20°

Roma

Arbitro pestato dopo due espulsioni, interviene il governo, Salvini: "300 in un anno, follia"

Gli arbitri
Ricevi gratis le news
0

Gli arbitri del Lazio si fermano per protestare contro l’ennesimo episodio di violenza. L’ultimo, maturato ieri durante una gara del campionato di Promozione, ha indotto l’Aia, l’associazione di categoria presieduta da Marcello Nicchi, a optare per drastici provvedimenti e «una presa di posizione forte e decisa per sollecitare un momento di riflessione da parte di tutti sulla violenza nel calcio».
E’ la logica conseguenza di quanto accaduto alla fine della partita tra Virtus Olympia e Atletico Torrenova, sul campo del centro sportivo di San Basilio, alla periferia di Roma, con il giovane fischietto che, preso a schiaffi è caduto a terra sbattendo la testa e finendo in ospedale. Riccardo Bernardini della sezione di Ciampino, è stato aggredito ed è finito in ospedale, dopo aver rischiato la vita per un principio di soffocamento. I fatti sono avvenuti nei pressi degli spogliatoi del campo Francesca Gianni, a San Basilio, al termine della gara, finita 3-2 per la squadra ospite. Match agitato per via di una doppia espulsione per la Virtus Olympia.  A salvarlo, forse anche a salvargli la vita viste le sue condizioni iniziali perché rischiava di soffocare, è stato il preparatore atletico del Torrenova Yuri Alviti, già capo ultrà degli Irriducibili della Lazio. Così, mentre il neopresidente della Figc, Gabriele Gravina (che ha telefonato alla famiglia del giovane direttore di gara), da Coverciano, parla di una «cultura da cambiare» e annuncia «l'adozione di una serie di provvedimenti», il n.1 degli arbitri italiani passa subito dalle parole ai fatti: nessun direttore di gara sarà inviato questa settimana sui campi delle partite in programma nei campionati dilettanti del Lazio. Uno sciopero di protesta, insomma.
«Si è consumato l’ennesimo episodio di violenza ai danni di un arbitro - ricorda l’Aia -, che era stato designato per la direzione di una gara del campionato Promozione del Lazio, Regione dove si sono registrati già otto casi dall’inizio della stagione. Nella circostanza il giovane è stato aggredito selvaggiamente e costretto a ricorrere a cure mediche urgenti di pronto soccorso, dove è tuttora ricoverato». Dopo questo ennesimo ed increscioso episodio, il Presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, ha annunciato così oggi «una presa di posizione forte e decisa per sollecitare un momento di riflessione da parte di tutti i soggetti coinvolti ma anche dell’opinione pubblica sul tema della violenza nel calcio». Oltre allo stop deciso oggi «sui campi per tutte le partite in programma in settimana nei campionati dilettanti del Lazio», l’Aia fa sapere di «valutare nuove e analoghe iniziative al verificarsi di ogni ulteriore episodio di violenza grave».
«E' l’ennesimo brutto episodio, testimonianza di una cultura che dobbiamo cambiare. Chi fa questi gesti non può far parte del nostro mondo», ha commentato il neo presidente federale, Gabriele Gravina annunciando che «l'appello della mamma di questo ragazzo e di tutti gli arbitri aggrediti non resteranno inascoltati. Studieremo provvedimenti ancora più drastici per fermare questa deriva, arrivando fino all’esclusione dei club qualora dovessero emergere delle responsabilità». Anche il presidente della Lega B, Mauro Balata, ha espresso solidarietà al giovane Riccardo Bernardini, vittima di «una vile e inaccettabile aggressione che nulla ha a che vedere con il mondo dello sport. L’obiettivo primario dei nostri comportamenti e delle nostre azioni deve essere quello di eliminare quanto prima e del tutto questi episodi dal calcio».

Salvini: "300 arbitri picchiati in un anno: una follia"

"Solo quest’anno 300 arbitri dei campionati minori sono stati picchiati. Vi rendete conto della follia?". Lo ha detto il ministro dell’interno Matteo Salvini, parlando alla presentazione del calendario della polizia, ribadendo che domani incontrerà il presidente dell’associazione arbitri. «Ci sono 35mila arbitri - ha spiegato il ministro - che dirigono, gratis, in 11mila campetti di periferia. Che paese è quello dove si mandano all’ospedale 300 ragazzi perchè non avrebbero arbitrato bene?».

