14°

langhirano

Massese: i cittadini in campo per la sicurezza

Tante idee: dalla marcia fino a Parma agli interventi sulla strada. La mamma di Giulia: «Con un semaforo a chiamata mia figlia sarebbe viva»

Massese: i cittadini in capo per la sicurezza
Ricevi gratis le news
0

Giovedì a Torrechiara si è riunito un gruppo di cittadini con l’obiettivo di rendere più sicura la Massese. C’era anche la mamma di Giulia De Martis, la ragazza 15enne morta dopo essere stata investita mentre attraversava la strada a Corcagnano. Fra le loro proposte, c’è l’idea di una camminata da Langhirano a Parma, lungo la Massese, passando per la frazione di Corcagnano, una marcia per sensibilizzare automobilisti e istituzioni.

Il gruppo di cittadini di Torrechiara che ha promosso l’incontro è lo stesso che lo scorso autunno aveva raccolto oltre duecento firme di residenti e che aveva inviato, a ottobre, un esposto al prefetto, per chiedere interventi a tutela di pedoni e automobilisti, su una strada dove nel gennaio dello scorso anno ha perso la vita il diciassettenne Filippo Ricotti, anche lui investito da un’auto mentre attraversava.

«Non abbiamo ricevuto risposte scritte a quella lettera. Anche a Corcagnano sono state raccolte firme, 1.450, per chiedere sicurezza su quella strada», ha detto Enrico Sicuri, uno degli organizzatori dell’incontro. «Sappiamo tutti che i soldi non ci sono, ma per la prevenzione e per salvare le vite i soldi bisogna trovarli», ha aggiunto Sally Anne Brown, residente di Torrechiara. Il gruppo di residenti ha lanciato l’idea di una campagna di sensibilizzazione, con una pagina Facebook (il nome è ancora da definire, ma potrebbe essere: «Massese sicura»), con un logo, adesivi e striscioni del tipo: «Io abito sulla Massese e rispetto i limiti di velocità». Ma anche iniziative eclatanti, come la marcia da Langhirano a Parma, oppure una catena umana lungo la via, coinvolgendo più cittadini, per chiedere alle istituzioni di fare ogni sforzo possibile per mettere in sicurezza la strada.

«Ci sono tante cose da fare che non costano niente. È un problema di cultura – ha detto Tonino Morreale, responsabile per Parma dell’Associazione italiana familiari e vittime della strada, presente all’incontro – ad esempio servono restringimenti sulla strada e spartitraffico. Bisogna pensare al futuro. La vita viene prima di tutte le altre cose». «Ci vogliono ostacoli che fermino le auto, non possiamo fare affidamento sul fatto che la gente stia attenta a quello che fa mentre guida. Se ci fosse stato un attraversamento con il semaforo a chiamata a Corcagnano, mia figlia sarebbe ancora viva – ha detto Costanza Loriga, mamma di Giulia De Martis –. Il sindaco non deve aspettare la firme dei cittadini, non si può dire che spetta alla Provincia oppure spetta ad altri. Hanno il dovere di garantire la sicurezza».

Fra le idee in campo, c’è quella di una campagna di educazione stradale realizzata dai più giovani, coinvolgendo gli amici e compagni di classe di Giulia, per realizzare un video, da proiettare nei cinema, prima della messa in onda del film.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bastoncino della fortuna

giappone

10 mila uomini nudi si contendono il titolo del "più fortunato del mondo"

Morto Franco Rosi, 'fu' il Telegattone

TELEVISIONE

E' morto l'imitatore Franco Rosi, la voce del Telegattone Video

Calcio: Paolo Rossi duetta con 'Ridge' di Beautiful

strana coppia

Paolo Rossi duetta con "Ridge" di Beautiful in Toscana Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Al Tramezzo», cucina fresca, terra e mare di qualità

CHICHIBIO

«Al Tramezzo», cucina fresca, terra e mare di qualità

Lealtrenotizie

Fienile in fiamme a Fontanellato: 300 balloni di fieno polverizzati

vigili del fuoco

Fienile in fiamme a Fontanellato: 300 balloni polverizzati

serie a

Un sorriso per il Parma: ecco Schiappacasse, il baby talento è arrivato in città

1commento

serie C

In campo con solo 7 ragazzini, numeri con lo scotch e senza allenatore: il Pro Piacenza perde 20-0

1commento

anteprima gazzetta

Ladri e vandali in azione nella zona del duomo

esercizi commerciali

Pioggia di multe nei bar: 15 violazioni e un "conto" da quasi 10mila euro

1commento

traffico

Viale Mentana, quel parcheggio accessibile solo ai più...spregiudicati - Le foto

lago ballano

Comitiva di ciaspolatori in difficoltà per il ghiaccio: interviene il Soccorso alpino

traffico

Lunga coda, sull'Autocisa, tra Pontremoli e Berceto

fiere di parma

La chiusura di Tof con il ct della nazonale di ciclismo Davide Cassani

dopo l'uccisione

Fontevivo, coi cani in piazza per ricordare Moon e Shadow Foto

2commenti

La «base» in Veneto

Il giro delle intestazioni fittizie: a Parma scoperte cinquanta auto

voto online

Caso Diciotti, Pizzarotti durissimo col M5S: "Non siamo a X-Factor"

7commenti

Fontevivo

Raid della «banda dei profumi», ma arrivano i carabinieri

FIDENZA

Riaperto il cantiere a Parola. La mappa delle alternative per evitare le code

Per una settimana senso unico alternato sul cavalcavia lungo la via Emilia

Ko a Cagliari

Parma, la sindrome dello spreco

4commenti

SERIE A

D'Aversa: "Dobbiamo ritrovare la cattiveria del girone d'andata"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

CALCIO

Il pagellone di Cagliari - Parma: votate

EDITORIALE

Silvio e Matteo amici-nemici. Il centrodestra si sgretola?

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

Orbetello

Incidente d'auto: frattura dello sterno per Fassino

NAPOLI

Blatte in ospedale: la Procura indaga per sabotaggio

SPORT

Tennis

Cecchinato trionfa all'Atp500 di Baires. Sale al numero 17 nel ranking

Basket

Coppa Italia, storico trionfo di Cremona

SOCIETA'

Barcellona

Boateng esordisce al Camp Nou, i ladri fanno un furto da 300mila euro a casa sua

ARCHEOLOGIA

Pompei, dopo Leda affiora uno strepitoso affresco con Narciso Foto

MOTORI

MOTORI

Auto: dal 2020 sarà obbligatoria la frenata automatica d'emergenza

moto

Thundervolt NK-E, la moto elettrica di Reggiani