18°

28°

dissesto e viabilità

L'Appennino ferito dalle frane. "Intervenga il governo"

Interrogazione parlamentare di Maestri e Romanini: "Ancora famiglie senza casa"

L'Appennino ferito dalle frane. "Intervenga il governo"
Ricevi gratis le news
0

Destinare con urgenza risorse alla difesa del suolo delle aree dell’Appennino Parmense più colpite dal dissesto, escludere dal patto di stabilità 2014 e 2015 i finanziamenti e le spese sostenute dai Comuni e dalla Provincia di Parma per le opere di ripristino e prevenzione del rischio idrogeologico, finanziare le misure per la ricostruzione contenute nel piano presentato da Provincia e Regione. E’ la richiesta che il deputato Giuseppe Romanini insieme alla collega Patrizia Maestri ha presentato al Governo interessando i tre Ministeri coinvolti: quello alle Infrastrutture, Ambiente, Economia e Finanze.
“Dopo i ripetuti appelli sulla gravità della situazione lanciati anche di recente anche dal Presidente della Provincia e dall’assessore alla Viabilità riferiti all’impossibilità dell’Ente di far fronte ai danni da frane e sulla viabilità, ho ritenuto di coinvolgere il Governo con una interrogazione firmata anche dalla collega Maestri – spiega Romanini – Servono misure urgenti per garantire che la Provincia di Parma sia posta nelle condizioni di poter svolgere gli obblighi istituzionali e le funzioni che fra l’altro sono state confermate anche per il nuovo ente di secondo grado che sta nascendo”.
Nell’interrogazione Romanini ripercorre le emergenze che il Parmense ha subito in particolare negli ultimi 4 anni: i nubifragi nella bassa Ovest del 2010 e l’esondazione dello Scodogno a Sala Baganza nel 2011 fino alla stagione delle grandi frane di Sauna e Capriglio del 2013.
“La Provincia ha presentato un piano di interventi al Ministero dell’Ambiente, che però non è mai stato finanziato – continua Romanini – e ha continuato a ricercare risorse per tamponare le emergenze ma ora la situazione è tale da mettere in dubbio la rimozione della neve dalle strade”
“Solo nel periodo dicembre 2013- marzo 2014 – cita l’interrogazione presentata - le persistenti piogge hanno provocato danni per complessivi circa 100 milioni di euro e in particolare nell’Appennino Parmense esistono nuclei familiari senza casa. Ad oggi sono 6 le provinciali chiuse, 35 le strade con tratti con senso unico alternato o restringimento di careggiata. 131 gli interventi urgenti necessari per un ammontare di 18.595.700”.
Una situazione, quella della Provincia di Parma non isolata: “stante i ripetuti appelli delle istituzioni, singole o delle loro associazioni, è la maggioranza delle Provincie che versa in difficili condizioni economiche in una fase resa ancor più problematica dalla trasformazione in enti di secondo grado, fase non del tutto definita dai decreti attuativi”.
Queste le iniziative specifiche che vengono indicate nell’interrogazione: destinare con urgenza alla difesa del suolo delle aree Parmensi quota a parte delle risorse del Fondo per le Politiche di coesione per interventi di messa in sicurezza del territorio e prevenzione del rischio idrogeologico (art. 1, comma 7, legge n. 147/2013); di emanare specifiche direttive, sulla base della analitica ricognizione dei danni presentata dalla Regione Emilia Romagna, per attuare le prime misure per la ricostruzione, così come indica la legge (art. 5 della legge 215/1992 , e successiva legge 119/2013); escludere dal patto di stabilità interno relativo agli anni 2014 e 2015 le risorse provenienti dallo Stato e dalla Regione e le relative spese di parte corrente e in conto capitale sostenute dai Comuni e dalla Provincia di Parma per far fronte alle conseguenti opere di ripristino, prevenzione e mitigazione del rischio idrogeologico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

5commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

4commenti

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

1commento

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

1commento

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design