ANCONA

Il figlio del gestore della discoteca: "Spray per rubare una catenina"

Il dj Marco Cecchini: sale tutte aperte, c'erano 800 persone

Figlio gestore discoteca, spray per rubare catenina
Ricevi gratis le news
0

Lo spray urticante era un diversivo per creare confusione e rapinare una catenina ad un ragazzino. Marco Cecchini fa il dj alla Lanterna Azzurra, è il figlio di Quinto, uno dei gestori, e venerdì sera era nel locale quando è scoppiato il panico poi sfociato in tragedia, con la morte di 6 persone. Ed è lui a sostenere che chi ha dato il via a quel fuggi fuggi aveva uno scopo ben preciso.
Marco non è stato testimone dell’accaduto, ma quel che è avvenuto poco dopo mezzanotte e mezza glielo ha raccontato il proprietario di quella catenina, dunque il protagonista diretto. «Stavo fumando fuori dalla sala di sotto, con la porta di emergenza aperta - spiega -. Ad un certo punto è arrivato un ragazzo dalla sala fumatori e mi ha detto: 'Marco, mi hanno rubato la cateninà. Io gli ho chiesto chi fosse stato e lui mi ha risposto 'non lo so, era un ragazzo che ha spruzzato uno spray al peperoncinò.» La vittima della rapina non dice a Marco se lo conosce, ma i due decidono comunque di andare a cercarlo. Ma quello è il momento in cui esplode il panico.
«Faccio un passo in avanti - sono le parole di Marco - e vedo tutta quella gente che usciva, le prime file sono riuscite a scendere senza problemi poi qualcuno, forse uno che non conosceva il locale, non ha visto le scalette alla fine della rampa ed è caduto, provocando l’effetto domino».
Secondo il figlio del gestore il locale non era strapieno. E non è vero che vi fossero delle sale interdette. «Ho fatto 40-50 serate in quel posto e sinceramente non c'era tanta gente. Ad occhio forse 800-900 persone. Qualcuno poi dice che era chiusa una sala ma ti posso assicurare io che erano aperte perchè quando è scoppiato il panico ero nella sala di sotto, stavo fumando una sigaretta e c'era un mio amico dj che suonava». Ma non solo. Non è neanche vero, come hanno detto alcuni ragazzi, che i body guard dicevano loro di rientrare. «Nessun buttafuori - sostiene - ha fermato i ragazzi che scappavano». E allora perchè si è creato quel blocco? «Non lo so, non l’ho capito. C'è un video ripreso dalla consolle del dj in cui si vede che tutta la parte in fondo della pista si muove verso l’esterno seguendo solo quella via lì e non capisco perchè, forse il panico, forse perchè non vedeva bene. Ma nessun buttafuori li bloccava, io ero lì sotto e ho visto, ho raccolto gli occhiali ad un ragazzo e abbiamo tirato fuori delle persone».
Marco sa che il padre finirà probabilmente nel registro degli indagati. «Non riesce a farsi una ragione di quello che è successo - dice ancora il dj - non è mai accaduta una cosa del genere e il servizio di sicurezza ha lavorato sempre bene. Penso che mio padre non c'entri nulla ma è giusto che si facciano le indagini e vedremo come va a finire». Restano i sei morti, quelli non tornano indietro. «E' una tragedia, sono distrutto - conclude il figlio del gestore - Per me, per noi è una sconfitta perchè la Lanterna è la mia famiglia, la mia casa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Pronti per l’ultima stagione del Trono di spade? Ecco come prepararsi all’evento tra mappe interattive e le location della serie di culto_got

HI-TECH

Trono di spade: come prepararsi all’evento fra mappe interattive e le location della serie

Alseno: festa al Colle San Giuseppe. Ecco chi c'era: foto

feste pgn

Alseno: festa al Colle San Giuseppe Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Locanda del culatello

CHICHIBIO

«Locanda del culatello» C'è del nuovo e del buono nella Bassa

Lealtrenotizie

Il senegalese Diakite: «Insulti razzisti? Io non ho sentito nulla»

IL MATCH DELLA FOLLIA

Il senegalese Diakite: «Insulti razzisti? Io non ho sentito nulla»

Tribunale

Collecchio, condannato per stalking

L'anniversario

La mamma di Filippo Ricotti: «Sono passati due anni. Ma per mio figlio nessuna giustizia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Sentenza

Guerra dell'acqua, Montagna 2000 deve 600mila euro a Berceto

INTERVISTA

Amanda Sandrelli: «La seduzione secondo Mirandolina»

Intervista

Giulia ce l'ha fatta: «Vado a Oxford a studiare matematica»

Zibello

È morto Corrado Tencati: preparò lo strolghino record del November Porc

TRIBUNALE

San Giovanni, entra in sagrestia e tenta di rapinare due monaci: condannato

PARMA

Aeroporto Verdi, siglato l'accordo con Bologna per il rilancio e nuovi voli  Video

1commento

JUNIORES

Insulti razzisti e rissa sugli spalti: 75 euro di multa per Marzolara e Fontanellato e fino a 6 turni di squalifica

FATTO DEL GIORNO

La "partita della vergogna", Brambilla: "Abbiamo un attaccamento esagerato per i figli: gli siamo troppo addosso"

1commento

Triste record

41enne parmigiana arrestata tre volte in dieci giorni

pablo

Polizia allertata dai consiglieri di quartiere: e i pusher scappano abbandonando le dosi

1commento

TEP

Dal fine settimana 9 nuovi bus sulle strade di Parma. Novità sul fronte filobus

3commenti

IL CASO

Pur di mettere nei guai l'amante della moglie, si autodenuncia e viene condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

May, sconfitta devastante. Ma non c'è alternativa

di Paolo Ferrandi

ITINERARI VINTAGE

Il viaggio e l'avventura: l'età dell'autostop

di Italo Abelli

ITALIA/MONDO

BREXIT

La May ottiene la fiducia del Parlamento

MISTERO

Sequestrato un 45enne nel Bresciano: ricerche in corso

SPORT

CALCIO

1-0 al Milan, la Juventus vince la Supercoppa italiana

FORMULA 1

Ferrari, l'uomo giusto è il parmigiano Almondo?

SOCIETA'

catania

L'aspetta all'aeroporto col palloncino "Mi vuoi sposare". Lei lo lascia

TRIBUTO

Il bollo auto senza segreti: quando, come, dove si paga

MOTORI

IL VIAGGIO

Citroën: la C5 Aircross scalda i motori andando... al Polo Nord

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross