20°

32°

Gazzetta scuola

I ragazzi del Gadda di corsa per la libertà

Gli alunni di Fornovo e Langhirano

I ragazzi del Gadda di corsa per la libertà
Ricevi gratis le news
0
 

Mettersi in gioco, faticare, correre, raggiungere un traguardo. La storia ed i suoi protagonisti sono stati ricordati dagli studenti in modo diverso dal consueto: con una manifestazione sportiva e rievocativa al tempo stesso, che ha visto coinvolti gli studenti dell’istituto Gadda, sia di Fornovo che di Langhirano. «Una corsa per la libertà», questo il titolo della giornata, ha reso omaggio ai «Giusti tra le nazioni» Pellegrino Riccardi e Gino Bartali. I nomi di Gino Bartali, il «postino» della salvezza per tanti ebrei italiani, e di Pellegrino Riccardi sono infatti scolpiti nel «Giardino dei Giusti tra le Nazioni» a Yad Vashem, il mausoleo della Memoria a Gerusalemme. Bartali ha agito come corriere della rete, nascondendo falsi documenti e carte nella sua bicicletta e trasportandoli attraverso le città, tutto con la scusa che si stava allenando. Pur a conoscenza dei rischi che la sua vita correva per aiutare gli ebrei. Pellegrino Riccardi, nativo di Langhirano e pretore di Fornovo, diede prova della sua amicizia e del suo cuore aiutando la famiglia Vigevani ad espatriare con il valido aiuto dell’avvocato Aurelio Candian, docente all’università di Milano e contribuendo a salvare anche altri perseguitati ebrei, procurando loro un rifugio e documenti falsi, mettendo anche a rischio la propria vita per i suoi ideali politici e umanitari. Già da anni gli istituti di Fornovo e Langhirano lavorano su queste tematiche e sulla biografia dei due personaggi: ogni anno la scuola organizza infatti incontri di approfondimento ed iniziative per permettere ai ragazzi di non dimenticare commemorazioni ed eventi. Per ricordare innanzitutto le persone che hanno incarnato, con il loro operato, valori universali. Alla memoria di Pellegrino Riccardi sono state ad esempio dedicate le due biblioteche dell’Istituto «C.E. Gadda», oltre che la piazza cosiddetta delle corriere. Anche la stessa «Corsa per la libertà» era stata organizzata dalla scuola negli anni passati: quest’anno è stata riproposta con la stessa formula, che ha visto gli studenti passarsi il testimone in un percorso che da Marzolara, punto di partenza, ha ricondotto i partecipanti, a piedi o in Mtb, alle singole scuole di Fornovo e Langhirano, passando per località minori, immersi in un paesaggio collinare, per ritornare a scuola dove sono stati accolti dagli amici e da un meritato ristoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Furto in casa Gassmann: rubati anche i cimeli di papà Vittorio

Alessandro Gassmann in una foto d'archivio

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Crollo ponte: tedesco disperso telefona a prefettura

genova

Trovato il corpo di Mirko: originario di Monchio era l'ultimo disperso. Muore un ferito: le vittime sono 43

carabinieri

Arriva anche a Parma la droga etnica: due arresti in via Cenni

terremoti

Scossa di 2.4 nella zona di Borgotaro: avvertita da diverse persone

parma

Il minuto di silenzio in piazza Garibaldi per le vittime del crollo del ponte Video

1commento

Lago Santo

Allarme per un bimbo disperso. Ma era al rifugio con i genitori

parma calcio

Parma, mercato ricco ma poche uscite. Voci su Marchisio Video

Ma la società crociata per ora smentisce

Intervista

Gianni Mura rievoca il mondiale di Adorni

Cinquant'anni fa l'impresa di Imola. Il giornalista e scrittore sarà presente all'inaugurazione della mostra fotografica dedicata ad Adorni sabato 25 agosto

forte dei marmi

Parmigiano pestato dai buttafuori della Capannina: mascella rotta

5commenti

estate

Weekend a traffico intenso: code nei tratti parmensi delle autostrade Tempo reale

monchio

Si ribaltano con un piccolo trattore: un ferito

INCHIESTA

I «nostri» ponti sul Po: vecchi e ammalati

WEEKEND

Finale della fiera a Felino, cene sull'aia e visite a castello: l'agenda del sabato

CALCIOMERCATO

Parma: Gervinho, Sprocati e Deiola gli acquisti "last minute" di Faggiano

Sfumate in extremis le trattative per Edera, Di Gennaro e Karamoh

5commenti

Calcio

Tifosi, piace il nuovo Parma

Sorbolo

Addio ad Andrea Battilocchi, infermiere per passione

IL '68 A PARMA

Duomo occupato, le tre ore che sconvolsero la Chiesa parmigiana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Manovra finanziaria tra equilibrismo e magia

di Marco Magnani

1commento

COMMENTO

La Freccia di Ferragosto e Parma «interconnessa»

di Francesco Bandini

3commenti

ITALIA/MONDO

Svizzera

Rifiutano la stretta di mano. Niente cittadinanza

genova

Crollo del ponte, l'ad di Autostrade Castellucci: "Mi scuso profondamente"

2commenti

SPORT

Serie A

Parte a rilento l'avventura di DAZN

Serie A

La Juve batte il Chievo, Ronaldo, 90 minuti senza gol

SOCIETA'

Pietrasanta

Struttura in legno in riva al Twiga, il capogruppo Pd chiede spiegazioni

1commento

Alopecia

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert