14°

LIBRI

Don Camillo, la rilettura di Bandini del prete della Bassa

Complotto Cia anti Guareschi "Non date l'Oscar a don Camillo"
Ricevi gratis le news
0

Il 2018 è l'anno che segna il mezzo secolo passato dal giorno della morte di Giovannino Guareschi, uno degli scrittori più controversi del nostro Novecento. Un famoso docente universitario romano arriva, nella sua Storia della Letteratura italiana, ad affermare che Guareschi al suo tempo rivela il duro scontro politico in atto nel paese e nel mondo, raccontando nella provincia esiti di respiro molto limitato, orizzonti ristretti e meschini «di cui forniscono un'immagine rivelatrice, anche se di scarso valore letterario, i facili romanzi su Don Camillo».

Penso che per impostare il proprio lavoro di critico, di narratore e di storico, Egidio Bandini sia partito proprio da questo giudizio impietoso e in buona parte ideologicamente orientato e disorientante. Il suo «don Camillo. Un pastore con l'odore delle pecore», edito da Àncora e arricchito da una prefazione di Michele Brambilla, direttore di questo giornale, è la testimonianza di una coraggiosa e certo non «meschina» rilettura, che attraverso il personaggio del prete della Bassa, ripercorrendo la storia di uno scrittore diventato celebre e popolare, ma soprattutto la storia di una memoria del «Mondo piccolo» che nel prete si specchia, si rivela, si pone a confronto con l'oggi e ne diventa il controcanto che non muore mai, la passione e il sentimento di un popolo e di una condizione umana.

Egidio Bandini gode di una sicura e luminosa confidenza con Guareschi, don Camillo, Peppone, i comunisti degli anni Cinquanta e, naturalmente, con le pagine di Giovannino. Don Camillo gli è caro maestro e donno, gli è consigliere e in particolare gli è di sostegno e conforto, perché - come osserva Michele Brambilla - «detesta le scartoffie e ancor più detesta la carriera, tanto che quando lo fanno monsignore chiede e ottiene di tornare a prendersi cura delle sue anime. Di tutte le anime: credenti e no», precisa il prefatore.

Guareschi sta dalla sua parte, ma contrariamente a quanto si potrebbe pensare (e lungo il corso degli anni lo si è pensato spesso) sta criticamente dalla sua parte e in questo senso collima compiutamente con l'istinto narrativo di Bandini.

Un istinto narrativo, il suo, che però va molto al di là della figura e dei comportamenti di don Camillo, investendo pensieri e caratteri che riguardano tutto il complesso dell'opera guareschiana traducendola così in una curiosa contemporaneità.

Michele Brambilla ad un certo punto si e ci chiede: «quante facce hanno gli interpreti delle storie guareschiane? Mille, centomila, un milione?» Il Mondo piccolo da questo istante diventa un mondo grande, nostro, eternamente vivo. Nella ricchezza di tale prospettiva, dunque trovano posto il Crocefisso, la persona e il carisma di papa Bergoglio, e il Creatore stesso, addirittura, che sulle sponde del Po immagina una «sorta di coinvolgente pietà» nel nome dell'uomo, della sua fragilità ma anche della sua intima grandezza. Bandini carica sulle proprie spalle papa Francesco come don Camillo portava il suo Crocifisso e il viaggio diventa la ricca e affettuosa narrazione critica di un'esperienza umana che ci riguarda tutti da vicino in perenne umiltà di confronto e di suggestione ora benevola, ora magistralmente etica: un doppio tracciato che non appartiene più soltanto ai tempi e ai ruoli letterari immaginati da Guareschi, bensì alla storia di un cuore che non ha età e di una religione delle cose che è fascino, favola vera e dottrina popolare, come diceva don Mazzolari, cioè una sorta «di poesia» che è «eterno respiro del Po», mistero e natura del nostro destino.

don Camillo. Un pastore con l'odore delle pecore

Egidio Bandini, Àncora ed., pag. 123, 15

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Maneskin

Maneskin

MUSICA

Primo tour in Europa per i Maneskin. Ecco le date all'estero e in Italia

1commento

Grande Fratello

REALITY SHOW

Grande Fratello: sempre più baci appassionati fra Giulia e Francesco Video

Birrifici in fiera a Sorbolo: ecco chi c'era - Foto

FESTE PGN

Birrifici in fiera a Sorbolo: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cucina di casa alla parmigiana con fantasia

CHICHIBIO

Trattoria Vigolante: cucina di casa alla parmigiana con fantasia

Lealtrenotizie

Laurea ad honorem a don Luigi Ciotti e apertura dell’anno accademico

Università

(Il 23 novembre) Apertura dell'anno accademico e laurea ad honorem a don Luigi Ciotti

Parma

Centinaia di studenti in piazza contro razzismo e discriminazioni Video Foto

Parma

Nasce lo "spazzino di quartiere": 20 operatori in tutta la città. Video di "Io parlo parmigiano"

Lo spazzino sarà riconoscibile da una pettorina speciale con poesie su Parma

4commenti

televisione

Al via "Hairmaster", il talent dei parrucchieri: la star è il "parmigiano" Rossano Ferretti

1commento

qualità della vita

Anche secondo Ey Parma nella top 10 delle città più smart d'Italia

Dl Genova

Pizzarotti: "M5s ha spento la stella dell'ambiente"

PARMA

Biciclette recuperate dalla polizia: qualcuno le riconosce? Foto

"I legittimi proprietari - dice la polizia - potranno presentarsi presso quest'Ufficio per ottenerne la restituzione muniti della relativa denuncia di furto"

1commento

Parma

Rubano una borsa, poi aggrediscono alcuni ragazzi a bottigliate: denunciati Video

SMOG

A Parma 30mila auto inquinanti

16commenti

Storia

I Ris di Parma risolvono l'ennesimo giallo. Questa volta...con la macchina del tempo

Pico della Mirandola fu avvelenato con l'arsenico

Colorno

Al funerale le ultime parole di Panciroli

VIA EMILIA

Lavori sul cavalcavia, ancora code e tamponamenti

Ponte sul Po

Ricorso al Tar, cittadini e amministratori preoccupati. Ecco cosa succederà

1commento

BUSSETO

Alessandra Barabaschi, successo nel nome di Stradivari

12Tg Parma

Scatta l'obbligo delle gomme invernali: resterà fino al 15 aprile Video

Ecco in quali strade è attivo l'obbligo nel Parmense

GAZZAREPORTER

Via Torelli: "Con l'arrivo dei lampioni a led, marciapiede e ciclabile al buio"

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Povertà educativa, quei bimbi senza ali

di Anna Maria Ferrari

COMUNE

Oggetti smarriti, i ritrovamenti di ottobre

ITALIA/MONDO

fede

"Non abbandonarci alle tentazioni", cambia il Padre Nostro (e il Gloria a Dio) Il nuovo testo

1commento

GOVERNO

Manovra: tassa sulle bevande zuccherate per rivedere l'Irap

SPORT

gossip

Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez vicini alle nozze Foto

CALCIO

Lizhang verso l'acquisizione del Tondela in Portogallo Video

SOCIETA'

ECCELLENZA

Il tartufo record del 2018 finisce a un ristorante italiano a Dubai

MOSTRA

Le foto di Furoncoli raccontano il Sessantotto a Parma

MOTORI

PRIMO TEST

Nuova BMW X5: gli highlights  fotogallery

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni