fornovo

I ragazzi del Gadda: non avrete il nostro odio

I ragazzi del Gadda:  non avrete il nostro odio
Ricevi gratis le news
0

La scuola si interroga dopo i fatti di Parigi. È accaduto all’Istituto Gadda di Fornovo, dove i rappresentanti di istituto, Luna El Maataoui e Gianluca Prisco, hanno organizzato un’assemblea straordinaria. Un momento di riflessione e di dialogo per confrontarsi e capire meglio cosa sta accadendo, analizzando il punto di vista storico e religioso, grazie anche agli ospiti invitati per l’occasione.
«Da subito – spiegano i rappresentanti – abbiamo capito che non sarebbe stato per niente facile. Nonostante ciò, ci sentivamo in dovere di parlarne soprattutto nella nostra scuola in cui è presente una forte diversità culturale. Insieme abbiamo deciso che volevamo far capire che Islam e Isis non sono sinonimi. Volevamo che attraverso il dialogo i ragazzi capissero che non dovevamo lasciarci intimorire e che restare uniti era possibile e doveroso. “Non avrete il nostro odio”, così abbiamo deciso di intitolare l’assemblea – proseguono gli studenti – e abbiamo invitato don Enzo Salati, parroco di Felegara, Mohamed Amin Attarki e Adel El Moudden a rappresentare la comunità musulmana. Grazie ai nostri ospiti abbiamo capito cos’è l’Islam e cos’è l’Isis e soprattutto che Cristianesimo e Islam non sono in contrapposizione. Non avrete il nostro odio né la nostra paura: è questo il messaggio che volevamo lasciare».
«Nella situazione attuale, così come in tanti “ieri” della storia – ha osservato le dirigente Margherita Rabaglia –, a fare la differenza saranno gli uomini gusti. Ci piace usare questo termine, che come istituto abbiamo imparato a conoscere nella persona di Pellegrino Riccardi, il pretore di Fornovo che a suo rischio personale salvò famiglie ebree dalla deportazione nazista. Per essere giusti – ha proseguito la dirigente – servono ragioni che alimentino un coraggio più forte della paura. E a Parigi questo coraggio ce l’hanno avuto in tanti, nell’aiutare e soccorrere altre persone».
Rispetto e reciprocità sono state le parole chiave usate dai rappresentanti religiosi. «Tra i giovani noi possiamo e dobbiamo seminare concetti di pace e di amicizia – ha detto don Salati – a cominciare dai ragazzi delle elementari quando vengono all’oratorio e nello stesso tempo dobbiamo pretendere il rispetto per le nostre idee e la nostra espressione religiosa. Dipende poi da colui che cammina, come dice una iscrizione a Parigi nei pressi della Torre Eiffel, essere “tomba o tesoro”, cioè affogare i sani principi oppure conservarli e diffonderli come fossero un prezioso tesoro. Questo è un traguardo per raggiungere il quale occorre anche l’aiuto della propria famiglia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

gossip

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Langhirano: i bellissimi delle feste alla Taverna Ponte

PGN

Langhirano: i bellissimi delle feste alla Taverna Ponte Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Locanda del culatello

CHICHIBIO

«Locanda del culatello» C'è del nuovo e del buono nella Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arrivano i ladri in villa, 81enne si nasconde sotto le coperte

Medesano

Arrivano i ladri in villa, 81enne si nasconde sotto le coperte

PARMA 2020

Alinovi: «Riqualifichiamo il Palazzo ducale»

CARABINIERI

Il cittadino eroe che ha aiutato i militari a bloccare il pusher violento

BEDUZZO

Furto notturno nel bar, i ladri sullo smartphone della titolare

PALLACANESTRO

Cska, un baluardo in Valtaro

Gup

Minacciava l'ex, condannato a un anno e 4 mesi

Intervista

Il ministro Centinaio: «I cinghiali sono troppi. Ora basta»

Tribunale

Sdoganò un prototipo di Formula Sae, assolto il presidente del Cepim

AUTOSTRADA

Un'auto si ribalta in A1: grave un giovane. Per ore code a Terre di Canossa

Autocisa: pioggia tra Fornovo e Pontremoli

via della Repubblica

Benedizione degli animali in Sant'Antonio: tradizione che si ripete (con successo) Foto

PARMA

Controlli antidroga: sequestrato mezzo chilo di hashish al parco Falcone e Borsellino Video

1commento

Viarolo

Cercano di far esplodere il bancomat della Cassa Padana ma il colpo fallisce Video

1commento

anteprima gazzetta

3 milioni per Parma 2020, l'assessore Alinovi fa il punto

L'anniversario

La mamma di Filippo Ricotti: «Sono passati due anni. Ma per mio figlio nessuna giustizia»

rugby

Zebre in crescita, sabato contro la terza potenza del Top 14 Video

PARMA

Il pusher fugge e fa resistenza con violenza: un cittadino aiuta i carabinieri ad arrestarlo Video

La cronaca del 12TgParma

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

C'ERA UNA VOLTA

Il viaggio e l'avventura: l'età dell'autostop

di Italo Abelli

EDITORIALE

Come cambia la nostra vita in mezzo agli umanoidi

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

IL DECRETONE

Reddito di cittadinanza, così cambia il sostegno alle famiglie

Inghilterra

Incidente alla guida per Filippo d'Edimburgo (97 anni): illeso è sotto choc

SPORT

calcio

Anche Mayweather alla festa nello spogliatoio della Juve per la Supercoppa

FORMULA 1

Ferrari, l'uomo giusto è il parmigiano Almondo?

SOCIETA'

20 GENNAIO

Torna la domenica ecologica: limitazioni al traffico all'interno delle tangenziali Mappa

la storia

Il piccolo migrante annegato con la pagella cucita addosso (reso noto da una vignetta)

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai