20°

32°

La Vasca

Il mARTEdì - Jacopo Emiliani

Il mARTEdì - Jacopo Emiliani
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

Immaginatevi un muro di cento piccole cornici bianche: che cosa potrà mai racchiudersi in così tanti piccoli spazi? Basta farsi un giro a Un_type, la galleria di strada San Niccolò che sabato scorso ha inaugurato l’originalissima personale di Jacopo Emiliani, per capirlo. Il fotografo 39enne che ha racchiuso dieci anni di “visioni” in cento polaroid tonde tonde, ha “tagliato il nastro” di “HOLY CRAP AND OTHER AMENITIES” - questo il titolo della mostra che sarà visitabile fino all’11 maggio - mostrando al pubblico un percorso che parte dall’immaginazione lontana di un bambino poi cresciuto, e arriva agli affetti di un passato un po’ meno remoto. Per capire meglio questo “viaggio” abbiamo fatto qualche domanda all’artista.

Tu sei fotografo di mestiere: come hai trasformato la passione in lavoro?

In realtà ho iniziato per caso a lavorare come assistente fotografo, senza pensare alla fotografia come possibile carriera o mezzo di espressione. Direi più che altro per curiosità verso un mondo molto lontano dalle mie esperienze precedenti e per avere uno stipendio. L'ultimo dei miei pensieri era la possibilità di fare il fotografo di mestiere. La fortuna è stata di aver avuto un maestro non solo bravo ma anche appassionato e generoso,
che mi ha coinvolto nei suoi progetti e mi ha trasmesso l'entusiasmo per la fotografia,  dandomi i codici e la grammatica per usare le immagini come mezzo di espressione personale e le competenze professionali per farla diventare un lavoro. Quindi direi che è stato un procedimento inverso. E' diventata una passione in un secondo tempo, quando ho avuto gli strumenti per apprezzare le possibilità che la fotografia mi offriva.

Qual è il tuo approccio allo scatto?

La mia fotografia è semplice, spesso in luce naturale e senza postproduzione, cerco sempre di togliere tutto quello che non è strettamente necessario alla narrazione. Mi piacerebbe che le mie immagine fossero lette come momenti dove tutta l'attenzione tende al soggetto, il fotografo sparisce perché non ha invaso uno spazio con la sua presenza, ma raccoglie una storia che era in attesa di essere vista e raccontata.


Perché una mostra con cento polaroid?

Amo molto le polaroid, sono istantanee e uniche, non si possono sistemare dopo, come uno le scatta così vengono e danno una caratterizzazione sognante e romantica alle immagini. 


“HOLY CRAP AND OTHER AMENITIES”, ci spieghi questo titolo?

Holy Crap è un nome scherzoso ( C.R.A.P. sta per Contemporary Religious Architecture in Parma) per una serie di polaroid e disegni  che hanno come soggetto alcune delle chiese costruite a Parma dalla fine degli anni 60 in avanti. Andando a scuola da ragazzino passavo sempre di fianco alla chiesa di Via Casa Bianca "Maria Immacolata" e mi affascinava questa figura aliena. Così ho iniziato ad interessarmi alla architettura religiosa contemporanea a Parma. La serie rappresenta una visione infantile di queste chiese così simili ad astronavi, centrali nucleari o hangar di aeroporti. I disegni che ho scarabocchiato con ben scarse capacità raccontano queste interpretazioni.


Cento foto sono anche un percorso, una storia: che cosa hai voluto raccontare?

Le foto che ho scelto ritraggono familiari e amici nell'arco degli ultimi 8-10 anni.
Sono tante storie apparentemente scollegate ma che fondamentalmente riconosco come un' unica mia personale visione della bellezza, delle mie ossessioni e del tempo che anche se cerchi di fissarlo in una istantanea passa via.

Per sapere qualcosa di più sull’artista, si può visitare il sito www.jacopoemiliani.com.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Furto in casa Gassmann: rubati anche i cimeli di papà Vittorio

Alessandro Gassmann in una foto d'archivio

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Tragico schianto a Martorano: muore una donna

incidente

Tragico schianto a Martorano: muore una 28enne

Monchio

Mirko, morto sotto il ponte per lo zelo per il lavoro

PIAZZA GHIAIA

Fotografa un gruppo di immigrati: minacciato e aggredito

eurosia

Ruba, si barrica nel bagno del fast food e poi prova a picchiare i vigilantes

VIABILITA'

Via Pontasso, riparte il cantiere del sovrappasso

2commenti

WEEKEND

Trota e torta fritta, castelli e cavalli: è l'agenda della domenica

FIDENZA

Da via Illica al sottopasso di via Mascagni: la mappa dei cantieri

Collecchio

«Perché via Verdi è così trascurata?»

Corniglio

La chiesa di Graiana riaperta dopo 10 anni

Intervista

Maxx Rivara: «Gli Emotu a Deejay on stage»

IL PERSONAGGIO

Mazzadi, l'Indiana Jones della Valtaro

genova

Trovato il corpo di Mirko: originario di Monchio era l'ultimo disperso. Muore un ferito: le vittime sono 43

carabinieri

Arriva anche a Parma la droga etnica: due arresti in via Cenni

terremoti

Scossa di 2.4 nella zona di Borgotaro: avvertita da diverse persone

parma

Il minuto di silenzio in piazza Garibaldi per le vittime del crollo del ponte Video

1commento

Lago Santo

Allarme per un bimbo disperso. Ma era al rifugio con i genitori

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Manovra finanziaria tra equilibrismo e magia

di Marco Magnani

1commento

COMMENTO

La Freccia di Ferragosto e Parma «interconnessa»

di Francesco Bandini

3commenti

ITALIA/MONDO

paura

Scossa di magnitudo 8.2 alle isole Fiji. Indonesia: nuovo terremoto a Lombok, magnitudo 6.3

Genova

I funerali di Stato e l'applauso ai vigili del fuoco: foto. Mattarella: "Tragedia inaccettabile". L'ad di Autostrade: "Mi scuso profondamente". In 8 mesi nuovo ponte

SPORT

Serie A

Parte a rilento l'avventura di DAZN

1commento

Serie A

La Juve batte il Chievo, Ronaldo, 90 minuti senza gol

SOCIETA'

Pietrasanta

Struttura in legno in riva al Twiga, il capogruppo Pd chiede spiegazioni

2commenti

Alopecia

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert