10°

Pisa

Inizia a sniffare cocaina a 9 anni per imitare i genitori

Ora ha 13 anni ed è in cura al Sert

Inizia a sniffare cocaina a 9 anni per imitare i genitori

Alcune strisce di cocaina (foto d'archivio)

Ricevi gratis le news
0

Cominciò a sniffare cocaina all’età di 9 anni, imitando i genitori, entrambi assuntori di droga e che lo facevano abitualmente anche in sua presenza. Ora una bambina che vive nel Pisano, di 13 anni, è in cura al Sert, il Servizio di recupero delle tossicodipendenze, con una importante e grave dipendenza dalla cocaina ma anche da altre droghe. Il progetto di recupero è in corso da alcuni mesi. Anche i genitori sono seguiti dallo stesso Sert, ma in una struttura diversa.

Il caso di questa 13enne, con già una storia di tossicodipendenza personale alle spalle, suscita un interesse sociale e medico notevole. Per lei il Sert di Pontedera ha intrapreso «un percorso personalizzato e individuale», come spiega il responsabile Milo Meini, «un percorso valutato sotto tutti i punti di vista». Sulla storia della ragazza c'è massimo riserbo. Il medico parla di «disperazione» tra le famiglie che «non sono più un parafulmine contro le perdizioni». Per il Sert di Pontedera è il secondo caso infantile, dagli anni '90, di tossicodipendenza. Anche gli assistenti sociali stanno seguendo da vicino il caso. La vicenda della tredicenne sarebbe emersa quando lei stessa è entrata in una rete di tossicodipendenza più vasta di quella vissuta a livello familiare con la cocaina. Passando ad altre droghe, c'è stata paradossalmente l’occasione di incontrare gli operatori ai quali avrebbe, appunto, raccontato della sua trafila cominciata dalla cocaina trovata in casa e presa quando ancora frequentava le scuole elementari.

La vicenda è sotto la lente delle istituzioni, a partire dal Comune di Pontedera. Il sindaco Simone Millozzi afferma: «Il fatto non può che destare preoccupazione e farci aumentare il livello di guardia complessivo». «Tutte le risorse e le attenzioni che ostinatamente abbiamo messo nella costruzione della rete di protezione sociale, pur importanti e davvero svariate, non sono mai troppe», aggiunge il sindaco. Ma l'impegno suggerito da questo caso induce a «rafforzare i percorsi di ascolto e vigilanza che ci consentono di cogliere, anche all’interno di un ambito familiare privato, ogni disagio ed ogni complicazione che arrivano ad esser concausa della tossicodipendenza». Per Millozzi «dobbiamo trovare sinergie sempre più strette con il mondo dei giovanissimi in primo luogo all’interno della scuola. Quella contro l’uso degli stupefacenti è la battaglia più importante che una comunità nel suo complesso deve combattere e vincere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

gossip

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Langhirano: i bellissimi delle feste alla Taverna Ponte

PGN

Langhirano: i bellissimi delle feste alla Taverna Ponte Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Locanda del culatello

CHICHIBIO

«Locanda del culatello» C'è del nuovo e del buono nella Bassa

Lealtrenotizie

Un'auto si ribalta in A1: grave un giovane. Per ore code a Terre di Canossa

AUTOSTRADA

Un'auto si ribalta in A1: grave un giovane. Per ore code a Terre di Canossa

Autocisa: pioggia tra Fornovo e Pontremoli

via della Repubblica

Benedizione degli animali in Sant'Antonio: tradizione che si ripete (con successo) Foto

PARMA

Controlli antidroga: sequestrato mezzo chilo di hashish al parco Falcone e Borsellino Video

Viarolo

Cercano di far esplodere il bancomat della Cassa Padana ma il colpo fallisce Video

L'anniversario

La mamma di Filippo Ricotti: «Sono passati due anni. Ma per mio figlio nessuna giustizia»

rugby

Zebre in crescita, sabato contro la terza potenza del Top 14 Video

PARMA

Il pusher fugge e fa resistenza con violenza: un cittadino aiuta i carabinieri ad arrestarlo Video

La cronaca del 12TgParma

Intervista

Giulia ce l'ha fatta: «Vado a Oxford a studiare matematica»

CALCIO

Diakite: «Insulti razzisti? Io non ho sentito nulla»

20 GENNAIO

Torna la domenica ecologica: limitazioni al traffico all'interno delle tangenziali Mappa

Sentenza

Guerra dell'acqua, Montagna 2000 deve 600mila euro a Berceto

2commenti

PARMA

Aeroporto Verdi, siglato l'accordo con Bologna per il rilancio e nuovi voli  Video

2commenti

Tribunale

Perseguita un uomo con messaggi anonimi: collecchiese condannato per stalking

Zibello

È morto Corrado Tencati: preparò lo strolghino record del November Porc

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro: disagi al traffico ma nessun ferito Foto

INTERVISTA

Amanda Sandrelli: «La seduzione secondo Mirandolina»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Come cambia la nostra vita in mezzo agli umanoidi

di Patrizia Ginepri

PGN

La nuova moda dell'uomo e la trasmissione «Prendi Nota»

di Mara Varoli

ITALIA/MONDO

Inghilterra

Incidente alla guida per Filippo d'Edimburgo (97 anni): illeso è sotto choc

calcio

Tifoso morto: arrestato il capo storico dei "Viking" Inter, Nino Ciccarelli Chi è

SPORT

calcio

Anche Mayweather alla festa nello spogliatoio della Juve per la Supercoppa

FORMULA 1

Ferrari, l'uomo giusto è il parmigiano Almondo?

SOCIETA'

la storia

Il piccolo migrante annegato con la pagella cucita addosso (reso noto da una vignetta)

ravenna

Spinge la ex nel canale, il giudice gli impone divieto avvicinarla

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai