IL CASO

Pineta di Cozzano: il cippo "abbandonato"

Pineta di Cozzano: il cippo "abbandonato"
Ricevi gratis le news
0

Se Langhirano e i parmigiani hanno a disposizione a portata di mano la pineta di Cozzano, lo debbono principalmente ad un prete di montagna, don Rodolfo Zenoni. Ma di questo sacerdote, che era definito «folgore di montagna», si perdono le tracce: il cippo che lo ricorda, all’ingresso della pineta, non ha più lettere, inaugurato nel 1979, è illeggibile e rovinato dal tempo. Tra i villeggianti c’è chi chiede di salvarne la memoria: «Abito a Parma e da alcuni anni trascorro l’estate a Riano. Lo scorso anno, in località Villaggio Pineta di Cozzano, ho avuto modo di verificare lo stato di abbandono e di degrado di un cippo - scrive Francesco Pagani al sindaco di Langhirano Giordano Bricoli -. Non essendo più presente alcuna scritta che indicasse a chi fosse dedicato, mi sono attivato in una ricerca, utilizzando anche gli uffici del suo comune». La ricerca, anche attraverso ad un articolo di 36 anni fa della «Gazzetta di Parma», ha portato a don Zenoni. A lui si deve il rimboschimento del perimetro dei monti Arvasina, Pozzo e Corno, sovrastanti il paese, con pini neri d’Austria, abeti rossi e bianchi, al posto di un terreno arido, brullo, inadatto all’agricoltura.
Don Zenoni nacque nel 1875 a Calestano. Assieme a Giuseppe Micheli, di cui fu sempre fedele amico e collaboratore, fu tra i fondatori de «La giovine montagna». A cinquant’anni dalla morte, nel 1979, un comitato cozzanese fece erigere un monumento all’ingresso della pineta da lui voluta, che divenne una «perla» fra i centri turistici dell’Appennino. «Giustamente i cozzanesi hanno collocato nel lontano 1979 quel cippo per darne memoria. Cippo che ora è in condizioni strutturalmente penose e che meriterebbe l’attenzione del Comune di Langhirano, per la sua ristrutturazione. Così potrebbe essere fatto anche per la tomba di don Zenoni, ad Arola. È giusto che personaggi come don Zenoni siano debbano essere degnamente ricordati per quanto di bene hanno fatto per gli altri» scrive Francesco Pagani, che è presidente a Parma del comitato anziani Bizzozero, ed aggiunge: «Mi attiverò anche con le Pro loco di Langhirano e Cozzano per mettere insieme interesse e partecipazione all’iniziativa, per approfondire ulteriormente, anche dal punto di vista storico e sociale, la vita e le opere di questo grande prete». Il sindaco di Langhirano Giordano Bricoli, interpellato sul caso, fa sapere che «il Comune, in collaborazione con le associazioni locali, cercherà di ripristinare le scritte per salvaguardarne la memoria e la riconoscenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Langhirano, la serata dei compleanni alla Taverna Ponte: ecco chi c'era - Foto

FESTE PGN

Langhirano, la serata dei compleanni alla Taverna Ponte: ecco chi c'era Foto

Mario Biondi al Regio con i Quintorigo Foto Guarda chi c'era

MUSICA

Mario Biondi al Regio con i Quintorigo Foto Guarda chi c'era

Gabriella campionessa all'Eredità

TELEVISIONE

La sorbolese Gabriella campionessa all'Eredità

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria Le Viole, stagionalità e leggerezza in cucina

CHICHIBIO

Trattoria Le Viole, stagionalità e leggerezza in cucina

di Chichibio

Lealtrenotizie

Neve sulle strade: traffico "difficile" intorno alla città. In azione i mezzi del Comune

METEO

Neve sulle strade: traffico "difficile" intorno alla città. In azione i mezzi del Comune Foto

Parma e provincia sotto la neve: ecco gli scatti dei lettori e dei nostri fotografi

1commento

PARMA

Parmigiani sotto la neve: non solo disagi Foto

CLASSIFICA

Qualità della vita: Milano per la prima volta al top, Parma scende al 29° posto

La classifica annuale del Sole 24 Ore: sul podio con Milano Bolzano e Aosta, Roma è stabile

1commento

Maialatura

Regole più rigide per ammazzare il maiale a domicilio

1commento

INTERVISTA

Pietro Beccari, una carriera straordinaria: l'Ateneo lo premia

TRAVERSETOLO

Falsi finanzieri ma ladri veri a Bannone

LAVORI PUBBLICI

Parisi: «No alla ciclabile lungo il greto della Parma»

5commenti

PARMA

Centro e Oltretorrente sotto la neve: fotogallery

GAZZAREPORTER

"Neve a Vicofertile: situazione difficile in strada" Foto

Le foto di una lettrice

neve

Appennino imbiancato: foto da Corniglio

Sorbolo

I finanzieri abiteranno negli appartamenti confiscati alla mafia

Traversetolo

Blitz dei vandali: danneggiato il presepe

CULTURA

Diari di bordo, la libreria indipendente che fa «lezione» alla Camera

Ko a Genova

Un Parma rinunciatario

GAZZAREPORTER

Via Marchesi, colonnotto abbattuto

Varchi elettronici

Nuove telecamere sul Lungoparma e in via Garibaldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ma cambiare i nomi non cambia la realtà

2commenti

NATALE

Due mesi di Gazzetta digitale con lo sconto del 50%

ITALIA/MONDO

SONDRIO

Auto contromano su una statale in Valtellina: 6 morti in uno scontro frontale

STRASBURGO

E' morto anche Bartek, l'amico di Megalizzi. Salgono a 5 le vittime

SPORT

CALCIO

Champions League: Juventus agli ottavi con Atletico Madrid, la Roma trova il Porto

GAZZAREPORTER

"Tutti ammucchiati sulle scale allo stadio di Genova": la foto-protesta di un lettore

SOCIETA'

TRIBUTI

Imu e Tasi, ci siamo: scadenza del saldo. Esborso da 10 mld

NEW YORK

Trovato morto Colin Kroll, fondatore di app come Vine e HQ Trivia: aveva 34 anni

MOTORI

SUV

Audi Q3, 5 stelle (e 4 nuovi motori)

motori

Emissioni di CO2: nel 2021 solo 5 Gruppi saranno in regola