12°

26°

scuola

«Noi dell'Itis a Boston nella leggenda Mit»

«Noi dell'Itis a Boston  nella leggenda Mit»
Ricevi gratis le news
0

Hanno vissuto, per una settimana, il sogno americano. E se lo sono guadagnato. Anche se non sapevano, mentre si davano da fare per vincere il progetto-concorso «Cre@ctivity 2015», che il premio sarebbe stato un viaggio in America e, in particolare, al Mit di Boston, il Massachusetts Institute of Technology, una delle più importanti università di ricerca al mondo, una leggenda per chi, come loro, si muove nel campo dell'elettronica e dell'elettrotecnica. Alla fine, Stefano Andreoni, Filippo Fardenzi, Nicola Reggiani, Tarek Trabelsi e Michael Vanelli, neo diplomati della V C automazione dell'Itis «da Vinci», dal 4 al 12 settembre sono stati a New York e al Mit, insieme all’altro team vincitore, dell’Itis «Berenini» di Fidenza. Con loro, i prof Lucio Dell’Acqua e Raffale Moretti, tutor nel progetto, e il ceo di Raytec Vision, Raffaele Pezzoli, che ha proposto la sfida alle due scuole.
Si sono aggirati nei laboratori di meccatronica, bioingegneria molecolare, tecnologia dei materiali, robotica, tra il reattore nucleare e Cheetah, il veloce ghepardo-robot che si muove e salta gli ostacoli come l’animale vero. Che cosa li ha colpiti di più? Tutto, confessano, essendo un mondo completamente nuovo. Hanno visitato il Mit in modo mirato, non seguendo il percorso tradizionale, accompagnati da cinque ricercatori italiani. Ragazzi poco più grandi di loro: «Non persone "ai confini della realtà", come è facile immaginarsele - racconta Michael -, ma alla mano, che fanno più pratica che teoria» e che, se pur divise in team su progetti diversi nei vari laboratori, «collaborano tra loro, e questo è molto bello» per Tarek, e non sempre succede nel nostro paese. Così come, per Stefano, «là viene riconosciuto il merito, c'è grande autonomia e libertà di esprimersi», oltre a finanziamenti che da noi non ci sono. Saranno anche loro dei «cervelli in fuga»? Non Nicola: «E’ un mondo troppo diverso dal nostro, occorrerebbe un cambiamento radicale». Gli altri sono più possibilisti. Tutti sono entusiasti di quest'esperienza, importante per il loro curriculum, che li ha aiutati a scoprire un metodo di approccio ai problemi che tornerà utile e a superare la paura di viaggiare per lavoro.
Prima di Boston, «puntata» a New York, tra musei, grattacieli e luoghi cult, come il Memorial dell’11 settembre.
Per i ragazzi si sarebbero anche aperte le porte dell’azienda; l’offerta è in stand-by, visto che quattro di loro hanno deciso di continuare a studiare: ingegneria, naturalmente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Previsioni del tempo e soluzione Cubo di Rubik

FLORIDA

Aggiorna il meteo mentre risolve il cubo di Rubik in diretta tv

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club"

PARMA CALCIO

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club" Video

1commento

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

3commenti

PARMA

Spaccio in Oltretorrente, i residenti: "Chiediamo l'identificazione dei clienti" Video

6commenti

Processo

Public money, le difese: «Assolvete Costa e Villani»

2commenti

brescello

Spray urticante in faccia al venditore per non pagare l'iPhone: in carcere 26enne

Il giovane aveva risposto a un annuncio online

Ambiente

Le Guardie ecologiche: «Non possiamo più tutelare la natura come prima»

2commenti

BORGOTARO

Addio a Maria Rosaria Brugnoli, colonna del volontariato

PARMA

Proges, positivo il bilancio 2017. Michela Bolondi alla presidenza

Traversetolo

Musulmani, la polemica sul cambio di sede

1commento

Collecchio

Rompono i vetri ma nell'auto non c'è niente

1commento

BEDONIA

Addio alla maestra Maria Luisa Serpagli

PARMA

Incidente a Pontetaro sulla tangenziale cispadana: due feriti Gallery

AUTOSTRADA

Traffico intenso fino al primo pomeriggio in A1 e in Autocisa

In A15 si sono registrati fino a 7 km di coda tra Aulla e l'A12

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Censimento dei rom e schedature più urgenti

di Filiberto Molossi

2commenti

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

ROMA

La morte dello chef Narducci e dell'assistente: automobilista indagato per omicidio stradale

INCIDENTE

Auto con quattro ragazzi fa un volo di 21 metri a Napoli

SPORT

calcio

Mondiali, Puyol censurato dalla tv iraniana: ha i capelli lunghi

motori

F1, Gp Francia: Hamilton in pole, terza la Ferrari di Vettel

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

Piacenza

Capriolo incastrato fra le sbarre: lo liberano i vigili del fuoco Video

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse