-4°

scuola

Scuola-lavoro, al Bodoni crescono i tutor

Scuola-lavoro, al Bodoni crescono i tutor
Ricevi gratis le news
0

In principio li divideva un muro. Oggi dovrà unirli un ponte, fatto di collaborazione, intesa, obiettivi comuni. Che il mondo dello studio e quello dell’occupazione debbano essere alleati è ormai un pensiero condiviso. Tanto più dopo che la recente legge ha sancito l’obbligatorietà dell’alternanza scuola-lavoro.
E proprio in questo contesto di innovazione si inserisce il corso di formazione per tutor rivolto agli insegnanti, che ha visto come capofila il Bodoni. I risultati del progetto, che ha coinvolto scuole superiori della province di Parma, Piacenza e Reggio (settore tecnico economico e professionale) sono stati presentati nella sede dell’istituto parmigiano. Ebbene: i partecipanti al corso hanno avuto un ruolo attivo elaborando vere e proprie schede per valutare le competenze dei ragazzi che prendono parte all’alternanza scuola-lavoro. Il materiale, che non vuole essere esaustivo ma un punto di partenza, si trova sul sito del Bodoni a disposizione di tutti.
«Per molto tempo - ricorda la preside Luciana Donelli - l’alternanza scuola-lavoro è stata quasi un tabù a causa della difficoltà a dialogare tra questi due mondi. C’è voluta una crisi per far riflettere sul significato del lavoro inteso come valore e non solo come mezzo di guadagno».
Ad entrare nei dettagli del corso è stato quindi Antonio Capone, di Confindustria Grosseto, nelle vesti di formatore: «L’alternanza scuola lavoro - premette - deve essere una grande occasione per unire questi due mondi», e soprattutto deve «fare sentire ai ragazzi il “profumo del lavoro”, insegnando loro che qui i canoni sono diversi: bisogna sapersi assumere delle responsabilità, operare in gruppo, in emergenza». Fare affiorare insomma tutte quelle competenze che vanno al di là delle conoscenze tecniche.
Ma come riconoscerle e valutarle durante i progetti di alternanza? Al corso per tutor ci si è esercitati ad individuarne alcune (un punto di partenza, perché se ne potrebbero trovare molte altre) con le relative schede di valutazione. Qualche esempio? L’autonomia, il saper comprendere e interpretare documenti, l’essere in grado di acquisire e interpretare l’informazione. Un progetto, quello messo in atto, tanto più significativo se considerato nel contesto generale, illustrato da Laura Gianferrari, dirigente all’Ufficio scolastico regionale. E’ lei a ricordare che la nuova legge «pone l’obbligatorietà dell’alternanza scuola lavoro: almeno 400 ore nel triennio (terze, quarte e quinte) per gli istituti tecnici e professionali, 200 per i licei».
Le scuole in Emilia Romagna non partono da zero: nel 2013-2014 non ha avuto nessun contatto con questo tipo di esperienza lo 0% degli istituti professionali, il 20% degli istituti tecnici e (qui la quota ovviamente si alza) il 65-67% dei licei.
Per Arduino Salatin, preside dell’Istituto universitario salesiano Venezia, la sfida è da cogliere: «L’alternanza va vista come un’opportunità anche per il mondo del lavoro e il territorio». Quindi la parola alle imprese. «Un periodo utile per capire che il lavoro è qualcosa che va fatto con grande passione e energia»: così definisce l’esperienza in azienda per gli studenti, Arianna Conca, responsabile selezione e formazione del Gruppo Chiesi: «Per noi è un successo quando i giovani escono ispirati da qualcosa, o quando, ad esempio, capiscono l’importanza di conoscere l’inglese».
«Per la mia azienda - aggiunge Giovanni Rapacioli, ad della piacentina H&S - l’alternanza scuola lavoro si è dimostrata una nuova versione dell’ufficio di collocamento. Certo, non bastano i 15 giorni di stage, per questo richiamiamo i ragazzi in luglio e agosto pagandoli». Nel corso dell’incontro anche un dialogo tra il tutor aziendale Davide Acestilli di Fqs Meccanica («le competenze traversali, ad esempio saper lavorare in team, sono fondamentali») e quello scolastico Lorella Gaspari, docente di economia aziendale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Yes, gli albori di una leggenda

IL DISCO

Yes, gli albori di una leggenda Video

Brachetti incanta il Regio con la magia del suo "Solo" - Ecco chi c'era: foto

teatro

Brachetti incanta il Regio con la magia del suo "Solo" Ecco chi c'era: foto

Galaxy Fold

Galaxy Fold

HI-TECH

Galaxy fold: ecco lo smartphone pieghevole di Samsung

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Mulino di casa Sforza" Tanta tecnica e ottima qualità in cucina

CHICHIBIO

"Mulino di Casa Sforza": tanta tecnica e ottima qualità in cucina

Lealtrenotizie

Perseguita l'amante del marito: condannata

Stalking

Perseguita l'amante del marito: condannata

VARCHI E MOBILITÀ

Benassi: «Basta auto per accedere in centro»

SCIALPINISMO

Ghiaccio e poca neve, annullato il trofeo Schiaffino

LUTTO

Bore e la sua valle piangono l'ex sindaco Mario Bazzinotti

Fidenza

Made in Fidenza le luci della Tour Eiffel

INCIDENTE

Non ce l'ha fatta il maresciallo Gildo Marioni

il caso

Minacce sui muri, Salvini (intervistato da Tv Parma): "Non sono spaventato, vado avanti" - Video

2commenti

il fatto del giorno

Foto e polemiche: "Il giornale deve raccontare il mondo così com'è, non quello che vorremmo"

Meteo

Weekend "invernale". Poi...la primavera

Tribunale

Ubriaco minaccia il «mondo intero»: condannato

SALSO

Ici, Imu e Tasi: accordo tra Comune e Baistrocchi

arte e cultura

Salviamo la chiesa di Roncole (con l'organo di Verdi): raccolta fondi - Le foto

Milano

Malore in metropolitana, è morto Paolo Brera

Scrittore, economista, figlio del grande Gianni, scrisse anche per la Gazzetta di Parma

Gusto

Federer-Oldani (e la Shiffrin): quando una spaghettata accende la festa (Nuovo spot Barilla) Video

Vigatto

Addio alla marchesa Maria Luisa Meli Lupi

web

Radiomercato: Faggiano interessa (molto) alla Roma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Rinnegata la Tav, è un altro il tunnel che aspetta il Paese

di Vittorio Testa

1commento

NOVITA'

"Breaking News": ora puoi riceverle anche via WhatsApp. Ecco come Video

ITALIA/MONDO

pavia

Si è ucciso Alberto Rizzoli, nipote del fondatore della casa editrice

STATI UNITI

Sesso con una minorenne, accusato il rapper R. Kelly

SPORT

SERIE A

Milan travolgente: tre sberle all'Empoli

Basket

Ungheria ko, l'Italia ai mondiali in Cina. Mancava dal 2006

SOCIETA'

Indonesia

38 anni dopo, (ri) avvistata l'ape più grande al mondo

ROMA

Stalker perseguita la Ferilli, divieto di avvicinamento

MOTORI

IL TEST

Ecco la nuova Mazda3. In 5 mosse

AL VOLANTE

Skoda Kodiaq RS: il Suv con 240 Cv