21°

30°

Italia-Mondo

Bollette astronomiche: stop automatico ai numeri "fantasma"

Ricevi gratis le news
0

Addio bolletta astronomica "gonfiata" dalle chiamate a maghi, chat erotiche, oroscopi e news fatte da qualche componente della famiglia all’insaputa di quello che paga il conto, ma soprattutto da telefonate a numerazioni fantasma raggiunte dall’utente vittima di qualche raggiro. Con l'approvazione del nuovo Piano di numerazione nazionale, l'Autorità per le tlc completa una lunga procedura che porterà, come previsto, a partire dal prossimo 30 giugno al blocco automatico di 144 e affini, che potrà essere disattivato solo su richiesta espressa dell’utente, attraverso un codice pin fornito dagli operatori.

Il provvedimento adottato dall’Autorità, e salutato con soddisfazione dalle associazioni dei consumatori, porta a una vera e propria rivoluzione per le cosiddette chiamate a sovrapprezzo, da tempo nel mirino delle istituzioni chiamate a vigilare sul mercato della telefonia, non solo per i costi spesso astronomici, ma anche per alcuni casi di vera e propria truffa. Le nuove misure «fermeranno le sorprese in bolletta al 99%», ha detto il presidente dell’Autorità Corrado Calabrò. Il nuovo Piano, oltre a prevedere il blocco automatico al quale si adegueranno entro la fine di giugno Telecom Italia (che già consente un blocco volontario) e le altre compagnie telefoniche, farà infatti piazza pulita di tutti quei numeri che nascondono 'insidiè: le varie numerazioni 144, 166, 163, 164 eccetera verranno progressivamente chiuse e sostituite unicamente da numeri che cominceranno con '89', attraverso una razionalizzazione che, assicura l’Autorità, consentirà «una migliore trasparenza tariffaria agli utenti».

Per i consumatori che intendono comunque attivare i servizi a sovrapprezzo, il piano prevede anche un’ulteriore tutela: l'introduzione di soglie massime di prezzo pari a 1 o 2 euro per i servizi a tariffa flat (come televoto o donazioni). È proprio questo tipo di tariffazione a scatto singolo, infatti, che è stato recentemente lo strumento di una serie di truffe, oggetto di indagine da parte dell’Autorità giudiziaria. A molti utenti, infatti, sono stati addebitati fino a 15 euro per il solo accesso al servizio, indipendentemente dal tempo di collegamento. «Col nuovo Piano – assicura anche qui l’Autorità guidata da Corrado Calabrò – tali comportamenti illeciti non saranno più possibili».

Il nuovo corso di totale trasparenza, in ogni caso, non riguarderà solo la telefonia fissa, ma anche quella mobile: per i servizi a sovrapprezzo più gettonati, in particolare dai giovanissimi, come loghi, suonerie e servizi a valore aggiunto, saranno previste soglie di prezzo e la possibilità per gli utenti di bloccarne l’uso. Tutte misure che, secondo l’Agcom, consentiranno «un migliore controllo del rispetto delle norme a tutela dell’utenza e più efficaci interventi diretti a contrastare le ripetute attività illecite poste in essere negli ultimi tempi». Il Piano, poi, obbliga anche alla completa gratuità dei servizi di 'customer carè offerti dagli operatori di tlc.

La decisione dell’ente regolatore, come era nelle previsioni, è stata accolta con favore dalle associazioni dei consumatori, ma qualcuno, come l’Aduc e l’Adusbef, chiede ora di fare un passo avanti: risarcire gli utenti incappati nelle truffe architettate finora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Trintignant, "per me la carriera è finita"

cinema

Trintignant, "per me la carriera è finita"

Balletto

social

L'evoluzione della danza di Michael Jackson...in 4 minuti Video

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

8commenti

Lealtrenotizie

Scoperti falsi crediti Iva per 14.000.000 di euro. Denunciati 59 responsabili e sequestrati beni per 4 milioni di euro

guardia di finanza

Falsi crediti Iva per 14 milioni di euro. Denunciati 59 responsabili

E' caccia ai due imprenditori "menti" del sistema: sono irreperibili. Sequestrati quattro fabbricati nel Parmense

SENTENZA

Public money, ecco tutte le condanne

Busseto

Raffica di furti, rubata anche una macchinetta spartineve

Cinema

Ciak, a Parma si gira: la mappa dei set

1commento

weekend

Sgranfignone, anatra, disfide tra cuochi: il sabato è a tutto gusto L'agenda

Parma calcio

Rigoni, esperto in salvezza

L'appello

«Basta con i botti alle feste d'estate: per gli animali sono pericolosi. Usate quelli silenziosi»

Scuola

I bravissimi della maturità: diplomati con 100 e 100 e lode

IL CASO

Sgarbi: «Leonardo per l'ultima cena si ispirò all'affresco di Monticelli d'Ongina»

incidente

Schianto tra due auto a Ramiola: feriti due giovani Foto

Lutto

Tarsogno dà l'addio a Lidia Calestini, la regina delle rezdore

parma calcio

Chiude la prima parte del ritiro crociato: il video-bilancio di Sandro Piovani

calcio

Sorteggio di Coppa Italia: inizio nostalgia (e rivalità) per il Parma il 12 agosto

12Tg Parma

Felino, lite condominiale finisce a pugni Video

Dda

In progetto furto delle salme di Pavarotti e Ferrari: condannata banda sardo-parmigiana

droga

Arrestati i due pusher da 100mila euro in un anno e clienti tutti parmigiani

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

5commenti

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

maranello

Ferrari, Louis Camilleri è il successore di Marchionne?

Brescia

Ragazzina dispersa da quasi due giorni nel Bresciano

SPORT

calcio e tribunale

Avellino non ammesso al campionato. Escluse altre due società di serie B e tre di serie C

ciclismo

Tour, 13ª tappa: tripletta Sagan in volata a Valence

SOCIETA'

il disco

I Pooh alla ricerca del Graal

gazzareporter

“Cala” la luna in Val Baganza

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita