21°

31°

iscrizioni

Nidi e materne, in arrivo riorganizzazioni. Il caso Fognano

“Margherita” e “Palloncino Blu” diventano strutture sperimentali 0/6

Nidi e materne, in arrivo riorganizzazioni. Il caso Fognano
Ricevi gratis le news
0

“L’organizzazione dei servizi del prossimo anno scolastico – ha affermato il vicesindaco con delega ai servizi educativi Nicoletta Paci, annunciando l’avvio delle iscrizioni per nidi e materne da lunedì prossimo - è fortemente condizionata da una serie di variabili, non solo finanziarie, ma anche legate alla tendenza, ormai consolidata, ad una riduzione della domanda di servizi educativi, rilevata sul nostro territorio negli ultimi 3 anni, ma anche a livello regionale e nazionale”.
La Paci ha quindi informato sull’evoluzione che ha indotto il Comune a riprogrammare il servizio. Nell’ultimo triennio per il nido d’infanzia sono state presentate 1636 domande nel 2012, 1551 domande nel 2013 e 1452 domande nel 2014, vale a dire 184 domande in meno. Il calo si sta verificando, sebbene in misura inferiore, anche per il servizio di scuola dell’infanzia: 32 domande in meno nel 2014, rispetto al 2013.
Nonostante le liste d’attesa presenti sia ai nidi, per 59 posti, che alla scuola dell’infanzia, per 298 posti, alcune strutture hanno lamentato posti vuoti, per la precisione 86 posti per i nidi e 9 posti per la scuola dell’infanzia.
A fronte di questa situazione del calo della domanda per il nido e di una sostanziale conferma della richiesta del servizio di scuola dell’infanzia sono state attuate diverse azioni sia nei precedenti anni scolastici che nel corrente anno, che hanno permesso una diminuzione di posti nido e un aumento di posti di scuola dell’infanzia in funzione dell’andamento della domanda.
“Questa tendenza alla riprogrammazione – ha annunciato il vicesindaco - proseguirà anche il prossimo anno scolastico, con la decisione di riconvertire le strutture di nido d’infanzia La Margherita e Palloncino Blu in strutture sperimentali 0/6 anni, che permetteranno di ridurre di 71 unità i posti nido e di recuperare complessivamente 112 posti di scuola dell’infanzia. Come è possibile comprendere da queste misure che vengono messe in atto – ha ribadito la Paci - il nostro obiettivo non è quello di andare a chiudere i servizi ma quello di ottimizzarne la gestione, rendendola flessibile al fine di fornire una risposta laddove le esigenze delle famiglie si manifestano in maniera significativa. Nell’attuale incertezza di bilancio dovuta alla mancata programmazione a livello di Stato centrale, abbiamo perciò deciso di inserire nel bando tutte le strutture attualmente presenti, chiedendo però alle famiglie di esprimere il maggior numero possibile di preferenze (massimo 15 per il nido, 8 per le Scuole dell’Infanzia)”..
Solo a seguito della presentazione delle domande, pertanto, il Comune avrà i dati necessari per stimare l’eventuale disavanzo tra le domande e la disponibilità dei posti:
“A iscrizioni concluse – ha detto Nicoletta Paci rispondendo alle domande dei giornalisti - potremo confermare alle famiglie l’effettivo numero delle strutture e dei posti disponibili per il prossimo anno scolastico”.
Ciò avverrà indicativamente entro la fine di aprile, quando verrà comunicato alle famiglie il punteggio assegnato per le verifiche del caso prima di procedere con la graduatoria che, di norma, viene pubblicata tra la fine di maggio e i primi giorni di giugno.
“Solo in subordine e qualora sia imprescindibile, in relazione alle domande che perverranno entro il 16 febbraio – ha concluso Paci - valuteremo se sarà necessario procedere con la chiusura di posti”.
Infine Nicoletta Paci ha fatto chiarezza sulla struttura per l’infanzia di Fognano “Primavera”: si risponderà positivamente alla necessità della scuola primaria di ampliare alcune sezioni. Tuttavia per il prossimo anno sarà garantito il funzionamento di una sezione di nido che accoglierà tutti i bambini vecchi iscritti mentre le due probabili sezioni di nuovi iscritti avranno la possibilità del posto al Bolle di Sapone in via Olivieri. Le 3 sezioni di scuola dell’infanzia continueranno a funzionare presso l’attuale struttura.
La settimana prossima il Comune avvierà il confronto con le parti interessate: incontrerà i rappresentanti dei genitori e le organizzazioni sindacali, ed è prevista anche la seduta della Commissione consiliare competente

