-1°

AMBIENTE

Parco dei barboj: i vulcanelli buoni di casa nostra

A Rivalta di Lesignano e a Torre di Traversetolo zone con risalite di fango dal sottosuolo

I barboj, vulcanelli nel Parmense

I barboj, vulcanelli nel Parmense

Ricevi gratis le news
0

Gorgogliano senza sosta ed eruttano acqua salata, idrocarburi, metano (oltre il 90%), anidride carbonica e altri gas in bassi valori percentuali. Sono i «vulcanelli di fango» o «barboj», come preferiscono chiamarli le persone del luogo, per il caratteristico borbottio che producono quando l’acqua risale dal terreno argilloso.
Si tratta di un fenomeno geologico curioso, forse ancora poco studiato, che da secoli cattura l’attenzione di persone di tutte le età. In passato l’acqua eruttata dai vulcanelli di fango (salse) era ritenuta medicamentosa, come testimoniano scritti del XVII secolo del medico Girolamo Zunti. Se si eccettuano gli affioramenti di Bazzano nella provincia di Parma ci sono due siti attivi, a Torre di Traversetolo e a Rivalta di Lesignano Bagni. I «vulcani di fango», nel parmense, alti da pochi centimetri a circa un metro, possono avere anche un carattere esplosivo con il lancio in aria di materiale argilloso misto a gas e acqua.
In Emilia, le manifestazioni più spettacolari sono quelle di Nirano, in provincia di Modena, e quelle nei pressi di Viano, in provincia di Reggio Emilia. Anche se simili agli edifici vulcanici, le «salse», rappresentano un «vulcanesimo sedimentario». L’eruzione dei fanghi, come si può osservare anche nel parmense, è dovuta principalmente alla risalita di acqua, generalmente fredda ma a volte anche tiepida come è segnalato a Rivalta, e gas sotto pressione. Il materiale fangoso, grazie alla presenza di discontinuità presenti nelle rocce argillose o a fratture nel sottosuolo, risale sino in superficie. Il fenomeno è associato a terreni argillosi con intrappolati livelli di acqua salmastra, associati a bolle di gas metano.
Contrariamente alla tragedia che ha recentemente colpito la Sicilia, con la morte di due bambini, nel Parmense, almeno da quanto riferiscono le cronache, non si sono mai verificati eventi particolarmente pericolosi per le persone. «Eruzioni» di fango, talvolta anche abbondanti, sono state segnalate in occasione di terremoti con magnitudo superiori a M5 della scala Richter, come nel caso della sequenza sismica dell’Emilia del maggio e giugno 2012 e la sequenza della Garfagnana nel giugno del 2013. Pur riversando notevoli quantità di fango nelle zone circostanti, non sono stati segnalati eventi «esplosivi».
La presenza dei coni di fango, oltre che nel parmense è segnalata in varie località italiane ed estere, come le imponenti eruzioni di alcuni coni in Azerbaigian. Nel mondo sono stimati oltre 1000 vulcanetti di fango e si ritiene che numerosi altri possano trovarsi nei fondali marini, lungo le scarpate continentali o le piane abissali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola deifamosi

Ghezzal quando giocava nel Parma (foto d'archivio)

Canale 5

C'è anche un ex calciatore del Parma all'Isola dei famosi

Ecco le nomination per gli Oscar 2019: dieci per La Favorita e Roma.

Cinema

Ecco le nomination per gli Oscar 2019: dieci per La Favorita e Roma

Quasi 6 mln e 21.9% per 1/a parte Adrian

ASCOLTI TV

Quando c'è il Molleggiato in scena quasi 6 milioni di spettatori per "Adrian"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nino Frassica a Roccabianca, Amanda Sandrelli a Fidenza, aspettando Flashdance al Regio

VELLUTO ROSSO

Attesa per Flashdance al Regio

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Nasce la figlia e lui diventa violento: condannato

MALTRATTAMENTI

Nasce la figlia e lui diventa violento: condannato

SPACCIO

Due anni e mezzo allo studente che teneva in casa quasi 2 chili di marijuana

incidente

Eia, tamponamento nella notte: due feriti

Romagnosi

«La mia civetta? Un simbolo dell'antica Grecia»

BALI LAWAL

Da top model a mediatrice culturale: «Insegno ai giovani ad essere liberi»

Borgotaro

È morto Marco Terroni, il prof cercatore di funghi

BERCETO

Addio al consigliere comunale Roberto Ablondi

LUTTO

Maria Gorreri, stroncata da una malattia rarissima a 60 anni

Teatro Due

RezzaMastrella, l'adrenalina in scena

immigrazione

"Caso Cara", Pizzarotti: "Pagina nera del governo"

bedonia

Scopre il ladro in casa, lo insegue e lo riconosce: arrestato un giovane del paese Video

Parma

Minacce, insulti e tensione alla biglietteria della stazione: denunciata una 25enne

legambiente

Brescia, Lodi e Monza le città più inquinate. Parma seconda in Emilia: "Si respira smog un giorno su tre"

2commenti

sentenza

Tecnici rapiti in Libia: condannati 3 manager della Bonatti, "Pronti all'appello"

La società: «Pur non condividendo l’esito del giudizio, siamo vicini alle famiglie dei dipendenti deceduti nei tragici fatti».

Udinese-Parma

Parma-San Daniele, dal campo alla tavola lo sfottò è...affettato Video

La storia

Linda Vukaj, dalla fuga in barcone ai viaggi da fotografa senza confini-Gli scatti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Da Cagliari è salpato il partito del non voto

di Vittorio Testa

2commenti

LA BACHECA

Ecco 78 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

sindacato

Cgil, Landini segretario generale. Lo sfidante Colla sarà il vice

Mantova

Lo chef stellato Tamani rapinato e sequestrato per 1 ora nel suo ristorante

SPORT

calciomercato

E' fatta, Piatek va al Milan (per 40 milioni)

arbitri

Nicchi: "Var, i tifosi tranne pochi scemi sono meglio di addetti ai lavori"

SOCIETA'

WASHINGTON

Le cascate del Niagara ghiacciate Video

ristoranti stellati

Chef italiano festeggia la terza stella Michelin in Francia

MOTORI

ANTEPRIMA

Toyota, il nuovo Rav4 arriva a marzo

MOTORI

Citroën: ecco C3 Uptown, l'auto «pour homme»