LA PAROLA ALL'ESPERTO

Dalla collazione al testamento: come si valuta un patrimonio

Dalla collazione al testamento: come si valuta un patrimonio
Ricevi gratis le news
0

IL QUESITO
È mancato uno zio che non aveva figli. L’eredità andrà a me e ai due mie fratelli oltre a un nostro cugino il quale aveva già ricevuto una importante donazione in denaro da parte dello zio (che non ha mai fatto testamento). Quella somma secondo noi andrebbe considerata come «acconto» per il cugino, il quale non è d’accordo perché sostiene si trattasse di un regalo. Come dobbiamo comportarci?
S.P.
__________________

Arturo Dalla Tana*
Come valutare, o ricostruire, il patrimonio di una persona deceduta? La risposta cambia con il variare delle situazioni. Cambia se eredi siano coniuge e figli o altri. Se vi siano quote di legittima da rispettare. Se in un testamento si sia disposto al riguardo.
LA COLLAZIONE
Quando eredi sono coniuge o figli il patrimonio viene ricostruito (il termine tecnico è "collazione") aggiungendo a quanto lasciato alla data del decesso i valori dei beni che furono oggetto di donazione. Per almeno due ragioni. La prima: si presume che il donante abbia inteso anticipare, con la donazione, la futura attribuzione del patrimonio. La seconda: quella che si chiama «ricostruzione fittizia» del patrimonio è necessaria per verificare che non vi siano lesioni alla quota di legittima cui i legittimari (coniuge e figli) hanno diritto.
Sul primo punto il donante può intervenire precisando che la donazione è fatta «con dispensa dalla collazione» e che quindi la donazione non rientrerà nel conteggio del patrimonio quale sarà al momento della morte. Con il limite però di cui al secondo punto: purché non si leda la legittima. Almeno ai soli fini della verifica del rispetto della legittima la ricostruzione fittizia va fatta.
I SOGGETTI
Tutto quanto si è detto sinora, principio di carattere generale per rapporti nell'ambito della famiglia, non riguarda però il caso proposto dal Lettore. Perché, in assenza di coniuge e figli, viene meno il presupposto per applicare la collazione: l'esistenza di quel ristretto ambito familiare che la legge richiede. Così come, in mancanza di legittimari, non vi è necessità di ricostruzione fittizia del patrimonio.
Quindi non vi è presunzione che quella donazione fatta in vita a un parente costituisse un anticipo della futura successione. Avrebbe dovuto il donante, se questa era la sua volontà, disporre di quello che restava del suo patrimonio con un testamento, escludendo espressamente quel parente che già da lui aveva ricevuto o riducendone il lascito. In mancanza, quell'ipotesi di anticipo sulla successione non opera e di quella donazione, a differenza di quanto sperava il Lettore, non si terrà conto..
IL TESTAMENTO
Non è solo per problemi di questo tipo, ma un criterio generale, che con l'occasione è qui opportuno ricordare: è utile fare testamento. E' fortemente consigliabile infatti, nella maggior parte dei casi, di provvedere con un testamento alla destinazione del proprio patrimonio, sia quando vi sono discendenti diretti e, ancor più, quando non ve ne sono. Per evitare comproprietà sgradite fra persone che tra loro non vanno d'accordo (succede, e sono situazioni davvero poco piacevoli) o per individuare esattamente i beneficiari. Tutti casi, come quello che interessa il Lettore, in cui due righe di testamento possono risolvere controversie. Succede che si pensa di lasciare un buon ricordo di sé beneficiando una pluralità di parenti. Ma spesso i contrasti economici fra eredi prevalgono sulla memoria. E nelle aule dei Tribunali l'affetto per chi se n'è andato sfuma.
*Notaio
________________

Inviate le vostre domande su fisco, lavoro, casa, previdenza a
esperto@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Victoria's Secret Fashion Show 2018, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

moda

Victoria's Secret Show, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

1commento

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

1commento

Adriano Panatta e Serena Grandi

Adriano Panatta e Serena Grandi

GOSSIP

Serena Grandi: "Storia d’amore segreta con Panatta durata 2 anni»

Notiziepiùlette

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

Lealtrenotizie

Jiang Lizhang parte alla carica: "Il Parma è mio. Pronto al tribunale per riprendermelo "

Il caso

Lizhang all'attacco: "Pronto a vie legali per riprendermi il Parma". Nuovo Inizio: "Socio non adeguato, riacquisto legittimo"

2commenti

Indagine Italia Oggi

Qualità della vita, Bolzano sempre al top. Parma sale un gradino ed è sesta

1commento

Medesano

Incendio alla ex fornace di Felegara, quella dell'allarme "eternit sulle coperture"

anteprima gazzetta

Villetta in via Langhirano razziata dai ladri

12Tg Parma

Ancora grave (ma stazionario) il 41enne vittima dell'incidente mortale di Diolo Video

SOLIGNANO

Brutta caduta per un endurista: soccorso nei boschi di Specchio

NOCETO

Borghetto, disinnescata la maxi bomba americana: gli evacuati tornano a casa Video Foto

Tutte le precauzioni per chi vive oltre il raggio di evacuazione totale

SAN SECONDO

Addio a «Filli», era stato assessore

Parma calcio

Sondaggio - La coppia-gol che ci ha fatto sognare di più? Ça va sans dire Chiesa-Crespo. I risultati

WEEKEND

Passeggiata fra i misteri di Parma, gara di torte, November Porc a Zibello: l'agenda

EMERGENZA DROGA

Il questore: «La metà dei sequestri di droga della nostra regione avviene a Parma»

7commenti

SORAGNA

Addio Simone, lattoniere esperto e norcino per passione. Aveva 36 anni

solidarietà

"Un gol per Giocamico": al Tardini la sfida con i campioni indimenticati Foto

INIZIATIVA

Zibello, tutti pazzi (e golosi) per November Porc Foto

commercio

Barilla center, da gennaio cambia pelle con un nuovo progetto architettonico

1commento

UNIVERSITA'

Mobilità elettrica: il 22 convegno di EMS al Campus

"Mobilità elettrica, il futuro è oggi!": gli esperti radunati dall'associazione studentesca a confronto per sciogliere tutti i dubbi sulla mobilità a zero emissioni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché è giusto ricordare la guerra dei nostri nonni

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta  - Mele al forno rivisitate

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Tim, Luigi Gubitosi nominato ad

terremoti

Scossa di magnitudo 4.2 (e paura) nel Riminese

SPORT

TENNIS

Sorpresa finale: Zverev strapazza Djokovic

F3

Pauroso incidente al Gp di Macao: frattura vertebrale per la tedesca Floersch

SOCIETA'

New York

L'aereo viaggia di sabato, ma è "riposo sabbatico": rissa in volo con ebrei

VELLUTO ROSSO

Lodo Guenzi (Stato Sociale), la storia dell'Impressionismo e "Ogni bellissima cosa"

MOTORI

RESTYLING

Mercedes Classe C, l'ammiraglia compatta

ANTEPRIMA

Aston Martin DBX, il primo Suv non sarà elettrico