13°

26°

MONCHIO

«I profughi non affossano il turismo a Prato Spilla»

«In estate boom di turisti anche se c'erano i migranti»

«I profughi non affossano il turismo a Prato Spilla»
Ricevi gratis le news
0
 

Profughi a Prato Spilla: replicano i responsabili della cooperativa Biricca.

«In risposta all’articolo pubblicato su questo giornale sabato 26 novembre, sono doverose alcune precisazioni. Siamo convinti che la riqualificazione della stazione turistica non sia stata e non sarà danneggiata dalla presenza dei richiedenti asilo».

I richiedenti asilo attualmente ospitati a Prato Spilla sono 18, di cui 8 verranno trasferiti entro dicembre in altro luogo, perché il progetto su di loro prevede percorsi differenti. Si è giunti a tale numero per rispondere ad una richiesta di emergenza da parte della Prefettura, dovuta alla iniziale non collaborazione di altri territori, che ora per fortuna sembra superata. L’impegno che la cooperativa spende per accogliere i richiedenti asilo va dalla prima accoglienza di base a quella sanitaria, con il supporto del Medico del territorio, dalla scuola di italiano per arrivare fino ad attività socialmente utili avviate in collaborazion con l’Ente Parco, ed a futuri percorsi formativi».

Le persone ospitate a Prato Spilla sono affiancate da personale educativo che ha iniziato con loro un primo reale processo di integrazione culturale, civile e di educazione alla cittadinanza. La convivenza dei due aspetti, turistico e di accoglienza, ha già consentito l’apertura della struttura anche in questo periodo, in cui solitamente, in assenza di neve, era prevista la chiusura di tutti i locali compreso il bar».

«Grazie a questo sforzo, siamo contenti di poter dichiarare che la scorsa estate abbiamo registrato, dati alla mano, la più alta presenza di turisti, e una grande partecipazione a tutte le attività proposte dalla stazione, nonostante la compresenza di richiedenti asilo e al netto delle disdette delle prenotazioni causate dalla diffidenza e dai pregiudizi».

«Un’ulteriore precisazione riguarda il ruolo che la Biricca ha svolto in questi anni di gestione a Prato Spilla. L’importante impegno economico degli enti pubblici sta consentendo di realizzare miglioramenti visibili a tutti (rifacimento delle coperture e la realizzazione di un hangar per macchinari e attrezzi) e una riqualificazione importante nel prossimo futuro, oltre l’avvio, speriamo al più presto, della indispensabile ristrutturazione della seggiovia».

«Tutto questo grazie all’impegno congiunto del sindaco di Monchio, della Provincia e dell’Ente Parco, ma molti di questi fondi, occorre rimarcare, sono stati assegnati anche sulla base della co-progettazione fatta con la Cooperativa Biricca».

«Nel 2014, dopo diversi tentativi di assegnazione andati deserti, presagendo la chiusura della stazione turistica e non essendoci nessun imprenditore monchiese o di altri Comuni disposto a rischiare propri investimenti, Biricca si è fatta avanti per dare il proprio contributo per il territorio, analogamente a quanto avviene a Ranzano, dove abbiamo rilanciato l’attività del forno chiuso da diversi anni: ed oggi al forno di Ranzano lavorano 5 persone che sfornano 450 kg di pane al giorno e stanno preparando più di sei mila panettoni per allietare le feste natalizie dei parmigiani e per mantenere una possibilità ai territori dell’Appenino così belli ma così difficili da vivere in momenti come questi.

Allo stesso modo a Prato Spilla, Biricca in questi anni ha investito più di 150 mila euro non del pubblico e non dei “ragazzi” ma del bilancio della cooperativa pagando più di 70 mila mila euro di stipendi e dando lavoro fino a 7 persone nel periodo estivo. Grazie a questi investimenti la struttura è stata adeguata alle norme igienico sanitarie (gli ultimi anni di gestione avevano reso il posto inagibile), ci siamo dotati di un gatto delle nevi adatto alle esigenze della stazione e, soprattutto, a norma: senza questi interventi non si sarebbe potuto svolgere l’attività invernale».

Se tutto questo è affossare la vocazione turistica del posto, allora c’è qualcuno che racconta cose non vere e che presumibilmente dovrà darne conto in sede legale.r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

USA

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

FESTE PGN

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

Chiara Francini

Chiara Francini

30 GIUGNO

"Mia madre non lo deve sapere": Chiara Francini presenta il suo libro a Parma

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La top 5 per il fine settimana (all'insegna dei tortelli)

WEEKEND

La top 5 per il fine settimana (all'insegna dei tortelli)

Lealtrenotizie

Molesta e tenta di violentare una 14enne a Parma. Arrestato 41enne a Monza

carabinieri

Molesta e tenta di violentare una 14enne a Parma. Arrestato 41enne a Monza

REGGIO EMILIA

80mila euro di coca arrivano via posta, i Nas di Parma arrestano un trafficante

Parma

Gdf: in un anno e mezzo scoperti 64 evasori fiscali totali per 55 milioni di euro Il bilancio dell'attività

Viale Vittoria

«Se compri la droga ti fotografo»: (Sono già spariti) i cartelli sugli alberi - Gallery

11commenti

BLITZ

Confiscati beni per oltre 2 milioni a un imprenditore a Gela

L'uomo aveva trasferito l'attività a Parma

L'evento dell'anno

Ennio Morricone incanta Parma e la Cittadella Gallery - Video

2commenti

L'INTERVISTA

Malmesi: «Faremo la A»

3commenti

bufera

Caso whatsapp-Parma, lo Spezia: "La nostra condotta ispirata a rigore e rispetto"

Il presidente Upi

Annalisa Sassi: «Legame col territorio sempre più forte» - Videointevista

NOCETO

Matilde, la youtuber che insegna ad amare i libri

METEO

Maltempo: forti temporali (e calo delle temperature) in arrivo al Nord

TIZZANO

Restituito al proprietario il Ciao rubato 31 anni fa

Dramma

Superchi, il dolore dell'amico medico: «Se n'è andato un combattente»

operazione nostalgia

Le leggende del Parma in campo (domani) al Tardini

COLLECCHIO

Adriano, modello per Dolce & Gabbana

AUTOSTRADE

Incidente mortale in Autocisa: operaio travolto e ucciso da un camion

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

correggio

Prima prega poi ruba il messale della chiesa: filmato e denunciato 70enne del paese

il caso

Salvini: "Dieci vaccini obbligatori sono inutili". L'immunologo: "Salvano milioni di vite"

SPORT

RUSSIA 2018

Il Brasile soffre ma vince: 2-0 al Costa Rica

mondiali

Caos Argentina, il ct Sampaoli: "Colpa mia". I giocatori: "Cacciatelo ora"

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

2commenti

MOTORI

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa