17°

27°

libri

Misteri di ogni giorno e amare verità

Alice Munro, sentimenti e atmosfere in pagine di rara finezza psicologica

Alice Munro

Alice Munro

Ricevi gratis le news
0

Rita Guidi

Quello che non si dovrebbe dire. Quello che non si dovrebbe sapere. Vive di una torbida poetica dell’inopportuno, la magia di ogni pagina di Alice Munro. Ogni racconto il ritratto fulmineo di un mondo preciso e bizzarro, di una fastidiosa verità che spreme l’apparente realismo fino a farne «esistenza». Non per nulla è a lei, «maestra del racconto breve contemporaneo», che è stato assegnato il Nobel per la Letteratura di quest’anno.
Riconoscimento estremo di una serie di altri (per ben tre volte ha ricevuto il Governor’s General Award: il più importante premio letterario canadese), a sancire l’universo cesellato e semplice dell’ottantunenne scrittrice. Una perfezione letteraria, inseguita (e raggiunta) da subito. Come si evince dalla prima raccolta di racconti, «Danza delle ombre felici» pubblicata per la prima volta nel 1968 dalla trentottenne scrittrice (è il primo Governor’s General Award) e ora opportunamente riproposto da Einaudi (pag. 248, euro 19,50), per chi, dopo il Nobel, volesse scoprirla o (ri)trovarla. Quindici storie di altrettante pagine, Munro traccia da subito il proprio segno sul foglio: l’orizzonte anonimo di luoghi (s)perduti (il paesaggio nativo del Southwestern Ontario), protagoniste che vivono (più spesso soffrono) i limiti della propria femminilità, e quello sguardo sul vivere come ruvida, quotidiana scoperta: qualcosa di unico, assoluto, semplice, incomprensibile eppure paradigmatico. Perché succede (sempre) qualcosa, ma è come se fosse niente: perché quel qualcosa fa parte del grande mistero di esistere; da leggere meglio (e da accettare di più), dove abita l’apparente piccolezza dei luoghi e della gente. Nel racconto «Il cowboy della Walker Brothers», per esempio, che apre la raccolta, il ‘confine’ è davvero piccolissimo: una fetta di nulla, nei dintorni di Tappertown, dove si muove lo sguardo di bambina della protagonista e le giornate – di rappresentante – del padre.
Un percorso che diventa una sorta di gioco, una gita inattesa (oltre a quella di sempre: «Scendiamo a vedere se c’è ancora il lago?»), in un torrido giorno d’estate, quando col fratellino la ragazzina è invitata a seguire il papà-venditore ambulante in orizzonti – a lei – totalmente sconosciuti. E’ così che la calura scontorna di un (dis)incanto nuovo il profilo del padre; è così che il sorriso si fa complice e muto di cose non dette, che sarà meglio non dire. Confine spezzato col mondo degli adulti che non è il solo in queste pagine, anche se di più, c’è il confine tra uomo e donna: la limitazione di essere donna. Splendido in questo senso «Lo studio», sul desiderio frustrante e frustrato di un luogo proprio per una (casalinga) scrittrice. Perché, spiega: «Un uomo può benissimo lavorare in casa. Ci porta il suo lavoro e gli si fa spazio; la casa si risistema come può intorno a lui. Sono tutti pronti a riconoscere che il suo lavoro esiste.(...)
 Un uomo può chiudere la porta. Te la immagini una madre che chiude la porta con i figli che sanno che lei c’è? Il solo pensiero è scandaloso ai loro occhi». Scandaloso. Come difendere la scelta di andarsene da una casa e da una madre condannata dal Parkinson («La pace di Utrecht»). O preferire la testardaggine e l’universo antico della vecchia proprietaria di una casa – altrettanto vecchia, un po’ sudicia ma da sempre sua – al desiderio di allontanarla per uniformare («Case bianchissime») la strada, il quartiere... la nuova società. Quello che non si dovrebbe dire. Quello che non si dovrebbe sapere. Alice Munro sceglie il bruciante fastidio della verità. Poi lo nasconde sotto i nostri occhi. Proprio lì, sotto il tappeto.
Danza delle ombre felici - Einaudi, pag. 248, 19,50

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

USA

Coppia insospettabile "drogava e stuprava donne": forse centinaia di casi

scosse

Terremoto di magnitudo 2.5 e replica a Pozzuoli

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design