BARI

Pesa 180 kg e non trova una Tac adatta: muore a 45 anni

Il fratello: "Non chiedo giustizia ma macchinari per grandi obesi"

ambulanza 118

Un'ambulanza in una foto d'archivio

Ricevi gratis le news
0

«Non chiedo giustizia o un risarcimento danni. Quello che voglio è un piano per l’acquisto di Tac per grandi obesi, affinchè a nessun’altro succeda quello che è capitato a mio fratello, morto domenica scorsa al Santissima Annunziata di Taranto, senza avere potuto neppure fare una Tac perchè in Puglia, per persone come lui, non ce ne sono». A parlare è Giulio Vecchione, fratello di Luca, un ragazzo di 45 anni, alto un metro e novanta e pesante 180 chili, che ora non c'è più. Luca giovedì scorso è caduto nella sua casa, a Leporano (Taranto) dove viveva con i suoi genitori. L'ambulanza lo ha portato al pronto soccorso dove gli hanno diagnosticato le fratture del gomito sinistro e del femore destro. E’ stato allora trasferito in Ortopedia per i primi interventi. Dopo due giorni di ricovero, però, riferisce suo fratello Giulio, ha cominciato ad avere problemi allo stomaco: «Ogni volta che beveva o mangiava qualcosa, vomitava. Inoltre era diventato stitico. Probabilmente nella caduta aveva subito anche danni all’apparato digerente. Stava molto male».
«Non potendo fare una Tac - spiega Vecchione - in ospedale hanno fatto radiografie ed ecografie: era necessario operare anche se, hanno ammessi i medici, sarebbe probabilmente morto durante l’intervento». Tuttavia, afferma Vecchione, «ora è obbligatorio, prima di ogni operazione, eseguire una Tac. Esame che mio fratello non poteva fare perchè in Puglia non ci sono macchinari adatti a obesi come lui che nelle Tac normali proprio non entrava».
La sola Tac che hanno potuto fargli quando è arrivato al pronto soccorso, ricorda Giulio, «è stata alla testa, l’unica parte del suo corpo che entrava nel macchinario». Giulio racconta che «solo a Matera c'è una Tac per i grandi obesi ma in quei giorni era anche in avaria». Allora, prosegue, «i medici hanno provato a intervenire con i farmaci ma la situazione di Luca è peggiorata fino a quando hanno deciso di portarlo in rianimazione dove la notte tra sabato e domenica, a mezzanotte e mezza, è morto».
Per Giulio, «la cosa più scandalosa è che mio fratello è stato tenuto in Ortopedia anche quando i problemi ortopedici erano stati tamponati. Sarebbe dovuto andare a Medicina e Chirurgia. Invece no». «Gli infermieri e inservienti - aggiunge - hanno fatto tutto il possibile per assistere mio fratello, i medici no: ci hanno messo quattro giorni per toccargli la pancia. Ormai ragionano come dirigenti che pensano solo a far quadrare i conti».
Vecchione precisa che suo fratello «aveva tante patologie" tra cui «problemi di cuore, al sistema linfatico e circolatorio: prima o poi - ritiene - sarebbe morto». «Quello che io voglio - ribadisce - è una Tac per grandi obesi: ce ne sono tanti nascosti in casa perchè non possono uscire o si vergognano. E una Tac per obesi funzionerebbe anche per persone normali».
A sollevare il caso è stato il consigliere regionale pugliese di Direzione Italia, Renato Perrini, il quale sottolinea che «nel Tarantino, ma forse nell’intera regione, non esistono macchinari diagnostici (Tac e Risonanza magnetica) in grado di poter visitare un obeso». «Assurdo - rileva - se si pensa che l'obesità in Puglia interessa il 13% della popolazione». «Per questo - annuncia Perrini - ho presentato un’interrogazione urgente al presidente della Regione, Michele Emiliano, perchè venga fatto un monitoraggio su tutte le strutture sanitarie per conoscere quante sono nelle condizioni di poter diagnosticare malattie gravi su soggetti obesi e quindi provvedere a installarle con urgenza in caso di mancanza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Victoria's Secret Fashion Show 2018, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

moda

Victoria's Secret Show, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

1commento

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

1commento

Adriano Panatta e Serena Grandi

Adriano Panatta e Serena Grandi

GOSSIP

Serena Grandi: "Storia d’amore segreta con Panatta durata 2 anni»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

Lealtrenotizie

I ladri in casa: «Mi hanno rubato perfino le scarpe»

VIA SIGNORELLI

I ladri in casa: «Mi hanno rubato perfino le scarpe»

PRIMI FIOCCHI

Attesa per questa notte un'imbiancata sulla città

STALKER

Picchia e minaccia la ex: «Ti sgozzo»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

VIGATTO

Gli Hawks in concerto dopo trent'anni

SALSO

Il vicesindaco Porta: «Vere e proprie discariche in centro città»

Il caso

Lizhang all'attacco: "Pronto a vie legali per riprendermi il Parma". Nuovo Inizio: "Socio non adeguato, riacquisto legittimo"

2commenti

STRADONE

Addio agli storici ippocastani

GASTRONOMIA

Tenzone del Panettone, la grande bontà

Intervista

L'ex Gazzola lancia la sfida al Sassuolo

Indagine Italia Oggi

Qualità della vita, Bolzano sempre al top. Parma sale un gradino ed è sesta

1commento

Medesano

Incendio alla ex fornace di Felegara, quella dell'allarme "eternit sulle coperture"

anteprima gazzetta

Villetta in via Langhirano razziata dai ladri

12Tg Parma

Ancora grave (ma stazionario) il 41enne vittima dell'incidente mortale di Diolo Video

SOLIGNANO

Brutta caduta per un endurista: soccorso nei boschi di Specchio

NOCETO

Borghetto, disinnescata la maxi bomba americana: gli evacuati tornano a casa Video Foto

Tutte le precauzioni per chi vive oltre il raggio di evacuazione totale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché è giusto ricordare la guerra dei nostri nonni

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta  - Mele al forno rivisitate

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Tim, Luigi Gubitosi nominato ad

terremoti

Scossa di magnitudo 4.2 (e paura) nel Riminese

SPORT

TENNIS

Sorpresa finale: Zverev strapazza Djokovic

F3

Pauroso incidente al Gp di Macao: frattura vertebrale per la tedesca Floersch

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

Lodo Guenzi (Stato Sociale), la storia dell'Impressionismo e "Ogni bellissima cosa"

New York

L'aereo viaggia di sabato, ma è "riposo sabbatico": rissa in volo con ebrei

MOTORI

ANTEPRIMA

Aston Martin DBX, il primo Suv non sarà elettrico

RESTYLING

Mercedes Classe C, l'ammiraglia compatta