risulta e in mancanza di ulteriori specificazioni da parte dell’Amministrazione intimata, su un unico episodio peraltro neppure adeguatamente ricostruito».
Per «resistere» al ricorso presentato dai genitori della ragazzina su quel fatto, avvenuto nell’anno scolastico 2016-2017, si è costituito nel procedimento anche il Ministero dell’Istruzione. I giudici chiariscono, però, che nel «regolamento recante lo statuto delle studentesse e degli studenti della scuola secondaria» si dice espressamente che «nessuno può essere sottoposto a sanzioni disciplinari senza essere stato prima invitato ad esporre le proprie ragioni». L'alunna «è stata sentita» dall’insegnante che era in classe ma solo in via «informale» e non è stato nemmeno accertato se la studentessa fosse consenziente o meno «alla successiva pubblicazione del video» sui social.
Così i giudici hanno annullato la sanzione inflitta nel febbraio 2017 e pure il verbale del Consiglio di classe che diede il 7 in condotta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto

    14 Giugno @ 15.37

    Dopo ci si lamenta per quello che accade nelle scuole, insegnanti malmenati, poi bullismo e avanti cosi'. Senza poi contare le spese inutili che si sopportano per ricorsi al Tar, legali etc. etc. Non c'e' piu' limite alla decadenza, come dice Michele E. ci meritiamo di essere diventati la bassa manovalanza dell'Europa.

    Rispondi

  • Michele E

    14 Giugno @ 09.48

    Va ancora bene se l'insegnante non è stata condannata a risarcire danni morali e materiali, per la povera piccola turbata da cotanta severità! Ma l'insegnante in classe non è un pubblico ufficiale? Se mi fermano i Vigili e dicono che scrivevo al cellulare mentre guidavo, è la mia parola contro la loro o devono dimostrarmelo? Allora a cosa servono i Pubblici Ufficiali? Che educazione, che autorevolezza... Siamo proprio destinati al declino e a diventare la bassa manovalanza dell'Europa...

    Rispondi

  • Dario

    13 Giugno @ 18.32

    rdsdario@gmail.com

    Che mondo disastrato che è diventato il nostro, ai miei tempi oltre al 7 in condotta mi beccavi un saco di botte da mio padre e/o da mia madre eppure non sono cresciuto turbato ma sono contento ed ho una bela famiglia. Addirittura ricorso al TAR è assurdo, siamo messi sempre peggio !!!

    Rispondi

  • Clipper

    13 Giugno @ 18.15

    Il mestiere del futuro è l'avvocato; se si arriva oggi ad andare in tribunale per un sette in condotta, i giovani di oggi ricorreranno in futuro all'avvocato per qualunque cosa.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Flashdance,  il sogno anni '80 contagia tutti

Teatro Regio

Flashdance, il sogno anni '80 contagia tutti Ecco chi c'era

Queen: "We will rock you", nuova data a Parma l'11 aprile

Foto d'archivio

Teatro Regio

"We will rock you": nuova data a Parma giovedì 11 aprile

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola deifamosi

Ghezzal quando giocava nel Parma (foto d'archivio)

Canale 5

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola dei famosi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Maggiolino il culto dell'utilitaria hippy

C'ERA UNA VOLTA

Maggiolino il culto dell'utilitaria hippy Video

Lealtrenotizie

Bimbo di due anni ingoia un tagliaunghie: salvato

Ospedale

Bimbo di due anni ingoia un tagliaunghie: salvato

PARMENSE

Dopo la neve nella notte, a Parma torna il sereno: disagi limitati alla circolazione Foto Video

Sono state sparse circa 70 tonnellate di sale in città

COLLECCHIO

«Facciamo il controllo di vicinato». Ma è una truffa

CANOSSA

Scende per aprire il cancello, l'auto si muove e la schiaccia: 55enne grave al Maggiore

L'incidente è avvenuto a Monchio delle Olle, frazione di Canossa

VIA TORELLI

In arrivo una «gabbia» per filtrare i tifosi in curva Sud

Via Verdi

Ladro di bici finisce nei guai

DIOCESI

Preti stabili e vocazioni in crescita: è la prima volta da decenni

ISTITUTO FERRARI

La merenda solidale che finanzia la ricerca contro i tumori

MOLESTIE

Tentò di baciare una 14enne sul bus: condannato

A Solignano

Due ladri incastrati dalle telecamere

pallamano

Azeta, obiettivo play-off: arriva l'argentino Pagano

PARMA

Scuola: sabato apertura straordinaria dello sportello dedicato all'iscrizione a FedERa

LUTTO

Maria Gorreri stroncata da una malattia rarissima a 60 anni

GAZZAREPORTER

"Notturno al Borgo": neve a Borgotaro, la foto del lettore Roberto

12tgparma

Ladri-vandali devastano la sede della squadra di calcio del Felino Video

12 TG PARMA

Caso Pesci: il Comune di Parma chiederà di costituirsi parte civile Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il ritorno di Berlusconi. La sua sfida più difficile

di Luca Tentoni

1commento

ECONOMIA

Dove investire nel 2019? I suggerimenti di Amundi

ITALIA/MONDO

Delitto

Orrore nel cuneese, donna uccisa a colpi di roncola

malattie

Influenza, mezzo milione di casi in una settimana: siamo vicini al picco

SPORT

Baseball

Marc Andrè Habeck è un giocatore del Parma Clima

CALCIO

Salvini: Milan-Napoli, si giocherà senza limitazioni

1commento

SOCIETA'

BALI LAWAL

Da top model a operatrice culturale: «Insegno ai giovani ad essere liberi» Foto

SOS ANIMALI

Cani da adottare a Parma Foto

MOTORI

MOTORI

Ecotassa: quanti paradossi. Ecco chi vince e chi perde

MOTO

Kawasaki W800, il ritorno al Motor Bike Expo