-5°

LA PAROLA ALL'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

Lavoro all'estero: il requisito  dei 183 giorni
Ricevi gratis le news
0

IL QUESITO
Sono un cittadino Italiano residente in Italia, però lavoro più di 6 mesi l’anno in Austria. Non sono iscritto all’Aire e percepisco il solo reddito in Austria. Devo pagare tutte le tasse sul mio reddito in Austria (che sono ovviamente già Tassate) qui in Italia? 
M.K.
___________

L’articolo 2, comma 2 det Tuir individua gli elementi necessari al fine della determinazione della residenza fiscale in Italia delle persone fisiche. Risultano residenti sul territorio italiano coloro che per la maggior parte del periodo di imposta:
Sono iscritti nelle anagrafi della popolazione residente;
oppure hanno nel territorio dello Stato, secondo quanto previsto dal Codice civile, la residenza o il proprio domicilio. Quest’ultimo definito come la sede principale dei propri affari ed interessi.
Sarà sufficiente che si verifichi anche solo una delle condizioni sopra indicate per far sì che il soggetto sia considerato residente in Italia. Vengono inoltre considerati residenti i cittadini italiani cancellati dalle anagrafe delle popolazioni residenti e trasferiti in Stati o territori contenuti all’interno dei paesi cosìddetti «Black list». In questo ultimo caso è onere del contribuente fornire prova contraria a tale presunzione.
La convenzione contro la doppia imposizione tra Austria e Italia prevede che il reddito da lavoro subordinato sia tassato solamente in Austria nel caso in cui l’attività sia svolta in detto stato a meno che:
a) il beneficiario soggiorna nell'altro Stato per un periodo o periodi che non oltrepassano in totale 183 giorni nel corso dell'anno fiscale considerato;
b) le remunerazioni sono pagate da o per conto di un datore di lavoro che non è residente dell'altro stato;
c) l'onere delle remunerazioni non è sostenuto da una stabile organizzazione o da una base fissa.

Nel quesito proposto dal lettore, secondo quanto previsto dalla convenzione, la permanenza per attività lavorativa in Austria per un periodo superiore a 183 giorni, costituirebbe requisito per tassare tale reddito solo in detto stato. Tuttavia secondo il fisco e la maggior parte della giurisprudenza la mancata cancellazione dall’Anagrafe della popolazione residente e la conseguente mancata iscrizione all’AIRE obbliga a pagare le imposte sui redditi in Italia, in quanto il dato anagrafico è preclusivo di ogni altro accertamento di fatto. (Cass. 21970/15, 677/15, 14434/10, 9319/06, 13803/01, 1225/98). Pertanto l’amministrazione finanziaria, in caso di mancata tassazione di tale reddito in Italia, potrebbe contestare l’operato del contribuente.
L’unica possibilità di difesa potrebbe essere quella di contrastare, in giudizio, le richieste dell’Agenzia delle Entrate. Sarà necessario segnalare la mancata applicazione del trattato contro la doppia imposizione Italia-Austria il quale prevede, indipendentemente dall’iscrizione o meno all’AIRE, che tale reddito sia soggetto a tassazione solamente nel territorio austriaco.

*ErreI Commercialisti associati

Inviate le vostre domande su fisco, lavoro, casa, previdenza a
esperto@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ballerina   di burlesque e mamma? Si può!

INTERVISTA

Ballerina di burlesque e mamma? Si può!

Ricordate Baby di Dirty Dancing? Tornerà in Grey's Anatomy 15

TELEVISIONE

Ricordate Baby di Dirty Dancing? Tornerà in Grey's Anatomy 15

X-Factor, Anastasio vince la dodicesima edizione

televisione

X-Factor, Anastasio vince la dodicesima edizione

Notiziepiùlette

Quando l'accettazione dell'eredità è tacita o espressa

L'ESPERTO

L'accettazione dell'eredità. Tacita o espressa

di Arturo Dalla Tana*

Lealtrenotizie

Il gestore della palestra si insospettisce: incastrato il ladro seriale degli spogliatoi

carabinieri

Il gestore della palestra si insospettisce: incastrato il ladro seriale degli spogliatoi

incidenti

Due auto fuori strada a pochi minuti di distanza: due feriti, uno è grave

vincita

La dea bendata fa una super tappa in via Monsignor Colli: "grattati" 500.000 euro

Formaggio

Un «regalo» al Grana Padano danneggia il Parmigiano Reggiano

1commento

weekend

Presepi che si accendono e il Natale che invade i borghi: l'agenda del sabato

montechiarugolo

Il bilanciere della gru gli cade sulle gambe: operaio ferito

Anolini

Le ricette dei cuochi e dei critici e l'eterna sfida: con o senza stracotto?

2commenti

I consigli

I carabinieri ai cittadini: «Se vedete qualcosa di sospetto, telefonate»

NOCETO

Fiamme sul tetto di un'abitazione: il video dei vigili del fuoco

LUTTO

Addio a Ettorina Campanini, una vita per gli studenti

verso il voto

Fidenza, il centrodestra annuncia: "Uniti alle elezioni amministrative"

Solidarietà

Il dono per le nozze d'oro? Una scuola in Sierra Leone

salute

Legionella: altri 5 casi sospetti. Il numero sale a 19

UNIMPIEGO

Le offerte di lavoro crescono del 20%

SALSO

Terme ai privati, ultimo atto: sono ufficialmente di Tst srl

Collecchio

Sfondano il finestrino e rubano il computer

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ma in famiglia il nemico è lo smartphone, non i compiti

di Patrizia Ginepri

NATALE

Due mesi di Gazzetta digitale con lo sconto del 50%

ITALIA/MONDO

Val d'Enza

Maltrattamenti alla madre invalida, denunciato 37enne

Legnano

Mezzo dei vigili del fuoco contro un'auto: sei feriti

SPORT

12tgparma

Parma, ballottaggio Biabiany-Siligardi. Mercato, spunta Hernanes Video

festa

Parma calcio, buon Natale con gli sponsor (tifosi) Foto

SOCIETA'

CURIOSITA'

La cometa di Natale oggi "sfiorerà'' la Terra: tutti a naso all’insù

MUSICA

Laura Pausini è prima nella hit parade: "Grazie Italia mia"

MOTORI

SUV

Audi Q3, 5 stelle (e 4 nuovi motori)

IL TEST

Honda CR-V diventa ibrida E cambia le regole