-1°

la storia

Langhirano: restauro della chiesa, appello ai parrocchiani

Langhirano: restauro della chiesa, appello ai parrocchiani
Ricevi gratis le news
1

Continua il restauro del tetto della chiesa di Langhirano, anche con il contributo dei parrocchiani. Tanto è stato fatto ma il cantiere è ancora aperto, per «curare» i danni causati dal terremoto di sette anni fa, il 23 dicembre 2008. Si è concluso ormai il restauro della parte centrale, della navata, e recentemente è giunto a termine anche il rifacimento del tetto nel lato sud, sotto il battistero e il coro. Resta da riparare la copertura nel lato nord dell'edificio.
La parrocchia chiede una mano ai fedeli: «Le esigenze economiche sono tante e occorre uno sforzo significativo Ciascuno, secondo le sue possibilità, doni con generosità».
Bilancio Don Raffaele Mazzolini fa il punto sul restauro antisismico della chiesa dell'Annunciazione di Maria Vergine, a Langhirano: la prima parte dei lavori è costata 220mila euro, finanziati con i 110mila euro dell’8 per mille, con un prestito della parrocchia di Mattaleto per 40mila euro, e infine con un mutuo di 70mila euro.
L’operazione si è rivelata più complessa del previsto. «Questi lavori, per ragioni economiche varie (esito della gara di appalto, obbligo aggiunto della linea vita, altri lavori resisi necessari, come la riparazione di un affresco e alcuni tinteggi, moduli anti-piccioni sulla facciata…) - ricorda una nota della parrocchia - hanno riguardato solo la parte centrale, cioè la navata, fino al presbiterio compreso. Essendo rimaste fuori parti importanti, come quelle sopra il fonte battesimale e il luogo del coro, si sono resi necessari i successivi lavori al tetto lato sud (battistero e coro)».
Così è partita la seconda fase di lavori, per una spesa di 31mila euro, di riparazione del tetto sopra il battesimo e l’area riservata al coro.
Terminato anche questo intervento, adesso resta un terzo cantiere da avviare, quello per i tetti del lato nord.
Il parroco, don Raffaele, puntualizza: «All’inizio si era pensato di poter eseguire localmente solo limitate riparazioni. La successiva constatazione che le limitate riparazioni a questi ultimi tetti non avrebbero potuto risolvere i problemi e l’aggravamento delle perdite riscontrato, ci hanno condotto alla decisione di ulteriori lavori di manutenzione più globale al lato nord, che inizieranno a breve. Per essi, se non otterremo un nuovo contributo dell’8 per mille, possiamo disporre da un generoso parrocchiano del prestito relativo».
Esigenze «Come si può capire - continua il messaggio della Parrocchia - le esigenze economiche sono tante e si sono ancor più moltiplicate; pagare il mutuo e rimborsare i prestiti è molto impegnativo. Occorre perciò uno sforzo significativo per non tenere debiti cospicui per lungo tempo. Ciascuno, secondo le sue possibilità, effettui una donazione con generosità. Un grazie, infine, va a coloro che già fin dall’inizio di questa iniziativa hanno generosamente contribuito: siano essi enti, associazioni, gruppi e anche singole persone».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Patti

    02 Aprile @ 13.16

    ....perchè non chiede "donazioni" al cardinal bertone!?!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola deifamosi

Ghezzal quando giocava nel Parma (foto d'archivio)

Canale 5

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola dei famosi

Ecco le nomination per gli Oscar 2019: dieci per La Favorita e Roma.

Cinema

Ecco le nomination per gli Oscar 2019: dieci per La Favorita e Roma

Quasi 6 mln e 21.9% per 1/a parte Adrian

ASCOLTI TV

Quando c'è il Molleggiato in scena quasi 6 milioni di spettatori per "Adrian"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nino Frassica a Roccabianca, Amanda Sandrelli a Fidenza, aspettando Flashdance al Regio

VELLUTO ROSSO

Attesa per Flashdance al Regio

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Nasce la figlia e lui diventa violento: condannato

MALTRATTAMENTI

Nasce la figlia e lui diventa violento: condannato

SPACCIO

Due anni e mezzo allo studente che teneva in casa quasi 2 chili di marijuana

incidente

Eia, tamponamento nella notte: due feriti

Romagnosi

«La mia civetta? Un simbolo dell'antica Grecia»

BALI LAWAL

Da top model a mediatrice culturale: «Insegno ai giovani ad essere liberi»

Borgotaro

È morto Marco Terroni, il prof cercatore di funghi

BERCETO

Addio al consigliere comunale Roberto Ablondi

LUTTO

Maria Gorreri, stroncata da una malattia rarissima a 60 anni

Teatro Due

RezzaMastrella, l'adrenalina in scena

immigrazione

"Caso Cara", Pizzarotti: "Pagina nera del governo"

bedonia

Scopre il ladro in casa, lo insegue e lo riconosce: arrestato un giovane del paese Video

Parma

Minacce, insulti e tensione alla biglietteria della stazione: denunciata una 25enne

legambiente

Brescia, Lodi e Monza le città più inquinate. Parma seconda in Emilia: "Si respira smog un giorno su tre"

2commenti

sentenza

Tecnici rapiti in Libia: condannati 3 manager della Bonatti, "Pronti all'appello"

La società: «Pur non condividendo l’esito del giudizio, siamo vicini alle famiglie dei dipendenti deceduti nei tragici fatti».

Udinese-Parma

Parma-San Daniele, dal campo alla tavola lo sfottò è...affettato Video

La storia

Linda Vukaj, dalla fuga in barcone ai viaggi da fotografa senza confini-Gli scatti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Da Cagliari è salpato il partito del non voto

di Vittorio Testa

2commenti

LA BACHECA

Ecco 78 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

Mantova

Lo chef stellato Tamani rapinato e sequestrato per 1 ora nel suo ristorante

POLITICA

Di Maio: "Lino Banfi nominato nella commissione Unesco". L'ironia di Salvini

SPORT

calciomercato

E' fatta, Piatek va al Milan (per 40 milioni)

arbitri

Nicchi: "Var, i tifosi tranne pochi scemi sono meglio di addetti ai lavori"

SOCIETA'

WASHINGTON

Le cascate del Niagara ghiacciate Video

ristoranti stellati

Chef italiano festeggia la terza stella Michelin in Francia

MOTORI

ANTEPRIMA

Toyota, il nuovo Rav4 arriva a marzo

MOTORI

Citroën: ecco C3 Uptown, l'auto «pour homme»