17°

27°

Italia-Mondo

Napolitano: "No ai proclami contro Israele"

Napolitano: "No ai proclami contro Israele"
Ricevi gratis le news
0

Rapporti con l’Iran al centro della prima giornata del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in Israele. È lo stesso capo dello Stato a toccare il tema, assai delicato per l’Italia che è il secondo partner commerciale dell’Iran, rispondendo al saluto del collega israeliano Shimon Peres: Napolitano condanna senza appello «i deliranti proclami» del presidente iraniano Ahmadinejad e di altre autorità di Teheran che promettono la scomparsa di Israele, e aggiunge che l’Italia «non può che reagirvi con indignazione e rafforzare il proprio impegno affinché tali voci siano per sempre bandite e mai più l’umanità torni a rivivere le aberrazioni del passato».

Nonostante i tradizionali rapporti di amicizia con Teheran, assicura il capo dello Stato, «l'Italia fa la sua parte per bloccare i programmi nucleari dell’Iran che vanno al di là della produzione di energia», una decisione che al Belpaese sta costando cara in termini economici, perché già il 22% dell’interscambio con l’Iran è andato in fumo. A Israele, che chiede a Roma il massimo impegno per fermare la minaccia degli ayatollah, Napolitano risponde che «l'Italia farà di più quando lo deciderà la Comunità internazionale». È una questione calda, quella dell’Iran e del suo programma nucleare che finora né le minacce né le sanzioni sono riuscite a fermare e che minaccia esplicitamente l’esistenza dello stato ebraico. Il ministro degli esteri Frattini, con Napolitano in Israele, vede un margine d’azione diplomatica per Roma, che assumerà da gennaio la presidenza del G8: «Faremo la nostra parte», assicura: «Ho già proposto nelle riunioni preparatorie che il tema della non proliferazione nucleare sia uno dei principali dell’agenda. La nostra linea resta quella della fermezza».

L'altro tema al centro della visita, che porterà domani Napolitano a incontrare anche il presidente palestinese Abu Mazen, è quello del processo di pace, che dopo le speranze della conferenza di Annapolis sembra ristagnare. «Sono a Gerusalemme per confermare l’impegno dell’Italia a sostenere in ogni modo lo sforzo necessario per far avanzare e concludere finalmente il processo di pace, affinché Israele possa vivere e progredire in piena sicurezza, in pacifica coesistenza ed amicizia con tutti gli Stati della regione, compreso il nuovo stato che potrà sorgere in questa terra nel senso dell’autodeterminazione del popolo palestinese», spiega il presidente della Repubblica aprendo con Peres il convegno letterario italo-israeliano.  Nella conferenza stampa seguita ai colloqui tra i due capi di stato, entrambi vedono nel piano di pace saudita «un riferimento», considerato «positivamente» anche da Peres, benché vadano ancora «elaborati tutti i dettagli». Nella sua prima giornata in Israele, Giorgio Napolitano ha anche visitato lo Yad Vashem, il Museo dell’Olocausto e il Mausoleo dei Bambini, accompagnato sempre da Shimon Peres.

«Non esiste una graduatoria dell’orrore, ma nulla fu più turpe dello sterminio dei bambini», ha scritto nel registro del Museo: «Un disegno folle per annullare il seme stesso del futuro popolo ebraico. Qui c'é la testimonianza atroce del prezzo che fu pagato». Nella Tenda della Rimembranza, il presidente ha partecipato a un rito in omaggio dei sei milioni di ebrei sterminati con la Shoah, deponendo una corona di fiori sulla lapide collettiva per tutte le vittime e alimentando il fuoco perenne che la illumina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro - Foto

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

APPENNINO

Fungaiolo ferito nella zona di Albareto: interviene anche l'elicottero di Pavullo

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"