15°

25°

Arte-Cultura

L'amore oltre il tempo

New York, una donna curata con l'elettroshock crede di vivere nel 1918 e nel 1941: «Non può cambiare quello che accade, ma cambia atteggiamento verso la vita»

 Andrew Sean Greer

Andrew Sean Greer

Ricevi gratis le news
0

di Anna Folli
Provate a immaginare una fantastica macchina del tempo che vi trasporta in epoche diverse insieme alle persone alle quali volete bene. E’ proprio questo che ha fatto Andrew Sean Greer, che con questo suo ultimo romanzo si è ancora una volta dimostrato un geniale ideatore di trame perfette. I suoi libri precedenti, «Le Confessioni di Max Tivoli» e «La storia di un matrimonio», best seller tradotti in tutto il mondo, lo hanno rivelato come uno degli scrittori più talentuosi della sua generazione. E ora Sean Greer è in Italia per presentare «Le vite impossibili di Greta Wells», una storia d’amore e di dolore che supera il tempo e lo spazio. Greta, una giovane donna che vive nel 1986 a New York, viene colpita quasi simultaneamente da due tragedie che le sconvolgono l’esistenza: muore di Aids il suo amatissimo fratello ed è abbandonata da Nathan, l’uomo di cui è innamorata e con cui vive da anni. In preda a una forte depressione viene curata con una serie di elettroshock che hanno un inaspettato effetto collaterale: la proiettano indietro nel tempo. Greta vive nel 1918 e nel 1941, in situazioni molto simili ma in contesti che la rendono una donna in qualche modo diversa. E per lei si aprono nuove possibilità. Forse suo fratello Felix non morirà. E forse Nathan non la lascerà per un’altra donna.

Nei suo romanzi il tempo ha un ruolo fondamentale: lo era in «Le confessioni di Max Tivoli», e lo è ora in «Vite impossibili di Greta Wells».
Credo che uno scrittore scriva in un certo senso sempre lo stesso romanzo, pur declinandolo in vari modi. Dieci anni fa mi hanno chiesto di che cosa parlavano i miei libri. Ho risposto molto semplicemente: parlano d’amore e del tempo che scorre. Credo sia ancora così. Ogni scrittore ha un suo demone, una sorta di tormento che rimane al centro delle sue storie.
Forse è proprio per la centralità del fattore «tempo» che per i suoi romanzi si è fatto spesso riferimento a Proust.
Sono stato molto influenzato da Proust, anche se ovviamente non posso nemmeno pensare di paragonarmi a lui. Lo leggo e rileggo costantemente, trovando sempre nuovi spunti di riflessione. Questa mia predilezione è abbastanza insolita per autori americani della mia generazione. Ma pur avendomi certamente influenzato, vivo nel ventunesimo secolo e quindi nei miei romanzi il tempo scorre veloce e segue ritmi diversi rispetto a Proust.
La sua protagonista, Greta Wells, non trova né nel presente, né nel passato il suo «mondo perfetto»: la sua esistenza è sempre segnata dalla perdita.
Ogni volta che ho immaginato di vivere nel passato, mi sono chiesto se sarei stato più felice. Se fossi vissuto nell’Ottocento, forse io mi sarei sentito a mio agio, ma non sarebbe stata felice mia madre che, come donna, avrebbe avuto molte limitazioni. E nemmeno i miei amici neri, che sarebbero stati discriminati. Mi sono reso conto che c’è sempre un prezzo da pagare in qualsiasi realtà si viva. Nel suo romanzo si sperimenta l’inutilità di lottare per aggiustare la propria vita che procede seguendo uno schema apparentemente predeterminato. Il destino è più forte di noi?
Nel corso del romanzo Greta non può cambiare quello che accade ma cambia il suo atteggiamento verso la vita. E’ nello stesso tempo la stessa donna e una donna diversa che vive in un altro modo il suo rapporto con Nathan. Credo che noi possiamo fare la differenza. Probabilmente il mio è un atteggiamento tipicamente americano ma ritengo sia troppo passivo pensare che sia il destino a decidere e che noi non possiamo fare niente per modificarlo.
Come già in «Storia di un matrimonio», anche in questo romanzo si ha la sensazione che il matrimonio sia una sorta di rifugio, un luogo dove trovare protezione per le proprie debolezze, ma che in realtà la passione si trovi altrove.
Quando si è molto giovani, i nostri modelli d’amore sono Giulietta e Romeo. Ma poi, fortunatamente, si cambia. Quello che si desidera davvero è un alleato nella vita, qualcuno che desidera la nostra felicità. Si cerca la passione, ma poi ci si rende conto che l’amore è un’altra cosa: non una fiamma che ci brucia, ma una condivisione.
Le vite impossibili di Greta Wells Bompiani, pag. 304,18,00

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

Il personaggio

Beppe Boldi, maestro di cori: 55 anni di carriera

MEMORIA

I luoghi della Resistenza a Parma

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Mondo

Nicaragua, 25 morti in scontri, cronista muore in diretta

Colpito alla testa mentre stava riprendendo su Facebook.

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

10commenti

ITALIA/MONDO

Mondo

Macron vola da Trump: "Nessun piano B sull'accordo con l'Iran" Video

Economia

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere il 99% delle barriere Video

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover