12°

25°

L'ESPERTO

Come gestire la Legittima ai tempi delle famiglie allargate

Una quota del patrimonio ereditario va necessariamente ad alcuni familiari, anche se c'è chi mette in discussione la norma. Ecco cosa si può fare

Come gestire la Legittima  ai tempi delle famiglie allargate
Ricevi gratis le news
0

IL QUESITO
Sono divorziata, senza figli né proprietà. Con un secondo compagno Tizio ho due figlie Cenerentola e Pollicina. Con Tizio - che ha una figlia Sempronia nata dal suo precedente matrimonio - abbiamo acquistato alcuni immobili: lui usufruttuario e io nuda proprietà. Vorremmo sposarci e lasciare eredi le nostre 2 figlie Pollicina e Cenerentola. Come fare?
O. B.


Se il diritto deve adeguarsi ai cambiamenti della società, forse la presenza di tante famiglie allargate può mettere in discussione l'istituto della legittima, che è l'ostacolo alla soluzione del problema.
La Legittima - Una quota del patrimonio ereditario deve necessariamente essere riservata a taluni familiari (il coniuge e i figli, nonché i genitori in assenza di figli). Non vanno confusi gli eredi "necessari" (appunto quelli che hanno diritto alla quota di legittima) con gli eredi "legittimi", che ereditano per legge in assenza di testamento (e di figli) ma che con il testamento possono essere esclusi: i fratelli. Se la previsione della legittima ora è da taluni messa in discussione, è giusto ricordare il suo ruolo storico, soprattutto per le conseguenze economiche. La necessaria divisione delle proprietà fra i figli portò all'eliminazione del latifondo, alla trasformazione di enormi proprietà spesso poco seguite e di conseguenza inefficienti in fondi di dimensioni più ridotte e meglio gestibili e all'affermarsi di una classe sociale di piccoli proprietari. Contribuì anche alla protezione del ruolo della donna, che assume la qualità di erede al pari dei fratelli maschi.
I divorziati - "Vorremmo risposarci, ma a chi andrà il nostro patrimonio?" è una domanda che il Notaio si sente rivolgere spesso e che talora porta ad accantonare progetti matrimoniali ormai quasi pronti. Perché la presenza della legittima porta al timore che il figlio di colui che viene a mancare dopo riceva più del figlio dell'altro, ereditando dal proprio genitore il patrimonio di lui aumentato della quota parte del patrimonio del suo coniuge premorto. La soluzione? Un testamento che lasci al coniuge il solo usufrutto e tutta la proprietà al proprio figlio. Provvedere con la donazione non sposta il problema. Venuta a mancare una persona si procede ad una "ricostruzione fittizia", così si chiama, del suo patrimonio, considerando oltre ai beni lasciati anche quelli donati in vita Occorrerà comunque, una volta aperta la successione e non prima, il benestare del coniuge rimasto in vita: i patti successori (gli accordi presi in vita sulla futura successione) non sono consentiti.
Il nostro caso - Diamo Tizio ormai convolato a nozze con la compagna e parliamo del dopo. Aver lasciato a Tizio l'usufrutto e alla sua Lei la nuda proprietà già è stata una buona soluzione perché se Tizio viene a mancare per primo l'usufrutto non si trasmette ma si cancella. Quindi la moglie diverrà piena proprietaria e dopo di lei le sue due figlie. Al più si avrà il concorso delle tre figlie di Tizio sugli altri beni, come potrebbero essere l'automobile e i depositi bancari.
Se per la successione di Tizio è tutto abbastanza semplice, per la moglie invece il problema è che il marito può diventare erede e che sia la donazione che le disposizioni per testamento rientrano nel calcolo della legittima. Si dovrebbe provvedere o con la donazione alle due figlie (prima o dopo il matrimonio non cambia nulla) o con un testamento che nomini eredi le due figlie, magari lasciando al marito altri beni che possano soddisfare la sua quota di legittima. O, come si diceva, contando sulla disponibilità del marito a non contestare la donazione o un testamento che gli lasci meno del dovuto, o forse anche nulla. Accordi, la legge non consente di farne. Sono impegni di valore morale, sul cui rispetto nessun giudice potrà intervenire.

*Notaio

Inviate le vostre domande su
fisco, lavoro, casa, previdenza a esperto@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna

Sudafrica

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna Foto

«Ballando con le stelle 2018»: i vincitori sono Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

televisione

«Ballando con le stelle 2018», vincono Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

Attrice denuncia Luc Besson per stupro, lui nega ogni accusa

cinema

Attrice denuncia Luc Besson per stupro, lui nega ogni accusa

2commenti

Notiziepiùlette

Timbri
la parola all'esperto: notaio

Seconde nozze e figli attenti alla successione

L'auto del futuro? Anche diesel: l'Euro6d è pulito. Ma il parco italiano è vecchio

UNRAE

L'auto del futuro? Anche diesel: l'Euro6d è pulito. Ma il parco italiano è vecchio

Lealtrenotizie

Lite fra sudamericani finisce con denuncia

carabinieri

Lite in via Europa: accoltellato un 21enne dominicano

2commenti

GAZZAREPORTER

Forte temporale in Valceno

PARMA

Gag, giochi e tanti sorrisi: la giornata dei clown Vip in piazza Garibaldi Foto

CALCIO

A Iacoponi e D'Aversa i voti più alti

festa

"BentornAto in A": esplode la gioia sui social di tutto il mondo Gallery

Frosinone-Foggia

Non solo Floriano: guardate la parata di Noppert al 91'

Ricordo

La Corsa di Tommy e Marco Federici Gallery: chi c'era - Video

WEEKEND

Una domenica tra Appennifest, vino e fattorie aperte: l'agenda

truffa

Si spaccia per poliziotto e finge la vendita di uno smartphone: denunciato un 57enne

12 tg parma

Schianto, resta gravissimo il 42enne di Collecchio

PARMA

Una domenica con la Festa del vino in via Bixio Foto

LA FESTA

Una notte per salutare la A

CALCIO

"Facce da tifosi": foto dalla lunga notte della promozione

Ecco una serie di scatti dalla festa più bella per il Parma calcio

AVEVA 57 ANNI

Se n'è andato Giovanni Molossi

FIDENZA

Addio a Umberto Zanella, una vita in viaggio

BUSSETO

L'addio all'avvocato Trabucchi sulle note di Verdi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Non solo calcio. Così Parma in tre anni ha vinto tutto

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Ristorante da Giovanni», una tappa-culto per gourmet e appassionati

di Chichibio

ITALIA/MONDO

chieti

Lancia la figlia da un ponte A14 e minaccia il suicidio

3commenti

Anniversario

Terremoto: 6 anni fa la prima scossa che ha ferito l'Emilia Foto

SPORT

MOTOGP

Francia; trionfo Marquez, poi Petrucci e Rossi

ciclismo

Giro d'Italia: Yates vince anche a Sappada ed è sempre più in rosa

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, quel “Libro” da scoprire Video

usa

Ex modella di Playboy si getta dal 25/mo piano con il figlio di 7 anni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più