Giorgetti: "Domani con Salvini vedo Nicchi"

«Prima di tutto voglio mandare la mia personale solidarietà a Riccardo Bernardini, il giovane arbitro che è stato aggredito ieri a Roma al termine di una partita. Non è un episodio isolato: ogni anno subiscono aggressioni circa 500 giovani arbitri nei campionati dilettantistici e giovanili». Così il sottosegretario con delega allo sport Giancarlo Giorgetti.
«Basta violenza, lo sport è competizione e amicizia - aggiunge Giorgetti - le aggressioni sono vergognose e inaccettabili. Ne abbiamo parlato con il ministro dell’Interno Matteo Salvini e già domani incontreremo, se lui fosse disponibile, il presidente degli arbitri Marcello Nicchi»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Simona Ventura torna alla Rai con "The Voice"

televisione

Simona Ventura torna alla Rai con "The Voice"

Meghan Markle avrebbe partorito il "Baby Sussex". L'annuncio a Pasqua

gossip

Meghan Markle avrebbe partorito il "Baby Sussex". L'annuncio a Pasqua

1commento

Regio, la serata di Federico Buffa. Guarda chi c'era

SPETTACOLI

Regio, la serata di Federico Buffa. Guarda chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Offerte di lavoro gelataio

LA BACHECA

Ecco 63 annunci per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Operaio schiacciato dall'escavatore che si ribalta a Cangelasio: E' in gravi condizioni

Salso

Operaio schiacciato dall'escavatore che si è ribaltato a Cangelasio. E' in gravi condizioni

Fornovo

Ventinovenne coltivava marijuana in casa, denunciato dai carabinieri

12 tg parma

Fermati in pieno centro due rom pronti a "visitare" appartamenti

ANIMALI

Approvato il disciplinare per l'utilizzo delle aree cani del Comune di Parma - Le regole

anteprima gazzetta

Lavori (quasi) finiti: come sarà la nuova piazza della Pace

elezioni

La Meloni in città per la candidatura del parmigiano Pietrella - Video

medesano

Un capriolo attraversa la strada: auto contro un muro

Due persone rimaste ferite ricoverate al Maggiore

Autostrada

Traffico intenso tra Parma e Reggio, code a tratti prima dell'uscita "Terre di Canossa"

Interrogazione

Campanini (Pd): "Quando riapre l'ostello della gioventù di S.Leonardo?"

Football Americano

Pooda (Panthers): "I successi contro Seamen e Lions ci hanno dato fiducia" Video

SAN SECONDO

Concussione e stalking, sotto processo il sindaco e l'ex segretario

salsomaggiore

Perseguita l'ex compagna: arrestato

L'uomo è ai domiciliari

Iniziativa benefica

Chef e aziende di "Parma Quality Restaurants" incantano 1.500 persone per aiutare S.Patrignano

san polo d'enza

Va a comprarle un panino, lei gli prende l'auto e va a rubargli in casa

1commento

12Tg Parma

Mobilità dolce: due novità per chi si muove in bicicletta - Video

FONTEVIVO

Investe un cane e fugge: multato

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

INSERTO

Il weekend... in pillole

DIGITALE

Acquista un mese di Gazzetta e il secondo te lo regaliamo noi

ITALIA/MONDO

scandalo

Truffa choc a Trento: cremazioni, decine di salme trovate in un capannone

tragedia

Bimbo di 2 anni morto a Frosinone: è stato strangolato dalla madre

SPORT

EUROPA LEAGUE

L'Arsenal sbanca il San Paolo: anche il Napoli è fuori

TENNIS

Montecarlo, Fognini batte Zverev: è ai quarti

SOCIETA'

La storia

Il giorno della finta laurea a Roma scappa per la vergogna: rintracciata a Firenze

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Piccillato pasquale

MOTORI

MOTORI

Arona, Ibiza e Leon a tutto gas: il senso di Seat per il metano

ANTEPRIMA

Ecco com'è il nuovo Mercedes GLS