Napoli

Guardia Medica: "Non chiami per banalità". Muore per infezione scambiata per sciatica

medico
Ricevi gratis le news
3

Ipotizza il reato di omicidio colposo la Procura di Napoli che sta indagando sulla morte Giuseppe De Rosa, 48 anni, di Qualiano (Napoli), deceduto il 7 settembre, per una presunta infezione da streptococco, dopo essere stato curato per una sciatica ma, soprattutto, dopo avere chiesto più volte aiuto, anche alla guardia medica, che ha replicato di non chiamare più per questo tipo di «banalità».
A riferire quest’ultimo, raccapricciante particolare della triste vicenda, ai consulenti dello studio di patrocinatori stragiudiziali a cui si è rivolta la famiglia, è la moglie della vittima.
L’uomo, un operaio, malgrado le cure, continuava a stare male. Il calvario di Giuseppe è iniziato il 13 agosto con forti dolori alla schiena e alle gambe. Il medico gli prescrive dei medicinali, lui si prende, ma la situazione non cambia. I dolori continuano ad affliggerlo. A questo punto la moglie decide di portarlo nell’ospedale San Giuliano, nella vicina Giugliano in Campania. Dopo una ecografia Giuseppe viene dimesso. La diagnosi è sciatica. Inizia la cura di antidolorifici. I dolori non scompaiono. Anzi, aumentano e il 17 agosto deve intervenire il 118. Anche i sanitari dell’ambulanza gli somministrano anti dolorifici e poi vanno via, malgrado la reiterata richiesta di ricovero.
Il 19 agosto, sempre a causa dei forti dolori, va nel pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Anche lì gli viene diagnosticata una sciatica e anche questa volta i sanitari non ritengono necessario il ricovero ma solo una cura di antidolorifici. Il giorno dopo lo stato di salute dell’operaio peggiora: le gambe sono molto gonfie e non riesce a camminare. Chiamano la guardia medica perchè Giuseppe sta sempre più peggiorando, ma l’operatore risponde che non è il caso di contattarli per cose così banali, che c'erano persone che potevano morire d’infarto e che avrebbe potuto pure denunciarli.
Il 21 agosto lo stato di salute precipita: Giuseppe viene portato d’urgenza in ospedale, di nuovo a Pozzuoli. I medici lo vistano e lo giudicato in gravi condizioni. Dopo tre giorni emerge che il suo stato di salute è stato compromesso da una grave infezione: l’operaio viene ricoverato e inizia un calvario che finirà, nel peggiore dei modi, il 7 settembre.
Secondo i consulenti dello studio a cui si è rivolta la famiglia, sulle cause della morte saranno dirimenti i risultati degli esami istologici sui campioni di tessuto prelevati durante l'autopsia, eseguita mercoledì scorso.
Giovedì scorso, infine, si sono tenuti i funerali di Giuseppe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Patrizia

    15 Settembre @ 08.47

    Palesemente un caso di NEGLIGENZA.

    Rispondi

  • davide

    14 Settembre @ 19.47

    Bastet, tu lo dici con una laurea in tasca?

    Rispondi

  • Bastet

    14 Settembre @ 19.25

    Beh ma che schifo! Alcuni la laurea in medicina la comprano!!! Spero paghino fino alla fine dei loro giorni! Ma in Italia, la feccia non paga mai.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa in ospedale per le terapie:"Non so se la chemio mi guarirà..."

La "lotta"

Nadia Toffa in ospedale per le terapie:"Non so se la chemio mi guarirà..."

E' morto il grande regista Eimuntas Nekrosius

TEATRO

Addio a Nekrosius. Dalla Lituania per la prima volta in Italia al Teatro Due di Parma Foto

(La foto social) Jimmy Page torna ad Abbey Road e i fan dei Led Zeppelin sognano

rock

(La foto social) Jimmy Page torna ad Abbey Road e i fan dei Led Zeppelin sognano

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la nuova classifica settimanale: scopri le new entry

WORLD CAT

Ecco la nuova classifica settimanale: scopri le new entry

Lealtrenotizie

Tenta la rapina (con un chiodo) al supermercato: la reazione della cassiera lo fa fuggire

via dei mercati

Tenta la rapina (con un chiodo) al supermercato: la reazione della cassiera lo fa fuggire Video

F3

Sophia Floersch dopo l'operazione: "Grazie a tutti. E che telaio la Dallara..."

Una ragazzina di 11 anni

Si sporge dalla finestra e resta sospesa nel vuoto

meteo

La neve mantiene la parola: Appenino imbiancato. A Schia 13 centimetri Foto Video

Le foto dei lettori

sport

Freddo, problemi alla caldaia del Palalottici, il Cus: "Vestite di più i giovani atleti"

CONQUIBUS

Mutti scrive ai colleghi: «Mi dimetto»

DUPLICE OMICIDIO

I periti: «Solomon? Totalmente incapace». E ora si va verso l'assoluzione

guardia di finanza

Lavoro "sommerso": 33 addetti irregolari in due prosciuttifici

In un anno scovati 14 lavoratori in nero e 51 irregolari

3commenti

12 tg parma

Lucchi annuncia: "Mi candido per la terza volta a sindaco di Berceto" Video

gazzareporter

Via Lanfranco, se il parcheggio è con... piscina

SALSOMAGGIORE

Ritrovata in un campo una cassaforte chiusa: di chi è?

polizia municipale

Sospetto avvelenamento di un cane in strada Cinghio

AUTOBUS IN PANNE

Linea 23, due guasti in pochi giorni. La rabbia di un genitore

VIA DE MARTINO

I residenti: «Strada abbandonata, terra di nessuno»

1commento

Calcio Eccellenza

La Piccardo delle meraviglie

LANGHIRANO

L'ambasciatore del prosciutto di Parma? E' a Belfast

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lizhang e i tanti impegni disattesi

di Claudio Rinaldi

1commento

HI-TECH

È la settimana del Black Friday: occhio alle offerte. I consigli per spendere meno

di Riccardo Anselmi

ITALIA/MONDO

maltempo

Spaventosa trombe d'aria nel porto di Salerno: tanta paura e danni (fortunatamente) limitati Video

METEO

Maltempo anche domani, tregua giovedì poi nuova perturbazione

SPORT

12 tg parma

Mercato, al Parma piace Ounas del Napoli Video

Calciomercato

Emergenza terzini. Il Parma bussa alla porta della Fiorentina?

SOCIETA'

rock

Immortali e strepitosi Rolling Stones: in tour negli Usa la prossima estate Le date

gossip

Belen presenta il suo "playboy", Mirco Levati

3commenti

MOTORI

IL TEST

Bmw X5, atto quarto: lusso senza compromessi

RESTYLING

Mercedes Classe C, l'ammiraglia compatta