22°

Reggio Calabria

Minori adescati online e violentati: operaio arrestato

Minori adescati online e violentati: operaio arrestato

I minori venivano adescati online.

Ricevi gratis le news
0

 Violenza sessuale su minori, prostituzione minorile, stalking e detenzione di un’ingente quantità di materiale pornografico prodotto con l'utilizzo di minorenni. Sono i reati contestati dal Gip di Reggio Calabria, Caterina Catalano, nell’ordinanza di custodia cautelare in carcere con cui, su richiesta della Procura della Repubblica, diretta da Giovanni Bombardieri, ha disposto l'arresto di un operaio residente in un centro della provincia, accusato di essere stato un adescatore seriale di minori, molti dei quali sarebbero stati vittime di violenza sessuale.

L’uomo, secondo quanto è emerso dalle indagini condotte dalla Polizia postale di Reggio Calabria, adescava online le sue vittime utilizzando i social network. Gli inquirenti hanno accertato che, dietro l’apparente normalità familiare e lavorativa, si celava la personalità di un adescatore seriale di adolescenti che, approfittando delle opportunità di anonimato offerte dal web, mentiva sulla propria identità al solo fine di ingannare gli interlocutori, inducendoli ad inviargli immagini intime e compromettenti e poi minacciarli al fine di concordare incontri reali nel corso dei quali consumare atti sessuali.

L’indagine ha avuto inizio quando una delle vittime, dopo aver subito forti pressioni da parte dell’indagato, ha deciso di presentarsi negli uffici della Polizia postale e delle comunicazioni per denunciare l’accaduto. L’attività investigativa, tra l’altro, si è rivelata complessa in quanto l'operaio esercitava anche una fortissima influenza psicologica sulle vittime, condizionando i loro comportamenti familiari.

Le indagini sono state condotte su direttive del sostituto Procuratore di Reggio Calabria Romano Gallo e con il coordinamento del Procuratore della Repubblica aggiunto, Gerardo Diminijanni. «Le vittime, ignare di quanto stesse accadendo loro - ha riferito in una nota stampa la Polizia - credevano ingenuamente di chattare con un coetaneo per scoprire invece, troppo tardi, la reale identità dell’interlocutore quando, nel corso degli incontri reali concordati, venivano costrette o convinte con il ricatto a subire atti sessuali o erano, successivamente, oggetto di condotte persecutorie, chiudendosi, nella maggior parte dei casi, nel silenzio e subendo gli abusi senza ribellarsi».

Si è rivelata molto proficua, tra l’altro, la collaborazione fornita alla Polizia postale dal Ncmec, il «National Center for Missing and Exploited Children», organizzazione non governativa statunitense impegnata in attività e scambi informativi a livello internazionale a tutela dei minori, che ha consentito di acquisire il materiale pedopornografico scambiato dall'indagato con i minori, attraverso il social network Facebook, anche ai fini della contestazione del reato di pornografia minorile.
Dall'indagine è emersa una complessa mole di conversazioni intrattenute con le numerosissime potenziali vittime, che sono state successivamente individuate ed interpellate con le dovute cautele, per fornire ulteriori circostanze probanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La  'sexyprof' si candida alle Europee  in lista Popolari

elezioni

La 'sexyprof' si candida alle Europee in lista Popolari

Charlize Theron

Charlize Theron

usa

Charlize Theron confessa, mio figlio Jackson e' una bambina

Corona: giudici, per lui carcere soluzione adeguata

gossip

Corona, i giudici: "Per lui il carcere è la soluzione adeguata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

IL DISCO

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Parma-Milan 1-1, segna Castillejo, pareggia  Bruno Alves su punizione  - Le Foto, i risultati e la classifica

serie a

Parma-Milan 1-1, segna Castillejo, pareggia Bruno Alves su punizione - Le Foto, i risultati e la classifica

SERIE A

I crociati in ginocchio davanti alla curva Nord - Il video

SERIE A

D'Aversa dopo Parma-Milan: "Ognuno di noi oggi voleva dimostrare di non essere inferiore all'avversario” - Il video

IL PAGELLONE

Parma - Milan: fate le vostre pagelle

borgotaro

Travolto dall'albero che stava tagliando: è grave Video

berceto

Cade da due metri mentre fa lavori in casa: ferito

L'INTERVISTA

Polizia municipale: ecco il nuovo comandante. «Così dirigerò Parma»

1commento

carabinieri

Ricercato per spaccio in Abruzzo, rintracciato dopo più di un anno a Sissa Trecasali

WEEKEND

Castelli, musica, escursioni. L'agenda del sabato

TRENITALIA

La prima classe-mansarda dei treni regionali veloci «Vivalto»

l'appello

Via Torelli, i commercianti: «Ingiusto chiudere la strada anche il sabato di Pasqua»

ELEZIONI

Parlamento europeo, tutti i candidati che si sfideranno il 26 maggio

BORGOTARO

Addio a Joe, il re della pizza

Inchiesta

Aree cani: le regole dividono i proprietari

1commento

Traversetolo

Multe fino a 500 euro a chi non cura il verde privato

2commenti

SPETTACOLI

Mike Lennon, il principe dell'asian rap viene da Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CINEFILO

Dalla Cortellesi 007 al Campione: tutti i film di Pasqua - Il video

di Filiberto Molossi

EDITORIALE

Salvini-Di Maio, Ok Corral in salsa romanesca

di Domenico Cacopardo

ITALIA/MONDO

MILANO

Apre in anticipo l'uovo di Pasqua, il padre rompe il naso alla figlia di 20 anni

FOTO VIRALE

Due campioni di lotta viaggiano in economy uno accanto all'altro, la foto conquista il web

SPORT

BASEBALL

Parma subito super: battuto 12-2 il Godo

TENNIS

Montecarlo: Fognini vola in semifinale contro Nadal. Cade Djokovic

SOCIETA'

HI-TECH

Nel futuro degli esports anche la realtà virtuale? Sony continua a credere nel visore Psvr

La storia

Il giorno della finta laurea a Roma scappa per la vergogna: rintracciata a Firenze

MOTORI

IL SALONE

New York, news e curiosità dagli stand

MOTORI

Arona, Ibiza e Leon a tutto gas: il senso di Seat per il metano