22°

scuola

Settimana scientifica 2015: il Ministero sceglie il Rondani

Settimana scientifica 2015: il Ministero sceglie il Rondani
Ricevi gratis le news
0

Chi l’ha detto che la scienza non è un «gioco da ragazzi»? Perché, passateci il termine gioco, ma chi più di un giovanissimo può avere fame di sapere?
Certo, per saziare quella fame bisogna trovare gli ingredienti giusti e a stilare la sua personalissima ricetta ci ha pensato l’istituto per geometri Rondani che nei giorni scorsi ha avuto la soddisfazione di vedere un proprio progetto ad hoc riconosciuto dal ministero.
«Il progetto - spiega il referente Giancarlo Barezzi, insegnante di fisica - è stato realizzato nell’ambito della Settimana scientifica 2015. Abbiamo partecipato al bando e alla fine la nostra proposta è stata pubblicata sul sito del ministero: siamo stati gli unici a Parma e in due in tutta l’Emilia Romagna, oltre a noi una scuola di Ferrara». Il progetto prevedeva di aprire per due pomeriggi i laboratori di chimica, fisica e cad (disegno) del Rondani agli studenti delle medie: «Un modo per dare ai ragazzi la possibilità di sperimentare - sottolinea il prof - e al tempo stesso di conoscere strutture che rappresentano dei veri e propri punti di forza del nostro istituto».
Del resto il Rondani al contatto con i giovanissimi delle medie è già abituato come testimoniano gli incontri dedicati all’orientamento: «Questi ragazzi si appassionano, spesso li ho rivisti l’anno dopo perché scelgono di iscriversi nella nostra scuola. Con loro si cerca di rendere la scienza qualcosa di piacevole senza però banalizzarla».
Ma al di là dei contatti con le (possibili) future leve, al Rondani si cerca di nutrire le menti di chi la scuola la sta già frequentando: «L’intento è quello di educare alla scienza. Nell’ambito di un progetto interno, ogni anno porto le seconde a visitare dei laboratori: siamo stati anche al Cern di Ginevra. Con le prime invece andiamo nei musei, sempre interattivi». Non si tratta di gite, dunque, ma di veri e propri viaggi di istruzione: «La cosa bella - sottolinea - è che le classi vengono al completo, neanche uno resta a casa. Anche le famiglie ne riconoscono l’importanza. D’altronde queste sono esperienze che si possono fare solo come ricercatori o in veste di studenti». La reazione dei ragazzi? «Restano sempre affascinati ed entusiasti, una volta tornati a casa ne parlano con i loro genitori». E anche questa, alla fine, è una piccola grande trasmissione del sapere. Non si stanca di ripeterlo, l’insegnante: «L’attenzione della nostra scuola nei confronti della scienza pura è alta. Anche i ragazzi hanno capito che se impari il metodo scientifico sei facilitato nell’applicazione». E così, piccoli amanti del laboratorio crescono. E se non diventeranno ricercatori avranno comunque un bagaglio di conoscenze che li accompagnerà per sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La  'sexyprof' si candida alle Europee  in lista Popolari

elezioni

La 'sexyprof' si candida alle Europee in lista Popolari

Charlize Theron

Charlize Theron

usa

Charlize Theron confessa, mio figlio Jackson e' una bambina

Corona: giudici, per lui carcere soluzione adeguata

gossip

Corona, i giudici: "Per lui il carcere è la soluzione adeguata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

IL DISCO

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Parma-Milan 1-1, segna Castillejo, pareggia  Bruno Alves su punizione  - Le Foto, i risultati e la classifica

serie a

Parma-Milan 1-1, segna Castillejo, pareggia Bruno Alves su punizione - Le Foto, i risultati e la classifica

SERIE A

I crociati in ginocchio davanti alla curva Nord - Il video

SERIE A

D'Aversa dopo Parma-Milan: "Ognuno di noi oggi voleva dimostrare di non essere inferiore all'avversario” - Il video

IL PAGELLONE

Parma - Milan: fate le vostre pagelle

borgotaro

Travolto dall'albero che stava tagliando: è grave Video

berceto

Cade da due metri mentre fa lavori in casa: ferito

L'INTERVISTA

Polizia municipale: ecco il nuovo comandante. «Così dirigerò Parma»

1commento

carabinieri

Ricercato per spaccio in Abruzzo, rintracciato dopo più di un anno a Sissa Trecasali

WEEKEND

Castelli, musica, escursioni. L'agenda del sabato

TRENITALIA

La prima classe-mansarda dei treni regionali veloci «Vivalto»

l'appello

Via Torelli, i commercianti: «Ingiusto chiudere la strada anche il sabato di Pasqua»

ELEZIONI

Parlamento europeo, tutti i candidati che si sfideranno il 26 maggio

BORGOTARO

Addio a Joe, il re della pizza

Inchiesta

Aree cani: le regole dividono i proprietari

1commento

Traversetolo

Multe fino a 500 euro a chi non cura il verde privato

2commenti

SPETTACOLI

Mike Lennon, il principe dell'asian rap viene da Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CINEFILO

Dalla Cortellesi 007 al Campione: tutti i film di Pasqua - Il video

di Filiberto Molossi

EDITORIALE

Salvini-Di Maio, Ok Corral in salsa romanesca

di Domenico Cacopardo

ITALIA/MONDO

MILANO

Apre in anticipo l'uovo di Pasqua, il padre rompe il naso alla figlia di 20 anni

FOTO VIRALE

Due campioni di lotta viaggiano in economy uno accanto all'altro, la foto conquista il web

SPORT

BASEBALL

Parma subito super: battuto 12-2 il Godo

TENNIS

Montecarlo: Fognini vola in semifinale contro Nadal. Cade Djokovic

SOCIETA'

HI-TECH

Nel futuro degli esports anche la realtà virtuale? Sony continua a credere nel visore Psvr

La storia

Il giorno della finta laurea a Roma scappa per la vergogna: rintracciata a Firenze

MOTORI

IL SALONE

New York, news e curiosità dagli stand

MOTORI

Arona, Ibiza e Leon a tutto gas: il senso di Seat per il metano