20°

31°

Fidenza

Didattica innovativa al "Berenini"

Il progetto "Giochiamoci il futuro" finanziato da Fondazione Cariparma

Didattica innovativa al "Berenini"

Studenti dell'istituto Berenini

Ricevi gratis le news
0

Didattica innovativa con Minecraft all’Iiss «Berenini». Le classi 2A Liceo scientifico scienze applicate e 2C Itis hanno partecipato al progetto «Giochiamoci il futuro», finanziato da Fondazione Cariparma, in rete con altre scuole del territorio. «Gamification» (o ludicizzazione) consiste nell’uso di elementi di gioco in contesti non ludici, applicando modelli del game design, al fine di migliorare l’esperienza degli studenti ed il coinvolgimento attivo, affinché non siano solo passivi fruitori delle tecnologie ma protagonisti propositivi.
L'insegnante
«Con gli studenti - spiega l’insegnante Beatrice Rebecchi - è stata portata avanti un’attività creativa che prevede di definire un obiettivo, regole ed un sistema di feedback, per ottenere un punteggio e un riconoscimento, attribuiti al fine di motivare gli studenti (accompagnati da alcuni docenti e da un “facilitatore”) a lavorare in gruppo, potenziare il senso di iniziativa e l’imprenditorialità ed a raggiungere, con forte motivazione e determinazione, gli obiettivi comuni prefissati, pianificando e gestendo il progetto».
La Roma augustea
Prendendo spunto dalla mostra in 3D «Keys to Rome», allestita ai Mercati traianei nella ricorrenza del bimillenario di Augusto e recentemente visitata dalla 2Asa, è stata riprodotta, coinvolgendo tutte le materie, la Roma augustea, inserita in un ambiente creato ed arricchito a piacimento da ogni gruppo, ma basato su precisi riferimenti, avvalendosi di Minecraft, «un software - spiega ancora la Rebecchi - che consiste in un ambiente di lavoro virtuale e tridimensionale, nel quale posizionare blocchi cubici (tipo Lego) di qualsivoglia materiale, al fine di creare strutture e svilupparle in tutte le dimensioni dello spazio». Il lavoro ha accompagnato i curricola didattici. Inoltre, Ara Pacis, Pantheon, acquedotti, terme e busto dell’imperatore Augusto sono stati costruiti con stampanti 3D.
I vincitori
Alunni delle scuole elementari di Fontanellato e Fidenza si sono recati al «Berenini» e sono stati affiancati dagli studenti nell’uso di Minecraft, cosa che ha entusiasmato anche i più piccoli. La commissione dei docenti coinvolti si è riunita per esaminare i risultati finali dei tredici gruppi, assegnando tre vincitori per ogni classe, cui saranno consegnati attestati di merito e licenze Minecraft. Il miglior progetto verrà stampato in 3D.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

ITALIA/MONDO

SPORT

SOCIETA'

MOTORI