20°

31°

Astronomia

Scoperta la materia che mancava all'universo

E' nei gas intergalattici la massa che non si riusciva ad individuare. Resta il mistero della "materia oscura" e dell'"energia oscura"

Scoperta la materia che mancava  all'universo

Il grafico che spiega la scoperta

Ricevi gratis le news
0

Finalmente l’universo è completo, almeno nella sua parte visibile: la materia di cui sono fatti stelle e pianeti e qualsiasi altra cosa visibile ora c'è tutta. Ci sono voluti 20 anni di osservazioni per scovarla, nascosta com'è nei sottilissimi filamenti di gas che si intrecciamo come in una ragnatela cosmica, tanto intricati quanto deboli da percepire. La scoperta, pubblicata sulla rivista Nature, si deve all’italiano Fabrizio Nicastro, dell’Ossrvatorio di Roma dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf).

Basata sui dati del telescopio Xmm-Newton dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), la ricerca è stata condotta in collaborazione con centri di ricerca europei e americani e parla molto italiano. Hanno infatti dato un contributo importante Università di Trieste e sezione di Trieste dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), Università di Roma Tre e Osservatorio di Bologna.
«Le nostre osservazioni, giunte dopo 18 anni di incessanti tentativi da parte di diversi gruppi di ricerca nel mondo, hanno finalmente individuato la materia ordinaria mancante dell’Universo», ha detto Nicastro. Le ultime tracce della materia visibile nel suo complesso erano state trasportate dall’eco del Big Bang, ossia dalla radiazione cosmica di fondo, ma non andavano oltre i primi due o tre miliardi di anni di vita dell’universo: nessuna traccia delle particelle che la costituiscono, i barioni, nei dieci miliardi di anni successivi.

Lo stesso Nicastro aveva trovato alcune tracce della massa mancante nel 2005, quando lavorava negli Stati Uniti, presso il Centro di Astrofisica Harvard-Smithsonian di Cambridge. Le aveva individuate osservando ai raggi X il quasar chiamato 1ES 1553+113 e a 10 anni di distanza, dal 2015 al 2017, il telescopio Xmm-Newton ha osservato la stessa porzione del cielo. Combinando queste osservazioni con altre fatte in precedenza si è ottenuta una sorta di «radiografia» dettagliata del materiale che si trova tra noi e il quasar. «Abbiamo intercettato due filamenti», ha detto Nicastro e visto così delle deboli righe di assorbimento dovute alla presenza di enormi quantità di barioni nascosti nel materiale gassoso, fatto di idrogeno ionizzato, metalli e ossigeno molto caldo che può raggiungere temperature di milioni di gradi. Questi filamenti si estendono per milioni di anni luce tra una galassia e l’altra. «E' stata una scoperta molto complessa - ha osservato Nicastro - perchè il segnale emesso da questa materia è debolissimo e perchè gli strumenti a nostra disposizione sono al limite». Potrà aiutare a saperne di più il prossimo telescopio a raggi X allo studio dell’Esa, chiamato Athena e il cui lancio potrebbe avvenire fra il 2018 e il 2030. La materia scomparsa è infatti una materia molto primitiva, la cui interazione con stelle e galassie potrebbe aiutare a capire molte cose dell’evoluzione dell’universo.

Adesso il quadro dell’universo è completo, anche se ancora molto misterioso: per il 70% è infatti composto da energia oscura, la cui natura è del tutto ignota; per il 25% da materia oscura non barionica e fatta di particelle ancora sconosciute; il 5% è fatto di materia barionica, ossia della materia visibile la cui metà "scomparsa" è stata ritrovata adesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino

Sport

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La favola di Natale dei Pogues

IL DISCO

La favola di Natale dei Pogues

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Dopo il colpo di pistola, l'aggressione con un forcone

Il caso di strada Argini Enza

Dopo il colpo di pistola, l'aggressione con un forcone

Paura

Adolescente scompare nel nulla. Ore di angoscia per i genitori

Casalmaggiore

Trova 1.100 euro in strada e li porta ai carabinieri

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Agricoltura

Organizzazioni divise sull'accordo commerciale col Canada

COLORNO TORRILE

Un comitato contro la fusione

Il Parma a processo

La Procura: «Pena da scontare in B»

Salsomaggiore

In vacanza a Peschici, salva un anziano in mare

Santa Maria del Taro

Addio a Elisa Bottini, scomparsa a soli 37 anni

PARMA

Nuovo violento temporale: due alberi caduti, "acqua alta" nei sottopassi  Video

Nel video, il momento più forte del temporale a Coloreto

2commenti

MARTORANO

Spara alla moglie e si getta nel vuoto: lei è salva per miracolo, lui è in Rianimazione

Testimonianza

«Negli ultimi tempi era cupo e nervoso»

Gazzetta domani

Parma a processo, lo stillicidio delle indiscrezioni sulle richieste dell'accusa

PARMA CALCIO

Caso sms, promozione a rischio: Calaiò lascia il ritiro per partecipare al processo

Secondo indiscrezioni, sarà chiesta una dura sanzione per il Parma. Anche per il Chievo è a rischio la serie A

24commenti

APPENNINO

Grandine e vento, l'assessore regionale: "Entro pochi giorni la prima stima dei danni" Video

L'assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo ha visitato Bardi, Calestano e Neviano

COLLECCHIO

Violento scontro in tangenziale: furgone sventrato da un autoarticolato Foto

Paura e contusioni per il conducente del furgone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

PISA

Choc anafilattico: muore dopo la cena

VIALE ZARA

Si dà fuoco a Milano: 27enne in gravi condizioni

SPORT

CALCIO

E' finita per la Reggiana: salta la vendita, niente iscrizione al campionato

4commenti

Serie A

Gazzola, il Parma nel cuore

SOCIETA'

SALUTE

Due studi universitari: niente fumo e più sesso per un cuore sano

1commento

GAZZAFUN

Le scuole sono chiuse ma gli esami non finiscono mai: oggi quiz di geografia

MOTORI

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery