21°

Italia-Mondo

Cani sui treni? Solo se piccoli e in gabbia

Cani sui treni? Solo se piccoli e in gabbia
Ricevi gratis le news
6

Niente più cani sui treni. Eccezione per quelli piccoli, e rigorosamente in gabbia. E' questa la soluzione al problema pulci e zecche sui treni studiata da Ferrovie dello Stato, che dal primo ottobre vieta il trasporto ai cani (ma anche ai gatti) che pesano più di sei chili. Restano quindi fuori bassotti, dalmata, cocker e meticci. Ma anche i gatti obesi.

Sia i migliori amici dell'uomo che tutti gli altri esseri viventi non umani, avranno poi bisogno di un certificato del veterinario rilasciato da meno di un mese che attesti che l'animale è "sano". Unici esenti da tale documento richiesto dall'Istituto superiore di sanità, i piccoli pesci. I cani guida per i ciechi, invece, continueranno tranquillamente a viaggiare. Chi trasgredirà alle norme sopraindicate dovrà pagare 100 euro.

Per combattere le zecche, sempre dal primo ottobre saranno utilizzate modernissime procedure di disinfestazione e i servizi di pulizia saranno affidati a nuove ditte. Gli animalisti, però, intanto insorgono: l'Enpa ha già dichiarato che si opporrà con i suoi legali, e lo stesso farà la Lav.

Siete d'accordo con il provvedimento? Dite la vostra nello spazio commenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Corrado Amadasi

    22 Settembre @ 17.15

    Approvo pienamente la norma. Anzi, vieterei proprio l'accesso alle carrozze passeggeri a tutti i cani sia grandi che piccoli.

    Rispondi

  • alberto

    22 Settembre @ 14.52

    io sarei del parere di guardarci un po' in faccia secondo me avremmo bisogno di una lezione di vita da parte degli animali,siamo arrivati ad un punto che facciamo schifo a noi stessi basta guardare la gioventu' del giorno d'oggi,tutti da eliminare,mi spiace ma e' la pura verita' . buona giornata si fa' per dire ,ciao

    Rispondi

  • rosario

    22 Settembre @ 13.56

    Ecco un'altra cavolata all'italiana, adesso diamo la colpa anche agli animali... Si parla di non abbandonare i cani, quando questi non possono andare in macchina senza rete, non posso andare in giro se non con la museruola, non posso andare in vacanza al mare, non posso entrare in un bar per un caffè, con tutti questi non posso, uno che detiene un animale come me, dove deve vivere in un isola? E poi dicono di non abbandonarli, queste sono cose italiane. Adesso sarà obbligatorio a spese del cittadino un certificato medico che dichiara se sei una persona pulita costo € 50.00. Vedrete!! Io continuo a fare ciò che per me e per il mio amato cane è più giusto...Senza privarlo di vivere...

    Rispondi

  • g

    22 Settembre @ 13.34

    Questo zelo e accanimento contro i quadrupedi (multe nei parchi, nelle stazioni ferroviarie) per mascherare altri problemi (vandalismo, sporcizia, scarsa attenzione e lassismo organizzativo) ribalta il problema (pulizia) senza di fatto risolverlo, esasperando i cittadini che pagano per i servizi pubblici. Gli animali sono parte del nucleo familiare... o questo significa determinarne l'abbandono per mancanza di automobile?. L'ennesima norma restrittive per coprire mancanze delle ferrovie? Ma e' patetico!. Attendo che la persecuzione vergognosa continui sugli autobus, corriere, tram, ascensori, scale mobili, marciapiedi, e sale di aspetto. Un muro di patenti e certificati non risolve i problemi di un paese che vuole essere un esempio di coabitazione pacifica e tollerante. Tanto vale ammettere che interessa solo ingrassare le casse e creare addizionali disagi. Altro che belpaese...

    Rispondi

  • M.

    22 Settembre @ 12.12

    No assolutamente non sono d\'accordo. Pulite di più i treni piuttosto, spesso fanno schifo non per gli animali che ci passano ma perchè non vengono puliti da mesi. E non sono sempre gli animali a portare pulci e zecche, allora non facciamo salire nessuno che non abbia un certificato che si è fatto la doccia con degli antiparassitari la mattina della partenza!\r\nMa per favore, se passerà questo divieto io non prenderò più il treno, e non sarò l\'unica. W alle campagne contro l\'abbandono degli animali e contro l\'inquinamento. L\'unico risultato sarà più persone che viaggiano in macchina e più animali abbandonati. Ma pulci e zecche continueranno a viaggiare sui treni!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

2commenti

Lealtrenotizie

A novembre la Guida Michelin farà brillare le sue stelle per la terza volta a Parma

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

2commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

(Ipotesi) Omicidio

Trovato morto in un pozzo Giuseppe Balboni, il 16enne scomparso da Zocca

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

FORMULA 1

L'Alfa Romeo sceglie Giovinazzi: un italiano nel Circus dopo 8 anni

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

ANTEPRIMA

Ecco Tarraco, il Suv più grande di Seat