20°

strazio al rondani

Gli amici: «Quel che è successo fa troppo male»

«Aurelio era un ragazzo meraviglioso: voleva diventare ingegnere». I compagni di classe: «Per noi è come se fosse a casa ammalato»

Gli amici: «Quel che è successo fa troppo male»
Ricevi gratis le news
0

Un silenzio gelido, irreale e quel banco vuoto. Aurelio e i suoi 18 anni da festeggiare la settimana prossima non ci sono più. Il volo micidiale dal tetto di un capannone malandato dell’ex Cerve è una tragedia così subdolamente feroce da far pensare alla mano del diavolo. «Ancora non riusciamo a realizzare quel che è successo fa troppo male… per noi è come se fosse a casa ammalato»: facce stravolte, sguardo che vaga lungo i corridoi del Rondani diventati improvvisamente lugubri. Il tempo sembra essersi fermato per la IVª D dell’indirizzo Costruzione ambiente territorio, Cat per tutti, letteralmente sotto choc. Forse anche per questo gli insegnanti, colpiti tanto quanto gli studenti, hanno deciso di spendere l’ora di ginnastica in Cittadella, per permettere agli adolescenti di riprendersi per quel che è possibile. «Era un ragazzo meraviglioso che desiderava diventare qualcuno nella vita, un ingegnere civile: questo era il suo sogno. Aurelio era sempre pronto a spendersi per chiunque. Uno spericolato? Per niente. Non ha mai fatto parkour in vita sua, era un pugile del Club 727. Se è finito lì sopra è stato per caso, magari insieme agli amici del quartiere voleva esplorare un posto nuovo. Forse una bravata e di sicuro l’idea non è stata sua». Ti guarda dritto in faccia Kadri, il migliore amico di Aurelio, mentre si aggrappa al ricordo del compagno con tutte le forze. «Era brillante, socievole e si dava da fare per il prossimo in ogni occasione. Era anche pronto a rimetterci lui pur di aiutare qualcuno in difficoltà». Kadri era più di un semplice compagno di scuola, quasi un fratello maggiore: «Eravamo inseparabili. Ho visto suo padre, mi ha abbracciato e mi ha detto che lui parlava spesso di me - fatica a parlare al passato -. Ma ieri (martedì per chi legge) non ero con lui…», ripete svuotato da un rimorso che pare senza attenuanti. Già, in quel pomeriggio afoso a pochi metri da casa c’erano due coetanei e forse la noia che ha spinto a esplorare quei giganti abbandonati nell’ex Cerve. E se il perché di quel che è accaduto ancora sfugge, non meno atroce è la storia di chi rimane e racconta: «Aurelio era un ragazzo d’oro, amava la sorellina di 10 anni, la sua famiglia che non avrebbe mai voluto deludere - dice con un fil di voce un altro amico, mentre gli altri annuiscono con il groppo in gola - era sereno, aveva una passione per la musica tecno. E come noi frequentava ogni tanto il Downunder e il Fuori Orario, ma la sera usciva poco». Sorridente, disinvolto, «ma non giocava a fare lo spavaldo. Era un ragazzo con la testa sulle spalle, lo scriva per favore». La sua vera passione? «Il pugilato - bisbigliano due studenti -. Abbiamo iniziato questo sport in tre, ci appassionava perché era un modo per scaricarci, ma anche per imparare l’autocontrollo». Le parole si fanno sempre più pesanti, così i ragazzi, che pure non rinunciano a ricordare «per davvero» il loro amico, impugnano il cellulare e lasciano parlare le immagini. Uno scatto felice, la IVªD - un gruppo affiatato anche fuori dalle aule - è radiosa. Indossano occhialoni e aprono ombrelli colorati. In mezzo c’è anche lui, Aurelio, il sorriso fresco di chi ha il mondo in mano, indice e medio aperti: simbolo di vittoria. Circondato da quel gruppo di cui farà sempre parte e che oggi deve fare i conti con una morte più difficile delle altre, sempre ammesso che si possa fare una graduatoria. Da ieri non è più soltanto un’immagine felice.
Come in un rito laico, le lacrime scivolano su quel cellulare che diventa improvvisamente il più sacro degli scrigni. Ma c’è anche Facebook, dove decine di messaggi arrivano ininterrottamente. Il dolore degli amici, semplici ciao, simboli di cuori, faccine in lacrime, ricordi. Sono carezze virtuali, per un dolore più che reale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Simona Ventura torna alla Rai con "The Voice"

televisione

Simona Ventura torna alla Rai con "The Voice"

Meghan Markle avrebbe partorito il "Baby Sussex". L'annuncio a Pasqua

gossip

Meghan Markle avrebbe partorito il "Baby Sussex". L'annuncio a Pasqua

1commento

Regio, la serata di Federico Buffa. Guarda chi c'era

SPETTACOLI

Regio, la serata di Federico Buffa. Guarda chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Offerte di lavoro gelataio

LA BACHECA

Ecco 63 annunci per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Operaio schiacciato dall'escavatore che si ribalta a Cangelasio: E' in gravi condizioni

Salso

Operaio schiacciato dall'escavatore che si è ribaltato a Cangelasio. E' in gravi condizioni

Fornovo

Ventinovenne coltivava marijuana in casa, denunciato dai carabinieri

12 tg parma

Fermati in pieno centro due rom pronti a "visitare" appartamenti

ANIMALI

Approvato il disciplinare per l'utilizzo delle aree cani del Comune di Parma - Le regole

anteprima gazzetta

Lavori (quasi) finiti: come sarà la nuova piazza della Pace

elezioni

La Meloni in città per la candidatura del parmigiano Pietrella - Video

medesano

Un capriolo attraversa la strada: auto contro un muro

Due persone rimaste ferite ricoverate al Maggiore

Autostrada

Traffico intenso tra Parma e Reggio, code a tratti prima dell'uscita "Terre di Canossa"

Interrogazione

Campanini (Pd): "Quando riapre l'ostello della gioventù di S.Leonardo?"

Football Americano

Pooda (Panthers): "I successi contro Seamen e Lions ci hanno dato fiducia" Video

SAN SECONDO

Concussione e stalking, sotto processo il sindaco e l'ex segretario

salsomaggiore

Perseguita l'ex compagna: arrestato

L'uomo è ai domiciliari

Iniziativa benefica

Chef e aziende di "Parma Quality Restaurants" incantano 1.500 persone per aiutare S.Patrignano

san polo d'enza

Va a comprarle un panino, lei gli prende l'auto e va a rubargli in casa

1commento

12Tg Parma

Mobilità dolce: due novità per chi si muove in bicicletta - Video

FONTEVIVO

Investe un cane e fugge: multato

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

INSERTO

Il weekend... in pillole

DIGITALE

Acquista un mese di Gazzetta e il secondo te lo regaliamo noi

ITALIA/MONDO

scandalo

Truffa choc a Trento: cremazioni, decine di salme trovate in un capannone

tragedia

Bimbo di 2 anni morto a Frosinone: è stato strangolato dalla madre

SPORT

EUROPA LEAGUE

L'Arsenal sbanca il San Paolo: anche il Napoli è fuori

TENNIS

Montecarlo, Fognini batte Zverev: è ai quarti

SOCIETA'

La storia

Il giorno della finta laurea a Roma scappa per la vergogna: rintracciata a Firenze

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Piccillato pasquale

MOTORI

MOTORI

Arona, Ibiza e Leon a tutto gas: il senso di Seat per il metano

ANTEPRIMA

Ecco com'è il nuovo Mercedes GLS