Le informazioni utili

Si aprono lunedì 2 febbraio le iscrizioni ai nidi d’infanzia e scuole dell’infanzia comunali e statali per l’anno scolastico 2015/2016. Le domande possono essere presentate fino al 16 febbraio.
Possono presentare domanda le famiglie residenti nel Comune di Parma.
Possono presentare domanda anche le famiglie non residenti nel Comune di Parma: tali domande verranno prese in considerazione, ad esaurimento di quelle dei residenti.
Per le iscrizioni ai nidi d’infanzia comunali sono ammesse a fare domanda le famiglie dei bambini nati negli anni 2013 – 2014 – 2015 (nati entro il 30 aprile). Può essere presentata domanda anche per i bambini con data di nascita presunta entro il 30 aprile 2015, documentata da certificato di gravidanza.
Per l’accesso al servizio scuole dell’infanzia possono presentare domanda le famiglie dei bambini nati nel 2010 – 2011 – 2012. Può, inoltre, essere inoltrata la domanda anche per i bambini che compiono tre anni entro il 30 aprile 2016, che potranno essere ammessi al servizio a condizione che vi sia disponibilità di posti e che siano esaurite le liste d’attesa.
Il bando, i moduli della domanda e tutte le informazioni utili alle famiglie sono reperibili presso il punto accoglienza DUC largo Torello de’ Strada 11/a al piano -1 e/o all’indirizzo www.comune.parma.it .
Le domande potranno essere compilate e inviate dal 2 al 16 febbraio con le seguenti modalità:
-on-line collegandosi al sito www.comune.parma.it accedendo alla pagina "servizi educativi" (fa fede la data d'invio dell'on-line);
-via posta o via fax al n. 0521031612 (fa fede il timbro postale, la data di invio del fax) con allegato la fotocopia del documento di identità di chi firma la domanda;
-consegnate presso gli sportelli del DUC dal lunedì al venerdì 8,15-17,30 (orario continuato) - al sabato 8,15-13,30.
Per informazioni è possibile rivolgersi anche al contact center del Comune allo 052140521, dal lunedì al venerdì dalle 8,00 alle 17,30, sabato dalle 8,00 alle 13,00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Trintignant, "per me la carriera è finita"

cinema

Trintignant, "per me la carriera è finita"

Balletto

social

L'evoluzione della danza di Michael Jackson...in 4 minuti Video

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

8commenti

Lealtrenotizie

Public money, condannati in primo grado Costa, Villani e Buzzi

12Tg Parma

Public Money, condannati in primo grado Costa, Villani e Buzzi Video

parma calcio

Chiude la prima parte del ritiro crociato: il video-bilancio di Sandro Piovani

calcio

Sorteggio di Coppa Italia: inizio nostalgia (e rivalità) per il Parma il 12 agosto

12Tg Parma

Felino, lite condominiale finisce a pugni Video

Dda

In progetto furto delle salme di Pavarotti e Ferrari: condannata banda sardo-parmigiana

droga

Arrestati i due pusher da 100mila euro in un anno e clienti tutti parmigiani

9commenti

anteprima gazzetta

Droga, 2 arresti, patente ritirata ai clienti: "La droga fa male"

1commento

Parma

Derubata e...denunciata: è clandestina. Tre interventi in un giorno per le Volanti

2commenti

regione

Fidenza, 500mila euro per il Ballotta: arriva la pista indoor

Anas

Mulattiera-Fraore, da martedì 24 luglio cantiere sullaTangenziale nord

incidente

Schianto tra due auto a Ramiola: feriti due giovani Foto

carabinieri

Nessuno scippo: 75enne smascherato dalle telecamere e denunciato

polizia

Rissa a bottigliate in piazza della Pace. E lite in stazione

2commenti

via Mordacci

Picchia a sangue la ex e la rapina

12 tg parma

Nuovo Ponte della Navetta, posata la prima pietra. Fine lavori a marzo Video

12 tg parma

World series baseball: gli Usa negano il visto, e Daniel (Collecchio) resta a casa Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

5commenti

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Ladri "con i bigodini": raid nei saloni, caccia alla banda dei parrucchieri

Chiaia di Luna

Lo spaventoso crollo di rocce a Ponza

SPORT

calcio e tribunale

Avellino non ammesso al campionato. Escluse altre due società di serie B e tre di serie C

ciclismo

Tour, 13ª tappa: tripletta Sagan in volata a Valence

SOCIETA'

gazzareporter

“Cala” la luna in Val Baganza

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita