22°

31°

Brescia

Rifiuta le nozze combinate, 18enne pakistana sotto protezione

Per ora nessun provvedimento contro il padre, ma la procura indaga

Rifiuta le nozze combinate, 18enne pakistana sotto protezione

Una pattuglia della polizia (foto d'archivio)

Ricevi gratis le news
0

Diciotto anni compiuti da poco e il coraggio di scappare da un padre che voleva per lei un matrimonio combinato. Un padre che, come era successo anche ad altre coetanee di una giovane pakistana, non accettava lo stile di vita occidentale della figlia. Un rifiuto che arrivava fino alla violenza. Come ricordano le storie di Farah, la studentessa residente a Verona segregata e costretta a interrompere la gravidanza dai genitori, e quella di Sana uccisa perchè aveva detto no ad un matrimonio che non voleva.

E oggi arriva dalla provincia di Brescia la vicenda di una ragazza di origini pakistane neo maggiorenne messa sotto protezione dalla Questura del capoluogo nei giorni scorsi e ora ospite di una struttura dopo essere stata tolta alla famiglia. Gli agenti della Divisione anticrimine hanno raccolto la segnalazioni di alcune associazioni e poi la testimonianza diretta della giovane ora allontanata dai possibili pericoli. E dal rischio di finire in patria, convinta con un tranello durante queste vacanze estive, per poi arrivare alle nozze obbligate.

Lei si sarebbe sempre opposta e dopo aver conseguito nei giorni scorsi la maturità ha trovato la forza di raccontare dei presunti maltrattamenti fisici e psicologici subiti dal genitore sul quale ora indaga la Procura che ha aperto un’inchiesta senza al momento prendere alcun provvedimento nei confronti del padre della 18enne. L’uomo - stando al racconto della figlia - non accettava il suo stile di vita occidentale e sarebbe arrivato anche a chiuderla in casa decidendo lui come quando e con chi poteva uscire. Si era confidata con alcune amiche, poi con alcune associazioni e infine con la polizia che ha deciso di inserirla in un progetto di protezione.

Massimo riserbo al momento da parte degli inquirenti che, soprattutto in questa fase, vogliono tutelare la giovane pakistana per impedire che i genitori nel tentativo di riportarla a casa possano individuare la struttura dove è stata collocata. Una vicenda registrata a pochi mesi dal caso di Sana Cheema, la 25 enne cittadina italiana, cresciuta a Brescia dove per anni ha gestito anche un’attività di pratiche automobilistiche, convinta a tornare in Pakistan dove è stata uccisa dal padre e da un fratello lo scorso aprile. Strangolata un giorno prima di salire sull'aereo che avrebbe dovuto riportarla in Italia perché si era ribellata al matrimonio combinato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

5commenti

Lealtrenotizie

Picchia a sangue la ex e la rapina

Nella zona di via Mordacci

Picchia a sangue la ex e la rapina

«IO STO CON TE»

La casa in cui ripartono i padri separati

OBIETTIVO 2020

San Francesco del Prato, nato il Comitato per i restauri

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Calestano

Bianchi festeggia i 50 anni di volo libero

ALBARETO

Entra fumo nell'appartamento: intossicate due donne

Addio

Collecchio piange Ivana Tanzi, stilista raffinata

Capitan Lucarelli

«Il mio Parma gettato nel fango»

PROFESSORE

Arfini spiega i cibi dop agli australiani

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

2commenti

CARABINIERI

Ruba la borsa di un medico a San Secondo: arrestata 50enne Video

Anteprima Gazzetta

Processo al Parma, la rabbia di Capitan Lucarelli

PARMA

Un'auto e un camion a fuoco: doppio intervento dei vigili del fuoco Foto

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

2commenti

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

12Tg Parma

Max Bugani (5 Stelle): "Pizzarotti in Regione? Meglio di Bonaccini" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

1commento

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

politica

Salvini querela Saviano: "I suoi post su Facebook ledono il ministero"

A14

Motociclista va contromano in autostrada: "Avevo dimenticato lo zainetto"

SPORT

Sport

Stelle del Fair-play brillano a Firenze

formula 1

Hamilton rinnova con la Mercedes fino al 2020

SOCIETA'

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

VERONA

Sberla in faccia a uno studente, condannata prof di matematica

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita