20°

31°

ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Sport

Una brutta Spagna soffre ma piega l'Iran
RUSSIA 2018

Una brutta Spagna soffre ma piega l'Iran

 
All'Uruguay basta la zampata di Suarez: Arabia battuta
RUSSIA 2018

All'Uruguay basta la zampata di Suarez: Arabia battuta

 
Morte nuotatore Dall'Aglio, procura dispone nuova consulenza
Modena

Nuotatore di Montecchio morto a 24 anni: la Procura ordina nuovi accertamenti

 
Portogallo batte Marocco 1-0: decide sempre Ronaldo
RUSSIA 2018

Portogallo batte Marocco 1-0: decide sempre Ronaldo

 
Mondiali, la Russia vede gli ottavi
Calcio

Mondiali, la Russia vede gli ottavi

 
Il calciatore Gigio Donnarumma sta sostenendo l'esame
CALCIO

Esame di Maturità anche per Donnarumma

 
All'Egitto non basta Salah: la Russia batte l'Egitto e vola
MONDIALI

All'Egitto non basta Salah: la Russia vince e vola

 
Heysel, le storie di due superstiti Ferlat e Paradiso
Calcio

Heysel, le storie di due superstiti Ferlat e Paradiso

 

77-60 alla Triestina

Lavezzini: ritorno alla vittoria

Dopo 5 sconfitte consecutive torna il sorriso

Lavezzini: ritorno alla vittoria
0

Ritorno alla vittoria! Il Lavezzini Basket Parma dopo cinque sconfitte consecutive ritrova il sorriso, il gusto del successo e soprattutto i due punti che valgono come oro colato. La prova delle gialloblù non è stata comunque una prova senza errori. Ancora troppi momenti bui hanno fatto tremare le coronarie dei propri tifosi. C’è ancora tanto da lavorare per migliorare. Ciò è accaduto soprattutto all’avvio, dove probabilmente complice un po’ di tensione sono andate sotto 2 a 7. Per fortuna che Battisodo ha provveduto a ricucire il piccolo strappo. Poi si è proseguito punto a punto fino all’ottavo minuto, dove Kireta, Marangoni e Crudo siglano il 21 a 18 del primo quarto. Anche nei primi secondi di gioco del secondo parziale le ducali soffrono, soprattutto Vida e Cosby fanno impazzire la difesa parmigiana e Trieste torna avanti. Capitan Franchini, stoicamente in campo acciaccata, con due triple e con Giorgi (oggi in gran spolvero con un 6 su 6 da due che non lascia adito a critiche: 13 punti totali è tra le migliori oggi) il Lavezzini ricuce e rilancia alla grande: 31 a 25 prima e 37 a 28 poi con Clark che comincia a segnare con continuità. Negli spogliatoi si va sul 42 a 33. Che sia finita qui già la partita? Neanche per sogno! Ed ecco che le ospiti si rifanno sotto approfittando di un momento di appannamento collettivo delle ragazze di coach Procaccini. 48 a 44 il parziale al sesto minuto. Ma il finale di terzo periodo è ad appannaggio delle crociate che fissano il punteggio sul tabellone sul 58 a 47. Ultimi dieci minuti e qui entra in scena Marangoni che riallunga e poi Kireta con ancora Giorgi mettono il segno “1” sul match. Si passa dal 60 a 47 al 65 a 52 con la “bomba” di Maznichenko. Finale tutto in discesa con ancora due triple a segno. Questa volta sono Battisodo e Clark a mettere la scritta “Fine” alla contesa. Da segnalare l’uscita per cinque falli di Nicolodi a 1’ e 27”. MVP è la statunitense Clark con 14 punti e 9 rimbalzi. Quattro le atlete di casa in doppia cifra. Oltre a lei anche Giorgi, Battisodo e Kireta.

Domenica prossima il Lavezzini volerà a Cagliari per disputare un match importantissimo, valido per il quinto turno di ritorno, che verrà giocato in anticipo alle ore 16.

WESPORT - Uno spazio interamente dedicato alle società sportive di Parma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0