17°

31°

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio
Ricevi gratis le news
0

IL QUESITO
Visto che a breve scatterà il divieto di pagare stipendi
e compensi in contanti, vorrei sapere quali sono le modalità possibili e se ci sono in cui non c'è l'obbligo?
M.R.
_____________

* Pietro Boschi 
Con l’intento di arginare il fenomeno secondo il quale alcuni lavoratori vengono «obbligati» a controfirmare per ricevuta buste paga con importi inferiori da quelli effettivamente percepiti, la Legge di Bilancio 2018 stabilisce che  a partire dal 1° luglio di quest’anno, i datori di lavoro ed i committenti  non potranno  più effettuare il pagamento  in contanti  degli  stipendi  e dei compensi per tutti i rapporti di lavoro dipendente e le collaborazioni.
Pertanto, le uniche modalità di pagamento ammesse dal 1° luglio 2018 saranno quelle effettuate mediante: bonifico sul conto corrente indicato dal lavoratore; altri strumenti per i pagamenti elettronici; assegno bancario o circolare da consegnarsi direttamente al lavoratore o a un suo delegato; pagamento in contanti presso lo sportello bancario o postale dove il datore di lavoro abbia precedentemente aperto un conto corrente di tesoreria con mandato di pagamento

La decorrenza del 1 luglio 2018, prescinde da ogni principio di competenza delle retribuzioni, quindi, indipendentemente dal periodo oggetto del pagamento, ogni versamento effettuato a partire dalla suddetta data dovrà essere eseguito senza l’utilizzo del denaro contante. In attesa di ulteriori indicazioni da parte degli organi competenti è consigliabile evitare il contante anche nella corresponsione degli anticipi e più in generale per tutti i movimenti finanziari nei riguardi dei lavoratori, siano essi subordinati o parasubordinati; vista la finalità della norma, si ritiene ragionevole pensare sia ancora possibile (anche in mancanza di un’indicazione ufficiale), anticipare contante finalizzato alla creazione del fondo spese corrisposto al dipendente che si reca in trasferta, fermo restando il divieto generale di trasferire denaro contante per importi pari o superiori a 3mila euro e la necessità che tutte le transazioni trovino puntuale riscontro nella rendicontazione.

Come è stato chiarito dall’ispettorato nazionale del lavoro, restano tuttavia esclusi dall’obbligo il pagamento dei compensi derivanti dalle borse di studio, le indennità di partecipazione dei tirocini formativi e i rapporti autonomi di natura occasionale, in quanto non rientrano nel concetto tipico di «retribuzione» inteso dalla legge; restano inoltre esclusi dal provvedimento i lavoratori della pubblica amministrazione e i lavoratori domestici familiari (colf, badanti, baby sitter, etc) che quindi potranno ancora essere retribuiti con moneta contante. Ricordo che la violazione per il pagamento delle retribuzioni in contante comporta a carico del datore di lavoro una sanzione di carattere pecuniario da 1.000 a 5.000 euro, mentre l’imprenditore che costringe i dipendenti ad accettare retribuzioni inferiori a quelle dovute e a lavorare per un orario superiore a quello concordato, commette, oltre al reato di estorsione, quello di autoriciclaggio come recentemente stabilito dalla seconda sezione penale della Corte di Cassazione.

*Consulente del lavoro

______________

Inviate le vostre domande su fisco, lavoro, casa, previdenza a
esperto@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I commercianti: «Miren venga incontro alla città»

CONCORSO

Accordo su Miss Italia: finale a Milano in diretta su La7

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Notiziepiùlette

Vita "green": domani con la Gazzetta lo speciale "Ambiente"

INSERTO

Vita "green": domani con la Gazzetta lo speciale "Ambiente"

Lealtrenotizie

Chiuso il processo per il caso sms: le maxi-richieste della Procura, l'"estate di lacrime" di Calaiò

parma calcio

Chiuso il processo per il caso sms: le maxi-richieste della Procura, l'"estate di lacrime" di Calaiò Foto

16commenti

il caso

E' morto il 66enne che ha tentato di uccidere la moglie a Martorano

PARMA

Scontro auto-scooter a Fontanini: un ferito grave

VIOLENZA

Chiusa in casa per anni, picchiata e allontanata dai figli: fugge e fa bloccare il compagno

1commento

12 tg parma

Pusher arrestato in viale Vittoria: i residenti applaudono i carabinieri Video

3commenti

12 tg parma

Lunedì prossimo tavolo istituzionale in Comune sull'inceneritore Video

Paura

Adolescente scompare nel nulla. Ore di angoscia per i genitori

politica

Pd, Bonaccini alla segreteria nazionale e Pizzarotti candidato alla Regione? Video

6commenti

Salsomaggiore

In vacanza a Peschici, salva un anziano in mare

lavori

Nuovo ponte della Navetta: venerdì la posa della prima pietra

2commenti

PARMA

L'Università: "Ottimo avvio per le immatricolazioni"

La procedura di iscrizione on line resta aperta

PARMA

Quella 600 d'epoca che colleziona multe davanti al ristorante Foto

Parla il proprietario Andrea Bindani, appassionato di oggetti del passato

Sorbolo  

Suonano i campanelli di notte e scappano, minorenni "pizzicati" dalle telecamere Video

3commenti

turismo

Torrechiara, "Castello aperto "part-time" in piena stagione turistica"

agricoltura

Il pozzetto recuperato che aiuterà ad evitare la crisi idrica da Beneceto a Sorbolo Foto

1commento

Santa Maria del Taro

Addio a Elisa Bottini, scomparsa a soli 37 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

LA BACHECA

Ecco 20 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Concussione, peculato e mobbing: arrestato il vicecomandante dei vigili dell'Unione Val d'Enza

IMMIGRAZIONE

Open Arms accusa Italia e Libia: "Migranti lasciati morire"

SPORT

ritiro

Parma, calcio giocato per scacciare l'incubo della sentenza Il commento di Piovani

2commenti

CALCIO

Reggiana verso il fallimento: il titolo sportivo è nelle mani del sindaco

SOCIETA'

VINO

Alessandro Borghese condurrà i Lambrusco Awards 2018: gara fra 248 vini "pop"

IL DISCO

La favola di Natale dei Pogues

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani