19°

31°

LANGHIRANO

Casatico, i filari della bellezza senza Rete

La gente: «La zona più bella della provincia. Ma con Internet siamo ancora al Medioevo»

Casatico, i filari della bellezza senza Rete
Ricevi gratis le news
0

«Credo che molta felicità sia agli homini che nascono dove si trovano i vini buoni» diceva Leonardo Da Vinci. E trovare un volto arcigno a Casatico, il giardino di vigne affacciato sul castello di Torrechiara, è davvero un’impresa. La frazione del comune di Langhirano, «la nostra Franciacorta», come l’ha definita il critico gastronomico Chichibio, è una terra nascosta di cantine con vista e panorami mozzafiato.

Il paesaggio è rimasto quello di secoli fa, con coltivazioni diverse (un tempo non c’erano le tante vigne), ma con forme e toni che ammirava Pier Maria Rossi dal suo castello: è un paese fuori dal tempo, ma non sempre in senso positivo: la connessione a internet veloce resta un miraggio. Questo viaggio, alla scoperta di cose speciali e aspetti da migliorare a Casatico, tocca solo alcune case e attività, ma tante altre meritano di essere raccontate in una seconda puntata.

«E' un paese come un presepe, è tutto sparso. Da migliorare c’è la sicurezza, con più telecamere, perché ci sono stati molti furti. Fra le cose belle, invece, abbiamo un panorama stupendo, una chiesa splendida, che è stata aperta un anno fa, dopo venti anni che era chiusa» dice Alcide Alfieri, abitante di Casatico, che ha fatto per un ventennio l’agricoltore e per altri 20 anni l’antiquario, ha contribuito a restaurare la chiesa, insieme ad altri, e a ripristinare la processione di San Giorgio, che non si faceva più da mezzo secolo.

«Per me di bello Casatico ha tutto. Da migliorare? Niente» dice Anna Cavazzini, che vive nella parte alta del paese. Anna, che gestisce l’azienda agricola Ubaldi Angiolino, è stata la presidente dell’associazione Amici di Casatico, che organizzava la Festa dell’uva. «Venivano migliaia di persone - ricorda - c’era la fila di gente. Allora era l’unico mezzo per ritrovarci noi del paese. Questa è la zona più bella della provincia».

«Casatico di speciale ha belle cantine, una bella vista e le vigne. Ci vorrebbe un po’ più di turismo, anche se da qui passano molte persone - aggiunge Francesco Isi, titolare di un’azienda agricola -. Le strade sono state un po’ tutte messe a posto, è un paese che però comincia ad avere pochi giovani e molta gente anziana».

Un cortile ghiaiato, nessuna insegna, la trattoria Cavazzini non è un semplice ristorante, è un punto di ritrovo: fa da collante per il paese, così come le radici degli alberi tengono ferma la terra. Dentro ci sono Roberto e Franca, marito e moglie, un'istituzione, qui da oltre mezzo secolo. «Casatico è un bel paese. Io ci sono venuto nel 1945, a 5 anni, il paese allora contava quasi 400 anime, adesso sono poco più di 100 - dice Roberto Cavazzini -. Eravamo contadini, poi nel 1959 abbiamo aperto l’osteria. Adesso con il Comune sta andando molto bene: la viabilità l’hanno curata, hanno aggiustato dove c’era la frana. C’è il problema degli avelli, al cimitero, non c’è più posto».

«Una cosa speciale è la chiesa, sull’altura, riaperta da poco, restaurata, è molto bella, e da allora ha ospitato molti matrimoni» dichiara Franca, mentre serve un caffè fatto con la moka. Casatico, terra di vigneti, si apre ai visitatori ogni anno con l’iniziativa cantine aperte, ma anche con concerti, di fronte ai filari. Come quelli organizzati da Lamoretti, casa fondata nel 1930. Isidoro Lamoretti fu il promotore del Consorzio volontario per la tutela dei vini dop colli di Parma. «Oggi Casatico è un po’ meno paese di una volta - dice suo figlio Giovanni -. Un tempo si andava tutti da Cavazzini a giocare a carte, una volta erano tutti agricoltori e le porte delle case non erano chiuse a chiave. Più che Casatico siamo cambiati noi. Giovani ce ne sono, ma meno di prima, manca una piazza del paese. I turisti vengono qui un po’ da tutto il mondo. Dal punto di vista lavorativo, si sta facendo squadra, si sta facendo tanto e si sta crescendo. Questa è una zona vocata, se uno crede in un territorio deve seminare lì e raccogliere».

«Come tutte le piccole frazioni è un posto in cui rimangono vecchi e vanno via i giovani. - commenta Giovanni Dall’Asta, dell’azienda agricola Il Cortile - C’è il problema della linea internet Adsl. Cade la linea. Come aziende abbiamo l’obbligo di avere internet veloce ma qui non arriva. Per il resto, questo è un posto paradisiaco, nel quale il panorama è rimasto intatto, nel vero senso della parola: è una delle aree meno cementificate d’Italia. Se si guardano le vecchie incisioni dal Seicento in avanti si vede che il paesaggio è rimasto lo stesso di allora: è qualcosa di sospeso nel tempo».

«Qui con internet siamo al medioevo - rimarca a proposito di tempo Gianluca Tolot, al lavoro nella vigna, lombardo di origine -. È un problema per i privati e per le attività commerciali. E siamo solo a pochi passi da Langhirano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

ESAME

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

FESTE PGN

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

Torna a Parma la Festa della Musica

SPETTACOLI

Parma, torna la Festa della Musica

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La VIP più bella di Parma? Conduce Benedetta Mazza

GAZZAFUN

Ecco altri VIP parmigiani: li conosci tutti? Scoprilo subito!

Lealtrenotizie

Parma, "tentato illecito". Serie A a rischio

CALCIO

"Tentato illecito", deferiti Calaiò e il Parma. La società: "Accusa sconcertante"

Ceravolo non è deferito. A rischio la serie A: si riapre uno spiraglio per il Palermo? - Il Parma Calcio 1913 sottolinea di non aver ricevuto comunicazioni e rassicura i tifosi

32commenti

Parma calcio

Carra: "La Serie A del Parma non può essere messa in discussione" Video

PARMA

Auto esce di strada e prende fuoco: un ferito grave in tangenziale Il video

12 TG PARMA

Parma calcio: cosa succederà ora e cosa rischia davvero

PARMA

Incidente in via Burla: muore un motociclista 49enne

La vittima dell'incidente è Paolo Superchi

2commenti

12 tg parma

Maturità a Parma, primo scritto fra tensione e scaramanzia: parlano i ragazzi Video

La traccia più seguita? La poesia di Alda Merini

PARMA

Massacro di via San Leonardo: Solomon in tribunale, udienza rinviata a luglio

ANIMALI

Nella riserva Lipu di Torrile è stato osservato il rarissimo Falaropo beccolargo

L’eccezionale evento, registrato nei giorni scorsi, conferma ancora una volta l’importanza di questa zona umida nella nostra Bassa

1commento

12 TG PARMA

L'assemblea annuale dell'Upi, diretta di 12TvParma dalle 16,55

VOLANTI

Spaventa e minaccia i passanti con un bastone chiodato: denunciato 21enne nigeriano

L'africano è accusato anche di ricettazione: aveva due carte di credito rubate a una donna di Bologna

19commenti

ECONOMIA

Bonatti, commessa di oltre mezzo miliardo per un gasdotto in Canada

Incarico ottenuto da TransCanada Corporation per la costruzione di una parte della pipeline Coastal Gaslink

TRAVERSETOLO

«Nitro» e il suo fiuto infallibile: ritrovata la pistola della rapina in villa

GAZZAREPORTER

Via Madre Teresa di Calcutta, rifiuti abbandonati "in diretta": le foto di un lettore

PARMA

Zone 30 e interventi per la sicurezza: le novità nei quartieri Pablo e San Leonardo Foto Video

1commento

PARMA

Da Borgotaro al concorso al Palacassa con il bimbo da allattare

MEDESANO

Moto contro capriolo: grave 50enne nocetano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dazi, i pericoli di una guerra commerciale globale

di Paolo Ferrandi

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

Astronomia

Scoperta la materia che mancava all'universo

Modena

Nuotatore di Montecchio morto a 24 anni: la Procura ordina nuovi accertamenti

SPORT

RUSSIA 2018

Una brutta Spagna soffre ma piega l'Iran

Bellezze...mondiali

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

SOCIETA'

Social Network

Instagram raggiunge un miliardo di utenti e sfida YouTube

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

MOTORI

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa

RESTYLING

La Mercedes Classe C fa il pieno. Di novità