-1°

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

Nei prossimi mesi primi attesi i pareri dell'Efsa, poi decideranno i Paesi Ue. Già 35 richieste

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto
Ricevi gratis le news
0

Non solo grilli e locuste, ma l’olio a base di trans-cannabidiolo, derivato dalla cannabis sativa, e il fonio, cereale senza glutine consumato in Africa da sempre ma sconosciuto ai consumatori europei. O l’estratto di foglie di ulivo, che un’azienda olandese chiede di poter vendere come ingrediente per prodotti a base di cereali, latte e derivati, dolciumi e bevande analcoliche. Sono i primi nuovi alimenti che potrebbero entrare nel mercato europeo nei prossimi mesi grazie al regolamento del 2015, che ha centralizzato e uniformato la procedura di autorizzazione a livello Ue.

Il provvedimento ha dato il via libera alla presentazione delle domande lo scorso gennaio e dà nove mesi di tempo all’Agenzia europea per la sicurezza alimentare (l'Efsa che ha sede a Parma) per pubblicare la sua valutazione. L’Efsa ha già fornito alcuni pareri e per le domande presentate in gennaio potrebbe essere questione di poco. Poi Commissione europea e Stati membri dovranno decidere sull'immissione in commercio.

Per alcuni insetti i pareri definitivi non saranno pronti prima di fine anno o a inizio 2019. Ma parliamo di una minima parte delle 35 richieste di autorizzazione di nuovi alimenti ricevute dall’Ue nel 2018, che salgono a 38 se si considerano i cibi tradizionali in altri Paesi mai commercializzati in Europa, come il fonio. "Le domande che abbiamo ricevuto finora riguardano principalmente piante o parti di piante, sostanze, estratti, prodotti fermentati o sintetici - spiega Valeriu Curtui, capo unità nutrizione dell’Efsa - che le aziende vorrebbero commercializzare soprattutto come ingredienti".

Difficile trovarsi il grillo nel piatto: è più probabile che possa diventare parte di farine o componente di mangimi per animali. "Per i nostri pareri analizziamo composizione e ingredienti, il processo di produzione, se ci sono precedenti nell’uso dell’alimento al di fuori dell’Ue, nel caso sia un estratto da una pianta, per esempio, andiamo a studiare le caratteristiche della pianta, se ha mai causato effetti avversi, quindi valutiamo i risultati dei test tossicologici".

Riguardo agli alimenti nuovi in Europa ma tradizionali in altre parti del globo, c'è una sorta di autorizzazione rapida: sono cibi che devono risultare "consumati in Paesi non Ue per almeno 25 anni - spiega Curtui - da una quota significativa della popolazione e con una storia di sicurezza". Durante la procedura di notifica, che dura quattro mesi, "possiamo sollevare obiezioni, come possono farlo le agenzie per la sicurezza alimentare nazionali", con un eventuale via libera finale che spetta comunque ai Paesi Ue e alla Commissione Europea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Masterchef All Stars

I concorrenti di Masterchef All Stars

TELEVISIONE

Masterchef, domani si ricomincia dalle All Stars

Fiorella Mannoia, nuovo album e tour nei teatri

Foto d'archivio

Musica

Fiorella Mannoia, nuovo album e tour. L'8 maggio al Regio

Il 36enne Nicolas è il  nuovo amore di Monica Bellucci

GOSSIP

Il 36enne Nicolas è il nuovo amore di Monica Bellucci Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

I CONSIGLI

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

1commento

Lealtrenotizie

Pakistani

12 tg parma

Sequestrato e seviziato per una notte in una cantina: tre in manette Video

bando regione

Rigenerazione urbana, Parma prima classificata: arrivano oltre due milioni (in Oltretorrente)

Premiati i progetti della nuova Biblioteca di Alice e della Casa dei Mille

SORBOLO

Dopo il furto tentò di speronare l'auto del sindaco Cesari: condannato

1commento

12 tg parma

Ladri in azione fra Felino e Collecchio: si cerca una Punto grigia Video

VIA TOSCANA

Assalto ai bus. Troppi pericoli all'uscita da scuola

8commenti

nella notte

San Quirico, mamma e figlia intossicate dal monossido

coni

Il Collare d'oro a Kiara Fontanesi (in divisa): "Un grandissimo onore" Video

COLORNO

Il ponte sul Po diventa cantiere: stop (veramente) a pedoni e ciclisti

FIDENZA

Vede i ladri, dà l'allarme e loro lo insultano: «Fatti gli affari tuoi»

Ciclismo

Ecco la Bardiani tutta italiana

ANIMALI

Polly, il pappagallo che tifa Parma e fischia l'Aida

EMERGENZA

Camion del circo bloccato sulla tangenziale. Timori per gli animali

5commenti

LIRICA

Addio al musicologo Marcello Conati

CERIMONIA

Parma, i nuovi Cavalieri e Ufficiali della Repubblica

12 tg parma

Avevano 20 mila euro di droga nell'auto: in manette padre e figlio Video

3commenti

a Sorbolo

Salvini: "La mafia va aggredita nel portafoglio. Orgoglioso di consegnare beni confiscati" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il centrodestra è l'unica alternativa ai gialloverdi

di Luca Tentoni

1commento

LAVORO

31 nuove offerte

ITALIA/MONDO

Correggio

Muore in casa assieme al suo cane: intossicati dal monossido

ricerca

Giovani, il 40% non chiuderebbe una relazione dopo uno schiaffo: "Tollerabile"

SPORT

SERIE A

Tra Bologna e Milan un pareggio che non serve a nessuno

Calciomercato

Ibrahimovic continua a tenere il Milan lontano

SOCIETA'

RIMINI

Vince alle scommesse e offre una cena di tartufo a 50 senzatetto come lui

SALUTE

Alzheimer: tecnica a ultrasuoni per ripristinare la memoria

1commento

MOTORI

IL TEST

Honda CR-V diventa ibrida E cambia le regole

AUTO ELETTRICA

Ricarica superveloce: 3 minuti per fare 100 km